Accedi al sito
Serve aiuto?
italiano
french
german
  • Tel: +41 78 975 55 70
  • wellnesspoint@vtx.ch

Nozioni Basilari 4

Come diventare carismatici

 

Come si diventa carismatici? Qual è il segreto per creare relazioni di qualità? In che cosa consiste l’abilità di influenzare positivamente gli altri? Come si fa a far sentire gli altri speciali? Che cosa bisogna fare per essere questo tipo di persona che chiunque vorrebbe avere intorno, aspirando a diventare come lei? 

Qualcuno può sognare di diventare una persona carismatica. Magari si immagina come un uomo di successo, pieno di soldi, vestito bene che sta su un palco e che parla essendo ammirato dal pubblico, applaudito e persino invidiato. Questa però non è la visione di un leader carismatico. 

Il carisma non è dato dal successo che ha una persona, né dalle sue abilità comunicative, né dai suoi vestiti, né dai suoi soldi, né da ciò che sa quella persona, ma soltanto da una cosa: da ciò che quella persona fa per gli altri. 

E’ anche vero che una persona che ha una bella presenza cattura di più l’attenzione. E’ anche vero che chi sa parlare bene, sapendo trasmettere ciò che ha in testa è più avvantaggiato su un palco. E’ anche vero che chi ha successo si trova in una posizione in cui è qualificato a prendere la parola e quindi ha più credibilità, ma se questa persona non ha una qualità che sta alla base di tutto questo, non si tratta di una persona carismatica e nessuno vorrà né seguirla, né ascoltarla.  

 

Di che qualita' si tratta?

qualità leader
Si tratta di una qualità rara che consiste nel vedere e trattare il prossimo come se fosse più importante di noi. Si tratta della capacità di capire che non si tratta di noi, ma di loro. Se vogliamo essere dei leader, se vogliamo essere carismatici è questo ciò che dobbiamo capire:

Non si tratta di noi. Si tratta di loro.

Le persone che si sentono importanti e che si comportano come se fossero importanti non piacciono a nessuno. Nessuno vuole stare intorno ad uno stra-sofisticato il cui ego è così grande che non ci sta in una stanza. Nessuno sopporta chi parla solo di se stesso come se dovesse sempre essere al centro dell’attenzione. Non piacciono neanche a quelli come loro. 

Sicuramente non è il tuo caso, ma ho fatto l’esempio più estremo per farti capire che se avessi successo, se fossi ben vestito, se avessi anche capacità comunicative e se sapessi anche fare soldi a nessuno piacerebbe seguirti se tu ti comportassi come se fossi importante o ancora peggio più importante degli altri. 

Avrebbe molto, ma molto più carisma una persona semplice che non ha successo, ma che è sincero, genuino e che parla dal cuore. 

Quindi l’elemento più importante del carisma è capire che non si tratta di noi, ma si tratta di loro. Se avessi chiaro questo concetto nella mente (e anche nel cuore) potresti non continuare più a leggere, perché sapresti già come comportarti, ma anche se così fosse, vediamo quali sono le conseguenze di questo modo di pensare.  

 

Le persone carismatiche ascoltano piu' di quanto parlano

ascolta di più parla di meno
Per quanto possa sembrare strano, qualcuno può essere carismatico anche se non dice una parola. Abbiamo già visto l’esempio contrario. Semplicemente facendo domande e ascoltando con attenzione possiamo essere molto più carismatici che se parlassimo o se parlassimo tanto. 

Come ho detto all’inizio dell’articolo, ciò che conta è ciò che facciamo per gli altri. Dare totale attenzione a qualcuno è il più grande complimento che possiamo fare e il più grande segno di interesse nei confronti della persona che abbiamo davanti. 

A volte non dovremmo neanche dire quello che pensiamo, a meno che quello che pensiamo non sia importante per quella persona (e non per il nostro ego). Anche i consigli dovrebbero essere dati soltanto se quella persona li richiede, altrimenti facciamo di più per lui se l’ascoltiamo. Ascoltare è una capacità che crediamo di avere, ma che in realtà non abbiamo. 

Ti consiglio di leggere l’articolo L’arte dell’ascolto per approfondire di più questo argomento e non fare degli sbagli che potrebbero portarti da tutt’altra parte che quella che vuoi andare.  

 

Le persone carismatiche riconoscono gli altri

Businesswoman receiving an award.
Nella maggior parte dei casi le persone non sono abbastanza apprezzate per quello che sono o per quello che fanno. Non ci sono abbastanza riconoscimenti per i loro meriti e tutti vorrebbero essere riconosciuti per il loro lavoro e per il loro impegno. 

Proprio oggi ho scritto un sms ad un mio amico che ha raggiunto una qualifica importante nell’azienda con la quale collabora e mi ha detto che la cosa che più ama del Network Marketing è il riconoscimento perché nel mondo tradizionale non c’è assolutamente. 

Nessuno è abbastanza apprezzato e riconosciuto, quindi fallo tu. Non pensare a te stesso. Non essere invidioso. Ricordi? Non si tratta di te, si tratta di loro. Quindi complimenta le persone che conosci per i loro meriti e se non conosci i loro meriti e le loro realizzazioni sappi che questo è il tuo lavoro. Se sono importanti, dovresti conoscerli. 

Questa sarebbe un’ulteriore dimostrazione di interesse da parte tua nei loro confronti. Falli sentire importanti perché lo sono. Se vuoi imparare anche come farlo leggi l’articolo Come fare complimenti sinceri.  

 

Le persone carismatiche danno prima di ricevere

danno prima di ricevere
I leader carismatici danno prima di ricevere e a volte succede che non ricevono nulla in cambio, ma è per quello che sono carismatici e attirano gli altri. Non pensano tanto a ciò che potrebbero ottenere loro, ma pensano di più a ciò che potrebbe aver bisogno qualcun altro. Loro sanno che il modo più veloce e funzionante per creare una connessione è dando. 

Se pensi solo a ciò che puoi ottenere tu mentre parli con gli altri, questi lo percepiranno. E’ inevitabile. A te è mai successo di avere davanti qualcuno che ti proponeva qualcosa e che quello che aveva da guadagnare non eri tu, ma lui? Come ti sei comportato con questa persona? 

Qualche giorno fa ho scritto un articolo intitolato Come sfruttare al massimo la lista nomi, dove spiego che in realtà questa lista nomi dovrebbe diventare una lista dei bisogni delle persone con cui vorresti collaborare, una lista che non contenga soltanto i nomi e i numeri di telefono, ma anche altre categorie di informazioni. Una di quelle dovrebbero essere i bisogni dei nostri potenziali contatti, in modo da poterli aiutare prima di essere aiutati, creando così una forte connessione con loro. 

Ti consiglio di leggere questo articolo assolutamente perché cambierà la tua visione del business e anche i tuoi risultati.  

 

Le persone carismatiche non parlano male degli altri

parlare male degli altri
Le persone carismatiche, sapendo che gli altri sono più importanti, non potrebbero mai parlare male di loro. Le uniche persone di cui potrebbero non parlare tanto bene sono se stessi, magari evidenziando i propri sbagli o i propri difetti. Infatti le persone carismatiche non hanno paura di mostrare i propri difetti ed è per questo che gli altri li amano e vogliono stare intorno a loro. 

Vogliono farlo perché nonostante possano avere successo sono genuini e umili, ascoltando tutti come se facessero parte della stessa squadra, della stessa categoria sociale e ancora di più, come se fossero ancora più importanti di loro.  Infatti ringraziano sempre i loro collaboratori perché il loro successo dipende esclusivamente da questi. 

In conclusione le persone carismatiche hanno capito benissimo una cosa: Non si tratta di loro. Si tratta degli altri. Il resto è solo una conseguenza, quindi se ci tieni a essere un leader carismatico, ogni volta che devi prendere una decisione o fare qualcosa ricordati:

“Non si tratta di te. Si tratta di loro!”

Buon lavoro e se ti piace il tema della Leadership e vuoi approfondire ti consigliamo di non fermarti qui e di leggere anche l’ebook L’opportunità.

 

Come cambiare vita in 6 mesi

 

Quante volte hai pensato di cambiare vita? Quante volte hai detto “Da oggi in avanti…”? Quante volte ti sei inca**ato perché non sopportavi più nella tua vita qualcuno o qualcosa e hai detto che avresti adoperato un cambiamento? Quante volte hai fissato degli obiettivi per cambiare? 

Forse lo hai fatto all’inizio di quest’anno. Ricordi come, quasi sei mesi fa, stavi fantasticando su ciò che avresti fatto quest’anno, su ciò che avresti migliorato e su ciò che avresti ottenuto? Lo hai fatto? Io avevo scritto un articolo dedicato proprio a questo: Come rendere il 2013 l’anno migliore della tua vita, l’anno in cui tutto cambiò. 

Avevo parlato di obiettivi e della loro importanza. Ora non voglio riprendere l’argomento. Se vuoi approfondire leggi l’articolo. Il punto è che sono passati quasi sei mesi e dovremo riguardare quel foglio degli obiettivi per vedere quanti ne abbiamo realizzati e se non li abbiamo realizzati tutti, perché non è successo.  

Paura e autodisciplina

paura nel business
Uno dei più grandi problemi che caratterizza il cambiamento è la paura. Ogni volta che vogliamo fare qualcosa che non abbiamo mai fatto interviene la paura. Per una ragione o un’altra sentiamo qualcosa dentro di noi che ci blocca. Può darsi che si tratti di paura di fallire o di paura di essere criticati, di paura di parlare al telefonoo della paura di non avere abbastanza successo

In ogni caso in questo blog abbiamo trattato più volte anche il tema della paura. Ti consiglio di leggere l’articolo La domanda che cambierà la tua vita per imparare un metodo veloce utile a superare le varie forme di paura collegate al business. 

Se hai fissato i tuoi obiettivi e non è la paura a fermarti, tante volte è la pigrizia e l’incapacità di rimanere concentrati, quindi la mancanza di autodisciplina. Chi non ce la fa è perché non ha la disciplina necessaria per non mollare finché non ha portato a termine i suoi compiti. 

Molte delle persone che stanno leggendo questo articolo in questo momento, un mese fa, proprio il 1 maggio hanno letto l’articolo Come far esplodere il tuo business in 30 giorni, dove ho fornito una tecnica per migliorare l’autodisciplina e sviluppare nuove abitudini di successo. Se non l’hai ancora letto e non sei tanto autodisciplinato, ti considero di leggerlo e di praticare la tecnica per un mese. Non te ne pentirai!

 Come cambiare la propria vita?

cambiare vita
Soltanto seguendo i consigli che troverai negli articoli linkati sopra potrai cambiare radicalmente la tua vita perché definendo ciò che vuoi e agendo senza paura e con disciplina è praticamente impossibile non fare dei passi importanti nella realizzazione dei tuoi sogni. Ma ciò che ho visto motivare le persone più di qualunque altra cosa è quando si riesce a incrementare l’importanza percepita di un obiettivo al punto che non ci si può più tirare indietro perché è talmente importante che niente può fermarti. 

Sono riuscito a fare questo attraverso un esercizio che spiego nell’ebook Se oggi fosse l’ultimo giorno della tua vita. Solo il nome dell’ebook dovrebbe farti capire quanto è potente questa tecnica, quindi se non l’hai già fatto ti consiglio di leggerlo. Basandoti sullo stesso principio, dovresti chiederti:

“Come vivrei se mi restassero da vivere soltanto 6 mesi?”

Immaginarti questo non dovrebbe rattristirti, ma dovrebbe soltanto aumentare l’importanza percepita che hai del tempo. In questo momento, con i problemi che devi risolvere e le preoccupazioni che ti riempiono le giornate, molto probabilmente non vivi come se oggi fosse l’ultimo giorno della tua vita. 

Molto probabilmente se vivessi così, faresti delle scelte diverse e lotteresti di più per ciò che è importante per te, indipendentemente che si tratti della tua situazione economica, della tua famiglia, del tempo libero o delle tue passioni. Forse non ti lamenteresti più così tanto perché ti renderesti conto che è tutto tempo perso e che sarebbe meglio fare qualcosa invece che parlare. Forse dormiresti di meno. Forse certe cose non le accetteresti più.  

Come vivrei se mi restassero da vivere soltanto 6 mesi?

soltanto 6 mesi calendario
Cosa faresti in questo tempo? Che cosa continueresti a fare e cosa smetteresti di fare da domani mattina o proprio immediatamente? Se ogni attimo fosse così importante cosa faresti? In che modo sceglieresti di passare le giornate? Con chi le passeresti? Come ti comporteresti nei confronti di queste persone? Come ti comporteresti nei confronti delle altre persone? Cosa faresti per gli altri e che aspettative avresti da parte degli altri? Quanto del tuo tempo lo dedicheresti al lavoro e quanto alla famiglia, quanto a divertirti e quanto agli amici, quanto a leggere e quanto a dormire? 

Prendi proprio ora un pezzo di carta e non limitarti a immaginarlo per 2 secondi perché non avrebbe lo stesso effetto. Scrivi su questo pezzo di carta ogni cosa che ti passa per la mente. Scrivi cosa inizieresti a fare stasera e cosa inizieresti a fare domani mattina. Scrivi come passeresti l’intera giornata di domani e quali diventerebbero i tuoi obiettivi più importanti. Scrivi cosa faresti tutto il mese di giugno essendo estate e cosa faresti anche a luglio o ad agosto oppure ad ottobre, sapendo che hai tempo solo fino al 1 dicembre. 

Scrivi nei minimi dettagli tutto quello che faresti senza nessun’esitazione. Se avessi soltanto 6 mesi, avresti ancora paura di essere criticato dagli altri? Sarebbe ancora importante ciò che gli altri pensano di te? Avresti ancora paura che potresti non realizzare un tuo obiettivo o invece di questa paura avresti soltanto un pensiero nella testa e cioè quello di farcela, perché non hai tempo di avere paura? Che tipo di persona diventeresti se fossi cosciente che il tuo tempo è la cosa più preziosa che hai?  

Il tuo tempo e' la cosa piu' preziosa che hai

TEMPO PREZIOSO
Nell’ebook ci concentriamo su un solo giorno per amplificare al massimo l’effetto dell’esercizio dovendo portare a termine dei nostri obiettivi importanti entro 24 ore, senza nessun’esitazione, senza perdere un solo secondo. 

Questa idea dei sei mesi invece ti aiuterà a focalizzarti non solo sul presente, ma anche sul futuro perché potresti realizzare molte più cose in sei mesi che in un solo giorno. A volte qualcuno realizza molte più cose in sei mesi che in sei anni, appunto perché inizia a dare più valore al tempo

Anche se sembra un periodo molto breve, in realtà, se ci pensi bene, anche la tua vita è molto breve. 6 mesi sono come 6 anni. Oggi hai 25 anni, domani ti svegli che ne hai già 45 e nonostante questo ti comporti ancora come se vivessi per sempre

Non perdere il tuo tempo perché è la cosa più preziosa che hai. Prendi il foglio dove hai descritto come avresti vissuto questi sei mesi e inizia a farlo. Inizia a farlo veramente. Alcune cose magari saranno più difficile da fare, altre meno, ma se guarderai la vita da questo punto di vista, vedrai che sarai più forte di quanto sei oggi.

Come vivresti se ti restassero da vivere soltanto 6 mesi? Fino alla fine dell'anno mancano poco più di 6 mesi. Fai che il 2013 sia l'anno migliore della tua vita.
 

Il piu’ grande sbaglio nella sponsorizzazione: parlare troppo

Parli poco? Parli tanto? Parli troppo? Sei un buon comunicatore che riesce ad ottenere ciò che vuole in una conversazione, guidando le persone attraverso domande oppure sei una radio che non può essere spenta in nessun modo?

Molte persone (tra le quali ci sono stato anche io)fanno lo sbaglio di parlare troppo. Alcune sono coscienti di farlo, altre no. Alcuni vorrebbero parlare meno ed essere più efficaci mentre parlano, ma non ci riescono. Altri invece, neanche credono di fare uno sbaglio e parlano molto più del necessario, finendo per annoiare il potenziale cliente e peggio ancora, per fargli perdere l’interesse.

Ti trovi in questa situazione? Non c’è problema. In questo articolo scoprirai quali sono le cause che ti spingono a parlare più del necessario e delle potenziali soluzioni che puoi utilizzare per migliorare la tua comunicazione.

Hai un partner che parla troppo, bruciandosi tutti i contatti? Condividi con lui queste informazioni e aiutalo a migliorare il suo approccio al business.



Perchè parlare troppo è sbagliato?

parlare troppo

Può anche darsi che tu non consideri il “parlare tanto” un problema, ma in realtà, se ti trovi in questa situazione, è il problema più grande e ti allontanerà dal raggiungimento dei tuoi obiettivi perché ti impedirà di ottenere il più importante risultato della comunicazione: creare empatia e rapport.

In altre parole, ti perdi l’opportunità di creare fiducia e connessione e senza queste non puoi iniziare una collaborazione con qualcuno. Se hai già letto l’articolo Come sponsorizzare nel Network Marketing, saprai già che il primo elemento che viene valutato dal potenziale cliente è appunto che si tratti di una collaborazione di fiducia. Se non l’hai letto, ti consiglio di leggerlo per scoprire quali sono anche gli altri elementi che vengono valutati.

A tutti piace parlare di sé ed il segreto in questo business è sapersi astenere da questo bisogno facendo parlare il più possibile il nostro potenziale cliente. In questo modo lui si sente ascoltato e capito oltre a permettere a noi di scoprire i suoi bisogni.

Se non l’ascoltiamo e parliamo sempre noi, come facciamo a scoprire i suoi bisogni? Se non scopriamo i suoi bisogni, come possiamo presentare l’opportunità come una soluzione, in modo che voglia ascoltarci, in modo che voglia saperne di più? Scoprire i bisogni è uno dei passi più importanti di un buon metodo di sponsorizzazione.

 

Perchè parli troppo ?

perché parli troppo

Sapere che parlare troppo è sbagliato non è la soluzione al problema. Vediamo quali sono le cause in modo da capire dove sbagliamo.

Una delle più frequenti cause di questo problema è il fatto che si è nervosi. Si parla troppo per cercare di sembrare che si ha il controllo, ma più si cerca di farlo, più si ottiene l’effetto opposto. E’ proprio chi è calmo e parla poco che trasmette di avere il controllo.  Per superare questo problema bisogna trovare la causa del perché si è nervosi: Non credi nel business? Non conosci il prodotto? Parli con un cliente di alto profilo?

Un altro motivo per cui le persone parlano tanto è perché vogliono dimostrare che sono bravi, che conoscono molto bene il business e che sanno di cosa parlano, ma come abbiamo visto nell’articolo sulla sponsorizzazione, dimostrare che si è in grado di aiutare qualcuno ad avere successo è il secondo elemento che viene valutato, non il primo. Il primo è la relazione che si crea mentre ascoltiamo il nostro potenziale cliente.

A volte si parla troppo anche perché non si ha nessun obiettivo nella conversazione e quindi ci si può distrarre e perdere facilmente in argomenti che non sono utili e non guidano la persona a fare una scelta. Dobbiamo sempre sapere cosa vogliamo ottenere, a che punto siamo e come dobbiamo fare per andare avanti. Per questo ci serve un metodo passo per passo.

Pochi altri invece parlano tanto perché sono innamorati della propria voce. Possono avere anche una bella personalità ed essere degli intrattenitori fantastici, ma non riescono a individuare nessun bisogno e quindi non riescono a fornire nessuna soluzione.

Come risolvere il problema ?

soluzione

Quando incontri un potenziale cliente, abbi in testa un obiettivo: identificare i suoi bisogni. Più ne riesci ad individuare, più sarai in grado di rendere appetibile la tua opportunità. Ovviamente il miglior modo per scoprire i bisogni, non è parlando, bensì facendo domande.

Le domande sono qualcosa di magico. Cerca di fare domande aperte, affinché il potenziale cliente si apra e non debba dire soltanto Sì o No… oppure neanche quello. Se parli solo tu, non gli dai neanche questa scelta. In realtà il potenziale cliente dovrebbe parlare più di te. Se ti ritrovi a parlare per più di due tre minuti senza un obiettivo preciso, dovresti fermarti e fare una domanda.

La cosa migliore che puoi fare è avere un mentore che ti dica dove sbagli. Questo potrebbe essere il tuo sponsor che ti segue mentre fai qualche telefonata o qualche colloquio. A volte, semplicemente non siamo in grado di vedere dove sbagliamo e qualcuno da fuori può notarlo molto più facilmente, indicandoci la strada per migliorare.

Nel Network Marketing è importante dire il minimo indispensabile per creare curiosità e lasciare che siano gli strumenti a fare il lavoro per te. In realtà non devi essere tu a spiegare le cose, ma qualcos’altro o qualcun altro, in modo che il tuo potenziale partner dica “Ah, posso farlo anche io!” invece che “Non fa per me”. Hai un metodo di lavoro duplicabile?

 

Quanto tempo per fare soldi con il Network Marketing ?

by  | on May 30, 2013  Network Marketing

Quanto tempo ci vuole per fare soldi con il Network Marketing ?

E’ possibile fare soldi velocemente?

Sappiamo che tramite l’effetto leva e la duplicazione ci si puo’ creare una rendita anche di migliaia di euro al mese ma per fare questo abbiamo bisogno del tempo necessario,non si fa di certo dall’oggi al domani.

Network Marketing

Network Marketing

Molti credono di poter fare grandi soldi in pochissimo tempo,cosi’ lasciano perdere dopo pochi mesi ; in realta’ ci vogliono almeno due anni per vedere dei buoni risultati.

Spesso la colpa e’ dello sponsor che non dice che ci vuole molto e che non e’ facile,per non perdere un probabile collaboratore da inserire nella propria squadra.

Insomma ,bisogna dire tutta quanta la verita’da subito. Nel Network Marketing possiamo fare tantissimi soldi ma non in poco tempo ,dobbiamo impegnarci anche part time ,ma seriamente e con perseveranza.

Network Marketing

Inoltre il Network Marketing dobbiamo vederlo come in investimento,come un periodo di studio dove stiamo investendo un po’ di tempo e un minimo di denaro per imparare e per imparare ad insegnare ; in questo tempo ci creiamo pero’ la nostra rete di collaboratori che faranno il nostro successo.

Tutti quelli che vanno all’universita’ stanno investendo tempo e denaro sapendo che “forse” in futuro lavoreranno e non hanno nessuna certezza ; nel Network Marketing anche e’ come se si stesse investendo su se stessi ma su una cosa piu’ pratica,mentre si studia e si cresce come persona si inizia gradualmente a guadagnare sempre di piu’.

Chi vuole soddisfazioni immediate non diventera’ mai ricco,non ha la pazienza e la perseveranza per arrivare all’obiettivo.

Chi ha grandi doti da Leader arriva ad alti livelli anche in due anni ; chi non smette anche se non e’ il massimo del Networker in due anni avra’ comuqnue un buon guadagno e molte soddisfazioni, magari ci mettera’ 5 anni per arrivare ai vertici ma comunque ci arrivera’ ; chi molla prima di un anno non ha speranze ; chi non inizia mai ,idem.

Network Marketing

NJOB Network

NJOB Network e’ un’azienda che si basa sul Network Marketing , un’azienda seria e con prodotti eccellenti per la cura del corpo, si basa su un piano marketing semplicissimo

per capire meglio Cliccare Qui !

HERBALIFE-NuovoJOB

 e’ un’altra azienda unica al mondo ; con Herbalife-NuovoJOB si ha la possibilita’ rispetto ad altri Network di diventare di accedere a guadagni immediati e residui piu’ velocemente grazie al geniale piano marketing che funziona da oltre 30 anni... = sicurezza e garanzie!

Hai un metodo di lavoro duplicabile?

Scritto da  in Coaching
 |

Hai un metodo di lavoro semplice e duplicabile?

“Nel Network Marketing non importa ciò che funziona, bensì ciò che funziona ed è duplicabile”.

Il più grande problema di quest’industria è che nessuno sa cosa bisogna fare. Per “nessuno” non mi riferisco a quelle poche persone che hanno raggiunto dei risultati, ma a quelle che stanno faticando da tanto tempo e che invece di adoperare un metodo semplice e duplicabile, si trovano nella situazione in cui devono inventarsi le cose, facendo ovviamente degli sbagli che li portano a perdere dei potenziali partner e a bruciarsi quei pochi contatti che hanno.

Tu hai un metodo duplicabile? Sai esattamente cosa devi fare passo per passo? Sai come iniziare la conversazione e come guidarla verso la chiusura del contratto o stai facendo ancora fatica a capire cosa bisogna fare, come bisogna comportarsi, cosa dire al partner ecc.?

Se la risposta è la seconda, molto probabilmente, oltre a non sapere cosa devi fare, hai anche paura di svolgere l’attività perché non sai se ciò che fai è giusto o meno. Di conseguenza hai anche paura di insegnare ai tuoi partner il “tuo metodo” perché invece di pensare che stai aiutando i tuoi amici, pensi che non lo stai facendo.

Ti sembra duplicabile questo sistema?

Come duplicarsi nel network marketing

Cosa stai duplicando? Se non sai cosa devi fare, se non hai un metodo passo per passo, ciò che duplichi non è un comportamento che porta a dei risultati, bensì un comportamento che genera frustrazione tanto per te quanto per gli altri.

A volte, per evitare questa prevedibile frustrazione, lo sponsor abbandona il nuovo partner, che si ritrova da solo a non sapere cosa deve fare. Forse anche tu ti sei trovato in entrambe le situazioni: essere abbandonato dal tuo sponsor e dover abbandonare un nuovo partner per la tua incapacità di aiutarlo. Come potresti mai aiutarlo se non sai cosa devi fare?

Come puoi vedere il problema è abbastanza grave. Ai meeting le persone si caricano di energia e di motivazione volendo conquistare il mondo, ma il giorno dopo si ritrovano davanti alla cruda realtà che non sanno cosa devono fare. Il risultato? Frustrazione! Si duplica la frustrazione. Si duplica il numero di persone scontente che vanno fuori a dire che il Network Marketing non funziona.

Fare la lista nomi e parlare con tanto entusiasmo dell’opportunità purtroppo non funziona. Non è assolutamente il miglior approccio.


Perchè l'approccio insegnato è sbagliato?

sbagliare nel network marketing

L’approccio insegnato è sbagliato per diverse ragioni. La prima è che il modo in cui viene presentata l’opportunità abbassa il suo valore percepito. Anche se si tratta di una meravigliosa opportunità, se ci viene proposta da un “amico” che non sentiamo da 10 anni e che dal nulla compare nella nostra vita con il desiderio di “aiutarci a diventare ricchi”, non gli diamo il giusto valore. Ci sembra una fregatura.

Dobbiamo imparare ad aumentare il valore percepito dell’opportunità. Con il metodo che ci hanno insegnato i nostri “neo-sponsor”, invece di aumentarlo, lo abbassiamo.

Un’altra ragione per cui l’approccio è sbagliato è che l’opportunità si presenta senza individuare prima dei bisogni. Ci si comporta come se fossimo dei venditori porta a porta o dei venditori ambulanti. Come reagisci tu quando qualcuno ti ferma per strada per proporti un’opportunità?

Non ti senti infastidito? Non ti da fastidio quella pressione? Ecco, questa è l’emozione che sentono le persone quando parliamo loro dell’opportunità ed è proprio quest’emozione che vogliono evitare a qualunque costo. Non vogliono trovarsi davanti ai loro amici a dover fare la stessa pressione. Non vogliono vendere ai propri amici. Per quello ti dicono di no ed è per la stessa ragione che tu NON parli agli amici dell’opportunità.
 

Esiste un approccio migliore ?

approccio migliore

Certo che esiste. Esiste proprio un metodo passo per passo, facile e duplicabile, pensato affinché chiunque possa utilizzarlo. Un metodo semplificato al punto che non devi più inventarti nulla perché ti insegna tutto quello che devi sapere:

  • come approcciare il potenziale partner per non infastidirlo facendo che sia lui a voler sapere di più della tua attività;
  • di che cosa parlare per individuare i bisogni
  • come scoprire i bisogni e come creare interesse e curiosità senza neanche parlare dell’opportunità
  • come trasformare quell’interesse e quella curiosità in voglia di collaborazione
  • come superare le obiezioni e come chiudere il contratto
  • e tanto altro ancora spiegato passo per passo

Se utilizzerai questo metodo, non avrai più la scusa “Non so cosa devo fare” e neanche i tuoi partner potranno usarla. L’unica che potrete usare sarà “Non ho voglia di lavorare ai miei sogni. Preferisco lavorare al sogno di qualcun’altro.”

Vorresti imparare questo metodo passo per passo?

contattaci...  al WellnessPOINT insegnamo alle persone proprio questo!

  • telefona adesso +4191 857.55.70
  • inviaci un messaggio email    info@vivialtop
  • visita il nostro sitoWeb   http://www.jobaltop.com   o  http://www.nuovojob.com
 
 

COME SPONSORIZZARE NEL NETWORK MARKETING

La tua guida passo per passo per sponsorizzare con successo!

Rispondi sinceramente a queste domande:

  • Hai un metodo di lavoro funzionante e duplicabile?
  • Sai cosa devi fare passo per passo per sponsorizzare una persona?
  • Sai come iniziare una conversazione e come portarla avanti con facilità verso la chiusura del contratto? 
  • Sai di che cosa devi parlare e come farlo per individuare i bisogni del tuo potenziale parnter in modo da rendere più appetibile la tua opportunità? 
  • Sai come incrementare il valore percepito della tua opportunità?
  • Sai come creare interesse e incuriosire il tuo potenziale partner?
  • Sai come trasformare la curiosità e l'interesse del partner in desiderio di collaborazione?
  • Sai come parlare dell'opportunità senza nessuna pressione e nessun imbarazzo?
  • Sai come guidare la conversazione verso la chiusura del contratto in una maniera talmente fluida che anche le obiezioni non siano altro che richieste di ulteriori informazioni per iniziare a collaborare?

Ma soprattutto... sai come insegnare facilmente queste cose ai tuoi partner?

Se la tua risposta a queste domande non è Sì, significa che non hai un metodo duplicabile. Significa che ciò che stai duplicando non è un comportamento che può generare dei risultati, bensì un comportamento che genera soltanto frustrazione. 

DI COSA HAI BISOGNO?

Hai bisogno di un metodo, di una guida passo per passo! 

La duplicazione è tutto!

 

Dovresti già sapere che nel Network Marketing non importa ciò che funziona, bensì ciò che funziona e può essere duplicato. Se tu riesci ad ottenere dei risultati, ma non riesci ad insegnare anche a qualcun'altro come fare la stessa cosa, non puoi avere successo. Figuriamoci nel caso in cui non sai cosa devi fare e quindi non ottieni dei risultati. 

Affinché la duplicazione sia possibile hai bisogno di un metodo semplice, che chiunque possa applicare per avere dei risultati il prima possibile. Non puoi permetterti di sponsorizzare qualcuno e non sapere cosa insegnargli. Appena lo hai sponsorizzato devi dargli il metodo passo per passo che hai utilizzato tu, affinché anche lui possa utilizzarlo subito e insegnarlo a sua volta. Solo quando riuscirai a fare questo potrai avere successo nel Network Marketing.  

Ti serve un metodo che non dia fastidio, che non metta pressione e che non crei imbarazzo per nessuno. Ti serve un metodo per dare l'opportunità come una soluzione ad un problema.  Ti serve un metodo per non bruciarti i contatti, ma per trasformarli in collaboratori desiderosi di collaborare. 

 

ESISTE UN SIMILE METODO?

Certo che esiste e ora stai per scoprirlo!

Il metodo utilizzato dai più grandi leader

 

Esiste un metodo molto semplice che è stato e che è ancora utilizzato dai più grandi leader che operano nel campo del Network Marketing in tutto il mondo. Esiste un metodo passo per passo che ti permette di sapere sempre a che punto sei in un'interazione con un potenziale partner e come proseguire. Esiste un metodo che ti dice come iniziare la conversazione e come guidarla passo per passo per concluderla con la chiusura del contratto. 

Esiste un metodo più semplice di quanto tu possa immaginare, la cui forza sta proprio nella sua semplicità perché grazie a questa semplicità il metodo è duplicabile. 

Tutti i principi di Leadership e tutte le teorie sul Network Marketing sono valide soltanto se hanno alla base questo sistema che tutti possono utilizzare per ottenere dei risultati. Il problema è che ciò che viene insegnato dai "neo-sponsor" NON E' IL METODO, bensì pezzi delle teorie che non garantiscono la duplicazione. Quindi, il problema è che viene insegnato un approccio sbagliato. 

 

VUOI IMPARARE L'APPROCCIO GIUSTO?

Vuoi imparare un metodo semplice, efficace e duplicabile?

  • Se avessi l'opportunità di imparare il metodo OGGI, sfrutteresti questa opportunità ADESSO? Se esistesse uno strumento, uno schema spiegato nei minimi dettagli che tu possa seguire OGGI, sapendo sempre cosa devi fare per arrivare alla chiusura del contratto, lo applicheresti SUBITO?
  • Se sapessi come iniziare una conversazione e di quali argomenti parlare per individuare i bi(sogni)del tuo potenziale cliente, affinché tu possa presentare l'opportunità come una soluzione ad un suo problema, quindi comportandoti da amico e non da venditore e quindi senza dare fastidio, vorresti utilizzare questo sistema OGGI?
  • Se sapessi come creare curiosità e interesse aumentando il valore percepito della tua opportunità e come trasformare questo interesse in voglia di collaborare con te, sfrutteresti OGGI questo sistema?
  • Se sapessi quali sono anche gli ultimi due passi, cioè il modo più facile e naturale per superare le obiezioni del tuo potenziale partner guidandolo verso la chiusura del contratto, inizierestiSUBITO ad agire?
  • Se avessi anche un grafico semplice del sistema per avere le cose ancora più chiare e per poterle spiegare ancora più facilmente ai tuoi partner, rimanderesti ancora la realizzazione dei tuoi sogni o fare qualcosa SUBITO?
  • Se sapessi come utilizzare questo sistema anche su facebook, visto che ormai lo utilizzano tutti, sfrutteresti il social network SUBITO?
  • Se fossi capace veramente di aiutare le persone del tuo team, condividendo con loro un metodo funzionante e duplicabile per ottenere subito risultati, lo faresti SUBITO?

 

E SE POTESSI FARE TUTTE QUESTE COSE OGGI, LE FARESTI?

 

AGISCI SUBITO!

Impara il metodo adesso!

QUANTO PAGHERESTI PER POSSEDERE QUESTE INFORMAZIONI E UTILIZZARLE OGGI?

Quanto pagheresti per possedere queste informazioni e utilizzarle oggi? Se sapessi che oltre ad avere tra le mani questo metodo, avresti anche il modo più semplice per eliminare completamente la paura di essere respinto e il segreto per far crescere radicalmente la tua fiducia in te stesso e quella dei tuoi partner, quanto lo pagheresti? Non lo pagheresti qualunque cifra?

Una volta letto questo ebook, ti renderai conto di non aver bisogno di altri prodotti, perché tutto quello che ti serve nel Network Marketing è soltanto un sistema semplice e duplicabile che puoi imparare, utilizzare e insegnare OGGI! 

Infatti il prodotto contiene soltanto il metodo passo per passo. Non ho messo nessun'altra informazione superflua. Non parlo di leadership. Non parlo di motivazione. Non parlo di obiettivi. Spiego soltanto il sistema per sponsorizzare. Vuoi imparare questo semplice sistema?

Come sponsorizzare nel Network Marketing

Perché non mancare MAI 
agli eventi di Network Marketing

meeting network marketing mlm
Rispondi sinceramente a queste domande: Ti piace andare agli eventi di Network Marketing? Ci vai abbastanza spesso o solo quando hai degli ospiti? Se piove, ci vai o stai a casa? Se non hai la voglia di andarci, la trovi o trovi una scusa per non farlo? Ricordo che all’inizio della mia carriera nel Network Marketing avevo sempre delle scuse pronte:

  • “Oggi non vado al meeting perché non ho ospiti. Rimango a casa a fare contatti, così al prossimo porto un paio di persone.”
  • “Che ci vado a fare se non ho ospiti? Vado a vedere cosa? Quello che ho visto anche la settimana scorsa? Tanto dicono sempre le stesse cose!”
  • “Gli eventi servono per la “motivazione”. Io non ho bisogno di motivazione.”
  • “Oggi piove e il meeting è un po’ lontano. E’ inutile fare questo viaggio stasera.”

Il punto è che non avevo capito l’importanza degli eventi come d’altronde non la capiscono tante persone che sono alle prime armi. Gli eventi sono un ingrediente della ricetta per il successo che non può mancare. Se ci tieni a realizzare i tuoi obiettivi nel Network Marketing, NON DEVI ASSOLUTAMENTE MANCARE AGLI EVENTI, indipendentemente che si tratta di piccoli eventi o ancora di più, se si tratta di grandi eventi. Devi capire l’importanza degli eventi e imparare a promuoverli perché sono uno degli strumenti più importanti di questo business. 

 

Perché andare agli eventi è così importante?

Ci sono diverse ragioni per cui tu non devi mancare agli eventi. Il primo motivo è che gli eventi fanno parte del sistema. Alcune persone diranno che non serve andare ai meeting, però ti posso garantire che queste persone non hanno le qualifiche più importanti dell’azienda. Tu devi ascoltare i consigli di chi ha realizzato ciò che tu vuoi realizzare. 


I diamanti, i presidenti, i top leader hanno sempre frequentato e promosso gli eventi in quanto hanno capito che da soli, con i colloqui one to one e le telefonate non riusciranno mai a fare quello che gli eventi fanno per loro. Neanche la tecnologia che connette così facilmente le persone riesce a creare lo stesso impatto. Gli eventi si vivono e si raccontano. Gli eventi ispirano le persone a sognare e a credere che è possibile cambiare. 

Agli eventi le persone acquisiscono la visione aziendale e capiscono tutto ciò che è possibile fare se si ha un sogno. Le storie delle persone di successo possono essere una grande fonte di motivazione,  dando ai partecipanti la forza di cui hanno bisogno per non mollare. A volte una storia giusta al momento giusto può cambiare la vita di qualcuno. 

Accade il meraviglioso fenomeno “Se lui può farlo, posso farlo anche io.” Se tu racconti la tua storia ad un amico e lui non riesce a immedesimarsi in te, non accadrà mai questo fenomeno, ma agli eventi, questo accade.  

 

Siamo tutti influenzabili

Un altro vantaggio di vitale importanza è che si ha la conferma di essere sulla strada giusta. Possiamo raccontarcela quanto vogliamo, ma tutti siamo suscettibili e influenzabili dalle persone che abbiamo intorno. 

Se in famiglia gli altri non sono d’accordo con le nostre scelte, saremo in qualche modo limitati. Se i nostri amici non sono d’accordo con le nostre scelte, di nuovo saremo limitati e non avremo la forza per andare avanti. L’essere umano ha bisogno della conferma anche esterna che si trova sulla strada giusta. Non può ritrovarsi a combattere DA SOLO. 

Quando vai ad un meeting e parli con altre persone che condividono la stessa visione, che sono felici e ambiziosi e che ottengono ciò che vogliono, questo può darti una forza straordinaria. Se siamo influenzabili, perché non farci influenzare dalle persone giuste che hanno ottenuto ciò che vogliamo ottenere anche noi? 

Potrebbe influenzarti positivamente vedere che dei tuoi amici salgono sul palco e ottengono riconoscimenti per i loro risultati? Potrebbe influenzarti positivamente e darti magari anche quel poco di “invidia positiva” che ti spinga a dire “Giuro che la prossima volta ci sarà anche io su quel palco?” Ti è mai successo di desiderare essere tra le persone di successo? LORO VANNO SEMPRE AGLI EVENTI!  

 

Il vantaggio piu' grande

Il vantaggio più grande degli eventi è che accelerano il tuo cambiamento. Se hai scelto di intraprendere quest’attività, molto probabilmente è perché vuoi cambiare alcune cose nella tua vita, ma affinché quelle cose cambino, tu devi cambiare e il modo più veloce per cambiare te stesso è all’interno di una comunità di persone che perseguono questo obiettivo. 

Chi cambia prima, una persona che va a fare il militare e che deve adeguarsi subito al sistema o una persona che legge libri di guerra e guarda DVD su come combattere? A casa, da soli, anche se possiamo fare un cambiamento, leggendo e guardando DVD, provando ad applicare ciò che impariamo, non potremmo mai raggiungere quel cambiamento così velocemente, come all’interno di un gruppo di persone che hanno questo obiettivo e di cui alcune lo hanno già raggiunto. 

Vuoi cambiare te stesso da solo o vuoi cambiare te stesso VELOCEMENTE? Se la risposta è la seconda, allora devi frequentare questo ambiente, anche se non hai voglia. Frequentare gli eventi deve diventare non solo una priorità, ma anche un abitudine.  

 

Ti piace andare agli eventi?

Ho iniziato quest’articolo con questa domanda perché è la domanda più importante. Se non ti piace frequentare gli eventi, se non ti piace frequentare persone di successo, non diventerai mai una persona di successo, perché in questo business anche le altre persone dovranno fare lo stesso (frequentare gli eventi) e se tu non lo fai, non lo faranno neanche loro. I

l punto è che questo business funziona così. O lo sposi o lo molli. Se lo sposi, devi viverlo e amare gli eventi. Devi volerci andare anche quando non hai ospiti. “Non ho voglia di andarci” non deve neanche esistere. Non puoi non avere voglia di andarci. Devi non vedere l’ora di andarci! Impara a sponsorizzare persone sfruttando gli eventi

Se non hai un metodo passo per passo, per individuare i bisogni di una persona e usarli come leva per invitarli agli eventi in modo che non ti dicano di no, ti consiglio di leggere assolutamente OGGI la nostra guida sulla sponsorizzazione. E’ di fondamentale importanza che non parli troppo e fai un invito professionale, amichevole e senza pressione. 

Gli eventi sono lo strumento migliore che le aziende mettono a nostra disposizione, perché anche se per il momento siamo incapaci di spiegare qualcosa, di ispirare le persone a cambiare, o di insegnare loro qualcosa, basta che impariamo fare un invito e l’evento si occuperà di tutto. In questo modo possiamo svolgere l'attività anche senza essere ancora degli esperti.

E TU, CI SARAI AL PROSSIMO EVENTO?

8 qualità indispensabili per fare TANTI SOLDI nel Network Marketing
8 qualita’ indispensabili per TANTI fare soldi nel Network Marketing

Sai cosa serve per fare soldi veri nel Network Marketing? Ci sono delle qualità particolari che non tutti hanno, ma che differenziano chi fa soldi da chi non li fa. Molti non fanno altro che partecipare alla realizzazione dei sogni degli altri, anche se sembra stiano rispettando tutte le regole.

Purtroppo o per fortuna, anche nel Network Marketing, nonostante sia uno dei business più semplici del mondo, come in qualunque altro settore per avere successo, ci vogliono delle caratteristiche che hanno solo i campioni.  Non dico che non tutti possono fare soldi, perché infatti la porta è aperta a tutti. Dico solo che pochi hanno le caratteristiche necessarie per raggiungere le vette più alte del piano marketing. Per fortuna però queste qualità possono anche essere sviluppate e gli esempi di ogni azienda ce lo dimostrano.

Se accettiamo che il cambiamento è possibile e se siamo sinceri con noi stessi, guardando sia i nostri punti forti che i nostri punti deboli perché spesso non vediamo quanto siamo bravi o magari pensiamo di essere più bravi di quanto in realtà siamo, e se individuiamo anche quali sono le qualità che dobbiamo sviluppare per avere leadership e influenza sugli altri, allora possiamo inevitabilmente realizzare qualunque obiettivo nel Network Marketing.

Credi che il cambiamento sia possibile? Rispondi ora. Se la tua risposta è No e se non credi realmente che tu puoi diventare una persona di successo, non continuare più neanche a leggere questo articolo. Se invece credi che il cambiamento sia possibile, la prossima domanda è: Sai quali sono i tuoi punti forti e quali sono i tuoi punti deboli? Se hai bisogno di un parere sincero parla con un esperto (possibilmente un upline di successo) e chiedigli di indicarteli. Poi dedicati a sviluppare queste 7 abilità importanti per fare soldi nel Network Marketing. Quali sono?
 

1 AMBIZIONE

Questa è la qualità più importante in assoluto perché senza di essa niente è possibile.Guadagnare tanti soldi nel Network Marketing richiede tanti sforzi, tanto impegno e tanta perseveranza e se non c’è quella forza dentro di noi che ci spinga a fare quelli sforzi  e a pagare il prezzo, ovviamente non si può raggiungere il successo.

Questa è la più importante, ma anche la più rara in assoluto. La maggior parte delle persone non raggiunge i propri obiettivi non perché non è capace a fare il lavoro, ma perché non ha l’ambizione di non mollare e di continuare a spingere quando è difficile, quando si ricevono i No, quando le persone non si presentano al meeting ecc..

L’ambizione è una qualità molto più rara dell’intelligenza. Come vedremo l’intelligenza è una qualità importante, ma nel mio elenco ha l’importanza minore e infatti la tratterò per ultima. Perché? Semplicemente perché se sei intelligente ma non hai l’ambizione, puoi considerare di non esserlo, perché stai sprecando il tuo potenziale. E’ una cosa intelligente sprecare il proprio potenziale? No! Tu hai ambizione?
 

2 ENERGIA 

Questa è una qualità a cui in passato ho dato poca importanza, perché ho ritenuto che saper fare le cose era più importante. Ho sempre cercato il “come”, ma alla fine ho capito che il come è solo il 5% della ricetta del successo. Molti fanno questo sbaglio e continuano a cercare metodi, quando in realtà dovrebbero trovare dentro di loro, l’energia che sposta le montagne.

Cos’è l’energia che sposta le montagne? E’ semplicemente la manifestazione più naturale della tua ambizione. E’ parlare con il cuore e urlare il sogno che hai dentro, senza pensare a cosa pensa la gente. E’ il continuo agire senza sosta perché ci credi e perché credi che raggiungere quel sogno è più importante di qualunque cosa. L’energia che sposta le montagne è contagiosa come la rabbia e la felicità. Questa energia ispira e le persone seguono chi ce l’ha energia, non chi sa come fare. La gente segue chi segue il proprio cuore, non il parere degli altri.

Chi ha ambizione, ha energia e non ascolta nessuno che gli dice che il suo sogno è impossibile. Se guardi i più grandi leader della tua azienda, vedrai quell’energia. Spesso non sembrano dei “geni”, ma vincono perché hanno energia. Tu hai la loro energia?


3 FOCUS

Avere ambizione ed energia non basta. Bisogna concentrare queste due forze su poche cose per diventare sempre più bravo in quelle poche cose. Se siamo dispersivi, sprechiamo le due forze più importanti del mondo.

I raggi del sole possono essere considerati la forza più grande del mondo, ma se questi raggi vengono indirizzati tutti in uno stesso punto, con una lente di ingrandimento, che cosa succede all’oggetto di questa grande forza? Questo è il potere del focus. Questo è il potere del concentrare tutte le forze su poche cose invece che su tante.

Per questa ragione bisogna fare un solo Network. Non riesco a capire come facciano tanti a sperperare le loro forze “facendone” più di uno. Anche se si è nel peggiore dei network, con una grande ambizione energia e con un grande focus, si può guadagnare talmente tanto che non puoi immaginare.

Chi ha focus e lavora in un solo network sviluppa delle relazioni molto più forti con i membri del team. Senza focus, questo è impossibile, ma focus non significa solo fare un solo network. Significa concentrarsi all’interno di quel network sulle attività che generano più risultati, come per esempio invitare le persone a valutare la tua opportunità! Tu hai focus?

 


4 VOGLIA DI MIGLIORARE SE STESSI

4 Vogl

Il focus ci permette di diventare sempre più bravi se abbiamo voglia di migliorare noi stessi, essendo riflessivi sul nostro lavoro e chiedendoci sempre “Che cosa ho imparato? Che cosa ho fatto bene? Che cosa ho fatto male? Che cosa posso migliorare?

Essere riflessivi sui propri comportamenti e i comportamenti degli altri può portarci al miglioramento molto più rapidamente. Una cosa molto importante è la lettura. Non potrò mai sottolineare abbastanza l’importanza della lettura in questo settore. Se leggessimo un libro alla settimana, questo potrebbe essere il catalizzatore più importante della nostra attività. Ovviamente deve andare di pari passo con il lavoro.

Molte volte le persone fanno lo sbaglio di concentrarsi di più sull’auto-miglioramento attraverso la lettura che sul lavoro vero e proprio. La sola lettura, senza azione è il più grande pericolo del Network perché può trasformarsi in una paralisi. Troppe informazioni di solito bloccano la gente. Il Network Marketing è un business molto semplice e deve rimanere semplice. Cerca di attuare il miglioramento attraverso l’osservazione e l’analisi di ciò che fai, non di ciò che potresti fare. Non so se mi spiego. Non diventare un pensatore. I pensatori non guadagnano un tubo.


5 CORAGGIO DI FARTI AVANTI E LOTTARE PER CIO' IN CUI CREDI

 

Molte persone non hanno il coraggio di esprimere il proprio punto di vista quando si presenta l’occasione. Molte persone preferiscono rimanere nell’ombra. Molte persone spesso non combattono per le proprie idee. Ezra Pound lo diceva molto bene:

“Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui.”

La gente segue questo tipo di persone proprio perché la gente in generale non ha questa forza. Molti cercano di evitare il “conflitto”, “lo scontro” o anche un semplice “confronto”, perché potrebbero rappresentare delle situazioni difficili e “rischiose”. Preferiscono di più “pensarlo, senza dirlo”. Non hanno il potere di sopportare la pressione sociale rimanendo con la schiena dritta davanti a chi gli dice loro che quello che pensano sia sbagliato.

Spesso nelle interazioni sociali vincono, non le persone che la pensano nel modo giusto, ma le persone che hanno la forza di combattere per le proprie idee. Chi ha questa forza, di solito è seguito dagli altri proprio perché gli altri non ce l’hanno. Tu ce l’hai?


6 FIDUCIA IN SE STESSI

 

La gente segue chi crede in se stesso e crede di meritare tanto perché queste persone agiscono e si comportano in una maniera che ispira fiducia. Chi non crede di meritare tanto, chi non crede di valere tanto ha un atteggiamento debole e gli altri non si sentono al sicuro, non sentono di fare la scelta giusta a lasciarsi guidare da qualcuno che è più debole di loro.

Volevo mettere questa qualità come prima qualità necessaria per fare soldi, ma mi sono reso conto che l’ambizione, il focus, la voglia di migliorare se stessi ed il coraggio sono più importanti e possono aiutarci a creare anche fiducia in noi stessi.

La fiducia in se stessi, come anche l’intelligenza sono importanti, ma se non si ha ambizione, sono inutili perché non basta credere di potercela fare e avere veramente le capacità di potercela fare. Bisogna anche VOLERLO FARE. Tu vuoi farcela? Le tue azioni lo dimostrano? Oggi hai fatto qualcosa o hai solo pensato che puoi farcela?


7 EMPATIA CON GLI ALTRI

 

I più grandi politici, diplomatici, negoziatori, venditori, insegnanti di successo e terapisti hanno avuto questa grande capacità che è la capacità di capire gli altri, di capire le loro emozioni ed essere in grado di mettersi nei loro panni. Chi è bravo a leggere i pensieri e le emozioni degli altri ha un potere grandissimo.

Spesso è qui che sbaglia chi ha troppa ambizione o è troppo intelligente. Si focalizza troppo sull’obiettivo e non da tanto peso a ciò che pensano gli altri, dimenticando che da solo nel Network Marketing non puoi fare nulla e spesso capire gli altri e motivarli con la giusta leva motivazionale è più importante che essere motivato e cercare di imporre la tua motivazione anche a loro.

Non bisogna essere accecati dai propri obiettivi. Senza ambizione, non serve a niente capire gli altri, perché non sei disposto a pagare il prezzo. Senza energia, di nuovo non serve a niente capire gli altri. Nessuno ti seguirebbe. Senza focus, idem. Senza coraggio di combattere per le tue idee, idem. Ma pensa quanto sarebbero potenti tutte queste qualità se avessi anche una forte empatia con gli altri? Tu ce l’hai? Di solito ascolti più di quanto parli? Cerchi di immedesimarti nel prossimo? Cerchi di capirlo e capire quali sono i suoi veri obiettivi o pensi sempre solo ai tuoi obiettivi?


8 INTELLIGENZA

 

Come la fiducia in se stessi, anche l’intelligenza è sempre stata sopravalutata. Nel Network Marketing è molto più importante l’ambizione, il focus e l’empatia con gli altri. Possiamo considerare importante un certo tipo di intelligenza e cioè l’intelligenza emotiva di cui abbiamo parlato prima, ma essere molto bravo e molto intelligente purtroppo è poco duplicabile e a volte intimidatorio.

Le persone sono spaventate da chi sembra troppo intelligente e non sentono di poter fare le cose che loro fanno. Essere o apparire troppo intelligente può essere pericoloso.

Chi è molto intelligente tende ad avere una sicurezza di sé esagerata che spesso deborda in arroganza e spinge a fare lo sbaglio di credere di sapere tutto e di poter fare tutto da solo. Impossibile! Il Network Marketing è un business di gruppo. Inoltre, chi crede di essere troppo intelligente non prende tanto in considerazione l’opinione degli altri e chi non si sente preso in considerazione non segue un altro perché deve. Questo è uno dei peggiori sbagli che puoi fare. Essere umile è una delle più grandi forme di intelligenza. Tu lo sei?

 
Quali sono le qualità che devi sviluppare per fare tanti soldi?

soldi veri

Ora che hai scoperto quali sono le qualità essenziali per poter guadagnare tanti soldi nel Network Marketing, devi chiederti “Quali di queste qualità le ho già e quali devo svilupparle e rinforzarle di più?”

Sei ambizioso? Sei energico? Sei focalizzato? Hai voglia di migliorare te stesso? Hai il coraggio di farti avanti per ciò in cui credi? Hai fiducia in te stesso? Hai empatia con gli altri? Credi in te stesso?

Spesso essendo sinceri con se stessi e andando semplicemente a rinforzare il punto più debole possiamo rivoluzionare tutta la nostra vita, perché spesso, non dobbiamo fare cose straordinarie o fare cose nuove, ma smettere di fare certe cose sbagliate che continuiamo a fare. Forse lavoriamo tanto, ma non siamo focalizzati su ciò che più conta. Sai come invitare le persone a valutare la tua opportunità? Lo fai ogni giorno? Sai come sponsorizzarli? Lo fai ogni giorno? Magari è solo un problema di focus. Magari è solo un problema di ambizione.

Che cosa devi migliorare e più importante ancora… quando inizierai a farlo?

 

 
Come convincere le persone a fare Network Marketing

minacciato con pistola
Vorresti sapere come convincere le persone a fare Network Marketing? Qualcuno dice “Non devi convincere”, ma in realtà,se non si è convinti di fare una cosa, la si fa. Qualcuno ha già ricevuto la risposta “Non mi convince questa cosa”? A me è successo parecchie volte. In realtà dobbiamo convincere, ma non dobbiamo “cercare di convincere”. 

Qual è la differenza tra “convincere” e “cercare di convincere”? La differenza è semplice. Mentre nel primo caso si raggiunge il risultato desiderato in un modo quasi naturale, nel secondo non lo si raggiunge affatto e si da anche l’impressione di sforzarsi troppo per ottenere qualcosa, apparendo “disperati” e “bisognosi”, che di certo è un atteggiamento assolutamente non attraente negli affari. 

Ma qual è l’elemento che convince le persone a fare Network Marketing? Oppure quali sono gli elementi che “convincono”? In questo articolo verrà spiegato l’elemento più importante, ma prima di continuare a leggere vorrei sapere cosa ne pensi TU! Quale credi che sia l’elemento più importante in assoluto? Cosa convince di solito più di qualunque altra cosa? Nel tuo caso specifico, su che cosa fai leva per convincere? Clicca sul titolo dell'articolo ora, scendi in basso ad esso e lascia un commento per favore.

Il tuo parere è importante per me come lo è per tutti i lettori di questo blog. Aiutiamoci a vicenda! Scrivi ora il tuo commento! Grazie di cuore!  

Qual e' l’elemento piu' importante?

il più importante elemento
Ci sono diversi elementi nell’algoritmo della decisione di far parte di un progetto di Network Marketing, ma quello che spinge le persone a prendere una decisione è la chiarezza di ciò che otterrà svolgendo l’attività e la fiducia che ciò èpossibile e realizzabile

Più l’immagine del risultato è chiara, persuasiva è credibile, più la persona sarà spinta a iniziare. Più quell’immagine sarà offuscata e poco credibile minore sarà il desiderio della persona di agire. Se per il potenziale partner non sarà chiaro cristallino cosa potrà ottenere, avrà dei dubbi e iniziare quest’attività non sarà una priorità. Se invece hai scoperto il suo bisogno e hai saputo chiarire l’impatto che il Network Marketing avrà su quei bisogni, facendogli vedere il dove è ora e il dove potrà essere se prenderà una decisione, allora molto probabilmente dirà Sì! 

Per questa ragione, la tua capacità di comprendere i suoi bisogni e di trasmettere che li hai capiti è essenziale, come d’altronde lo è la capacità di far vedere che cosa cambierà se prenderà una decisione. Sei capace di fare questo? Sei capace di creare un’immagine chiara del risultato che può ottenere? Quanto riesci a rendere vivido, persuasivo e realizzabile il potenziale risultato?  

Come farlo?

come farlo
1. Trasmettere il potenziale impatto economico. Ci sono diversi elementi che dobbiamo prendere in considerazione per chiarire in che modo il Network Marketing lo può aiutare. Prima di tutto dobbiamo capire i suoi bisogni e per questo ti consiglio di leggere la nostra guida. I soldi possono soddisfare tanti bisogni e dobbiamo essere in grado di fargli capire come si guadagna nel Network Marketing. Dobbiamo conoscere il piano marketing e cosa bisogna fare per guadagnare X. Cosa cambierà per lui se guadagnerà X? Che impatto avrà sulla sua vita guadagnare X in più, oltre a ciò che guadagna? Sei in grado di farglielo CAPIRE

2. Trasmettere il potenziale impatto emotivo. A volte non basta però che le persone capiscano di poter guadagnare una certa somma di denaro. Per molti la parola “denaro” per quanto essa rappresenti un’utilità, non è una cosa desiderata. Non so perché, ma alcuni credono che il denaro sia “la radice di tutti i mali” o cose di questo genere. Per questo è importante comunicare ANCHE l’impatto emotivo. Che cosa cambierà nella sua vita se avrà più denaro? Avrà più tempo libero? Avrò più relax? Avrà la possibilità di fare del bene alla propria famiglia? Qual è l’impatto non economico dell’attività? Sei in grado di farglielo SENTIRE

3. Trasmettere i vantaggi del lavorare con te e con la tua azienda. A volte le persone con cui parliamo possono conoscere già il settore e possono conoscere anche altre aziende di Network Marketing. In quel caso dobbiamo sapere perché la nostra azienda è migliore e saper trasmettere la differenza tra questa e le altre. Se però, il potenziale contatto non conosce il settore del Network Marketing non dobbiamo mettergli la pulce nell’orecchio in modo che lui poi vada a cercare la concorrenza, ma nel caso in cui la conoscesse, dobbiamo sapere perché lavorare con noi è meglio. Sei in grado di DIFFERENZIARTI? 

A volte l’unica differenza tra un’azienda è un’altra la possiamo fare soltanto noi. Se qualcuno ha già provato a lavorare con 2-3 aziende di network e non è riuscito a guadagnare niente, sarà molto diffidente. Dirà che anche quest’azienda è uguale a tutte le altre. In quel caso, SOLO NOI possiamo fare la differenza. Per quello è importante investire sempre in noi stessi e nelle nostre capacità per essere una risorsa sempre più importante e valorosa per gli altri. 

4. Trasmettere cosa succederà se non prenderà una decisione. Non dobbiamo obbligare nessuno a prendere una decisione, ma ciò che ho imparato nel tempo è che le persone agiscono di più quando sono motivate dalla paura di perdere. Se stiamo a far capire solo dove potrà arrivare collaborando con noi, non sarà mai abbastanza motivato ad agire. Se invece capirà ANCHE cosa potrebbe perdere non facendolo, sarà molto più propenso a prendere una decisione. Che cosa succederà se non prenderà una decisione?  

Come convincere? Compra una pistola!

pistola
Scherzo! Più riesci a rendere vivido e tangibile il potenziale cambiamento, parlando sia di elementi economici che di elementi emotivi, più quella persona sarà disposta ad agire in quanto ha già manifestato il bisogno di cambiamento. Meno riuscirai a farlo, meno sarà convinta e meno la tua opportunità rappresenterà per lui/lei una precedenza. 

Come abbiamo già visto però, affinché diventi una precedenza deve sentire la paura di perdita. Non basta il desiderio del cambiamento. Deve credere che se non agirà oggi perderà qualcosa. Questa è la chiave per convincere: saper trasmettere in modo chiaro ed efficace cosa succederà se risolverà il problema, ma anche cosa non succederà se non lo farà. 

Se vuoi approfondire l’argomento e imparare anche un metodo di sponsorizzazione passo per passo, leggi la nostra guida oggi! 

Buon lavoro! 

Come invitare le persone 
a valutare la tua opportunità di Network Marketing

Laughing young guy enjoying a conversation over the cellphone

Ti sei mai chiesto qual è il modo giusto per fare contatti? Ti sei mai chiesto qual è il modo giusto per invitare le persone a valutare la tua opportunità di Network Marketing? Ti sei mai chiesto perché le persone non vengono a valutarla, anche se è così straordinaria? Ti sei mai chiesto perché ti dicono di no, anche se non hanno niente da fare quella sera? Ci sono alcuni modi per fare un invito che portano ad un No e alcuni che portano ad un Sì. 

Invitare qualcuno a valutare il tuo business è la capacità più importante nel Network Marketing. Puoi essere un leader straordinario, ma se non sai come invitare le persone al meeting, nessuno entrerà mai a farne parte. Chi ti seguirà? Sarai il leader di chi? Non è neanche necessario saper spiegare il business. C’è sempre qualcun altro che lo può fare al posto tuo. Ci sono i meeting, le presentazioni online,  webinar e tanti altri strumenti che lo possono fare al posto tuo. Tante persone credono di dover saper spiegare il business per fare soldi, ma il punto è proprio quello: non devi. 

Quello che devi saper fare molto bene invece è invitare le persone a valutarlo e lasciare che qualcuno che è più bravo di te faccia tutto il lavoro. Cos’è più semplice, spiegare il business un'ora o due o fare un invito con una breve chiacchierata di qualche secondo o qualche minuto e lasciare che qualcun altro faccia la spiegazione? Cos’è più duplicabile, spiegare il business un'ora o due o fare un invito attraverso una breve chiacchierata di qualche secondo o qualche minuto e lasciare che qualcun altro faccia la spiegazione? Capisci la differenza?  

 

L’importanza della capacita' di invitare

SOLTANTO saper invitare le persone al meeting e saper insegnare a farlo è la capacità più importante in assoluto. Se solo imparerai come fare una telefonata veloce, MA EFFICACE e fare in modo che le persone vengano a vedere cosa fai, avrai realizzato più del 70% del lavoro che devi fare PER GUADAGNARE DAVVERO TANTO

Più persone valuteranno il tuo business, più grande sarà la tua squadra e per questo devi saper fare MOLTO BENE un lavoro MOLTO SEMPLICE e insegnarlo MOLTO BENE  a tutte le persone del tuo team. Se tutti sanno come invitare efficacemente e sono fiduciosi che il modo in cui lo fanno è quello giusto, avrete la sala piena. Se invece le persone devono imparare a fare MOLTO BENE un lavoro NON MOLTO SEMPLICE (la spiegazione del business) e insegnarloMOLTO BENE a tutte le persone del team, questo puoi immaginare che richiede molto più tempo e non è più così duplicabile. 

Col tempo possono anche farlo se vogliono, ma SUBITO, IMMEDIATAMENTE, APPENA ENTRANO NEL BUSINESSdevono imparare a fare l’invito efficacemente, altrimenti passa troppo tempo finché iniziano a guadagnare e mollano. Diranno che non funziona. Se invece imparano a fare un invito efficace e un loro invitato intraprende subito l’attività (grazie alla spiegazione di un professionista) allora iniziano a credere nel business. Tutti credono quando iniziano a guadagnare, ma pochi credono se per troppo tempo guadagnano zero.  

 

Sai fare un invito efficace?

invitare

Rispondi sinceramente a queste domande:

  • Sai fare un invito efficace?
  • Sai cosa dire in quei  1-2 minuti di conversazione per incuriosire la persona e fare in modo che voglia venire al meeting?
  • Sai come parlare per aumentare il valore percepito della tua opportunità senza rispondere alla domanda “Di che cosa si tratta?” in modo che siano curiosi e volenterosi di scoprirlo venendo al meeting?
  • Sai come parlare per trasmettere sicurezza di te invece che insicurezza e paura di essere rifiutati?
  • Sai come parlare per non perdere mai il controllo della conversazione?
  • Sai come evitare i loro pregiudizi riguardo alle tue capacità di fare soldi e fare in modo che vogliano saperne di più anche se in passato non hai avuto un grande successo?
  • Sai come edificare i leader che spiegheranno l’opportunità in modo da potersi togliere la responsabilità di dare troppe spiegazioni e fare in modo che vogliano venire soltanto per conoscere questa gente?
  • Sai cosa dire per farli sentire la paura di perdita di una grande opportunità nel caso in cui volessero rispondere di No all’invito?
  • Sai cosa finire l’invito per fare in modo che non "abbiano l'imprevisto dell’ultimo momento"?
  • e soprattutto… sai come insegnare tutto questo ai tuoi partner?

 

La soluzione

Durante gli ultimi mesi ho ricevuto tantissime mail da persone che mi hanno chiesto proprio COSA devono dire quando invitano le persone al meeting. Molte non hanno neanche capito che non devono spiegare l’opportunità quando fanno l’invito. Molti non hanno capito che non devono rispondere alla domanda “Di che cosa si tratta?” perché se rispondi non ha più senso che il potenziale partner venga al meeting in quanto la curiosità svanisce e si fa un idea sbagliata perché ovviamente non ha tutte le informazioni necessarie per avere un'idea completa. Molti non sanno la sequenza delle cose da fare… 

Di conseguenza ho preparato una guida veloce che insegna proprio come fare il primo e il più importante passo del business: l’invito a valutare l’opportunità. Non parla di leadership, non parla di vendita. Non parla di nient’altro che dell’invito e spiega come fare ad arte quella importantissima breve conversazione da cui dipende il tuo business. 

Senza fare bene il primo passo è ovvio che non si potrà mai fare il secondo. Se non sai invitare le persone e nessuno viene al meeting quanto potrai mai guadagnare senza persone nella tua squadra? E se nel caso, per fortuna sponsorizzassi qualcuno, che cosa duplicheresti?Che cosa gli insegneresti subito, appena entra nell’attività per fare in modo che guadagni il prima possibile e non molli?

  • Vuoi sapere come fare un invito efficace?
  • Vuoi sapere come incuriosire le persone senza rispondere alla domanda “Di che cosa si tratta”?
  • Vuoi sapere come parlare con sicurezza di te e guidare sempre TU la conversazione e non il potenziale partner?
  • Vuoi sapere come evitare i suoi pregiudizi e aumentare il valore percepito dell’opportunità?
  • Vuoi sapere come farli sentire la paura di perdita?
  • Vuoi sapere come fare tutto questo con chiunque, sia con le persone che conosci sia con quelle che non conosci?
  • Vuoi sapere proprio che COSA dire, avendo proprio uno script da seguire e delle direttive per creare il TUO script personalizzato?
  • Vuoi sapere come applicare le 5 regole dell’invito per trasformare qualunque occasione in un opportunità, ovunque in qualunque momento?

 

Come invitare le persone a valutare la tua opportunita' di Network Marketing"

Leggi subito la guida Come invitare le persone a valutare la tua opportunità di Network Marketing e impara tutto quello che devi sapere per fare con successo il primo e il più importante passo di questo business. Non imparerai soltanto cose teoriche, ma ci sarà anche una parte pratica in quanto questa guida fa parte di un percorso che hanno intrapreso delle persone che sto seguendo personalmente. 

Quanto costa?Soltanto 18 euro! Una sciocchezza! Se ti sembra che costa tanto pensa ad ogni volta che hai invitato qualcuno e ti ha detto di no. Pensa ad ogni volta che qualcuno ti ha detto di sì e all’ultimo ti ha detto che ha un imprevisto. Pensa ad ogni volta che hai dovuto insegnare a un tuo collaboratore cosa doveva dire e non sapevi aiutarlo.

Il mio consiglio? Approfitta subito di questa occasione! Acquista subito la guida, leggila subito e applica subito i consigli, facendo gli esercizi che troverai all’interno in modo da portare al prossimo evento più persone di chiunque altro!Schermata 2014-06-05 alle 16.16.53 
 

InfoNetworkMarketing.org è ormai il brand più conosciuto nel campo della formazione per il Network Marketing e come tutti gli altri prodotti, anche questo ha la garanzia soddisfatti o rimborsati.  

Se entro 30 giorni (non 10 come prevede la legge italiana) non sei soddisfatto di questo prodotto, io sono disposto a rimborsarti il piccolo investimento che avrai fatto, senza farti alcuna domanda, proprio perché sono convinto al 200% che ne rimarrai soddisfatto. 

Se non sarà così, basterà mandarmi una mail e riceverai i soldi indietro. Hai mai visto una proposta più trasparente, leale e coraggiosa di questa? Non corri alcun rischio. Mi assumo io la responsabilità. Se non l’hai già fatto, ti consiglio di scaricare subito la guida e leggerla immediatamente.

La domanda che cambierà la tua vita per sempre

Se esistesse una domanda che potrebbe cambiare la tua vita radicalmente, te la faresti? Se esistesse una domanda che ti libererebbe dalla schiavitù delle tue paure, te la faresti? Se esistesse una domanda che ti permettesse di sviluppare al massimo il tuo potenziale in modo da realizzare tutti i tuoi sogni, te la faresti? 

In questo articolo imparerai a farti una domanda importante che ti aiuterà a migliorare la tua vita nel più breve tempo possibile. Forse ti sembrerà assurda una simile affermazione. Forse dirai “Come può una domanda cambiare la mia vita?”, ma ti assicuro che continuando a leggere ti renderai conto che ho ragione. 

Sopra ho affermato che si tratta di una domanda che “ti libererebbe dalla schiavitù delle tue paure”. Perché ho usato, secondo te, una parola così forte e negativa come la parola “schiavitù”? Sei davvero schiavo delle tue paure o hai altri problemi molto più importanti nella tua vita?  

 

La schiavitu' delle tue paure

Schiavo delle paure.
Si parla sempre di successo e fallimento. E’ pieno di siti che forniscono teorie su come avere successo ma io credo che esiste un solo problema che non ci permette di avere successo e questo problema si chiama “Paura”. Siamo pieni di paure. Tutti siamo pieni di paure. Abbiamo paura di fallire, paura di essere respinti, paura di essere criticati, paura di parlare al telefono, paura di non essere abbastanza belli, abbastanza in forma, abbastanza attraenti, abbastanza intelligenti o abbastanza preparati o capaci per chissà quale compito, per chissà quale esame, per chissà quale problema dobbiamo risolvere. 

Non possiamo negare che abbiamo paure. Tutti le abbiamo perché viviamo in un sistema dove la paura viene usata per educare le persone. Si va a scuola e si torna a casa con la paura che se non si studia si prenderanno voti bassi e non si avrà successo nella vita. Non si torna a casa con il desiderio di studiare per realizzare chissà quale cosa grandiosa. No. Si torna a casa con la paura. Si torna a casa con la paura anche dal lavoro, dove per paura di non essere licenziati magari accettiamo certe cose che forse non dovremmo accettare. O per paura di restare soli non usciamo da una storia (d’amore) che ci fa più male che bene. 

Non possiamo negarlo. Siamo schiavi delle nostre paure e dico questo perché se fossimo liberi dalle nostre paure ora saremmo felici. Avremmo nelle nostre vite ogni cosa la nostra mente possa immaginare. Non saremmo qui a leggere questo articolo perché non ci interesserebbe sapere qual è la domanda che può cambiare la nostra vita. La nostra vita sarebbe meravigliosa.  

 

L’impatto negativo della paura nella tua vita

Impatto della paura nelle nostre vite.
Il problema delle paure è che nonostante siano dei limiti che esistono solo nel tuo cervello, questi ti limitano più di ogni altra cosa. Tutte le tue decisioni vengono offuscate dalle tue paure e se ci pensi bene non sono degli ostacoli che tutti devono superare, ma solo tu. 

Può darsi che tu abbia paura di ricevere un no da un tuo potenziale cliente. Questa paura di essere respinto può causare la paura di parlare al telefono. Ti è mai successo di prendere il telefono in mano e non riuscire a scacciare sul pulsante verde, non sapendo cosa dire (anche se in realtà sapevi cosa dovevi dire)? 

Qualcun altro potrebbe non avere questa paura e potrebbe fare 100 telefonate al giorno mentre tu non riesci a farne neanche una. Il vero ostacolo per ottenere un sì a quella telefonata non consiste nel farla, ma nel possedere certe abilità di comunicazione e di persuasione. Se entrambi foste liberi dalla paura, quello che otterrebbe il sì sarebbe quello più persuasivo. 

Riesci a capire che questo problema è solo nel tuo cervello? Riesci a capire che il tuo potenziale viene letteralmente bloccato da un limite non reale? Invece di imparare quello che devi imparare per essere più bravo, tu non lo impari perché hai una paura di non essere bravo. Se tu non avessi paura di fallire, ti chiederesti cosa devi imparare per avere successo, ti metteresti a studiare quella roba e poi dopo faresti pratica fino a diventare bravo. Punto.  

 

Una domanda che fa paura

Domanda che fa paura.
Cosa faresti se non avessi nessuna paura? Se ci pensi bene questa è una domanda che fa veramente paura. Pensa se da domani mattina tu ti svegliassi senza paure. Pensa se tu non avessi più tutti questi limiti che hai oggi e che domani saresti libero. Riusciresti a tenere sotto controllo tutto questo potenziale? Riesci a immaginare come sarebbe vivere senza avere paura di fallire, vivere senza avere paura di essere criticato/respinto, vivere senza avere paura di nulla? Faresti veramente paura perché non ci sarebbe nulla che ti potrebbe fermare! 

Se ci pensi bene, tutto quello che oggi ti tiene fermo, sei tu stesso con tutte quelle cose che senti nella mente prima di agire. Non c’è niente che tu non possa imparare. Quando le persone nascono sono dei potenziali puri che possono diventare qualunque cosa. 

Se non avessi nessuna paura, come vivresti la tua vita? Se domani non avessi paura di essere licenziato, diresti al tuo superiore che ha un comportamento scorretto nei tuoi confronti (potendo così migliorare la tua situazione al lavoro)? Se non avessi paura di restare solo diresti alla persona a cui vuoi bene che certi suoi comportamenti non ti piacciono, senza continuare a subirli inutilmente? Capisci quanti problemi si risolverebbero se solo non avessi più paura.

 

Come superare le paure?

come superare le paure

Un modo per superare le proprie paure l’ho condiviso con i lettori di questo blog nel breve ebook Se oggi fosse l’ultimo giorno della tua vita attraverso un esercizio che devono fare per vivere senza paura. Se tu sapessi che oggi è l’ultimo giorno della tua vita, avresti ancora paura di essere criticato da qualcuno perché non hai dei bei vestiti? Avresti ancora paura di fare una telefonata se quella telefonata fosse importante? Se non l’hai ancora letto ti consiglio di leggerlo perché potrebbe aiutarti tantissimo. Clicca qui per scoprire di più. 

Molti guru di crescita personale fanno di queste paure un vero business con seminari da migliaia di euro e invece di aiutarti a superarle ti danno solo l’impressione di averlo fatto. Ti dicono che devi individuare le cause di queste paure e diventare cosciente di tutte le ragioni che le hanno create, ma in realtà se ci pensi bene, più tu ti concentri sulle tue paure, più tu dici “C***o, ho paura di quello e di quell’altro”, più quelle paure crescono e si rinforzano. 

Ciò che in realtà dovresti fare è molto più semplice. Dovresti solo essere cosciente che hai paura, senza individuarne le ragioni e quando questa paura si presenta dovresti farti una sola domanda:

Cosa farei in questo momento se non avessi paura?

E’ talmente semplice e potente che sembra incredibile, ma pensaci: Non devi pensare alla paura per rinforzarla, ma a cosa succederebbe se non avessi paura, a come ti comporteresti se quella paura non esistesse. In quel momento tu sapresti subito qual è la decisione giusta da prendere. Invece di accentuare la paura, ti concentreresti su tutte le ragioni per cui dovresti agire e di conseguenza agiresti di più

Un po’ oggi, un po’ domani diventeresti sempre più cosciente che l’unica cosa che ti serve per avere tanto successo è un po’ di coraggio. Le tue paure scompariranno solo quando vedrai che le puoi superare. Non pensarci troppo. Chiediti “Cosa farei in questo momento se non avessi paura?” e AGISCI SUBITO!

Come attrarre più collaboratori 
nel Network Marketing

Vuoi scoprire qual è IL GRANDE SEGRETO dei più grandi leader del Network Marketing per attrarre così tante persone (di successo) nelle loro vite e nei loro business? Vuoi sapere cosa li rende così attraenti per ogni potenziale partner? Vuoi sapere perché tutti vogliono lavorare con loro e cosa devi fare anche tu per apparire, essere e attrarre come loro

C’è un segreto che neanche tanti leader di successo conoscono, ma che applicano senza rendersi conto. C’è qualcosa in particolare nel loro modo di fare che li rende attraenti agli occhi degli altri. Quando parlano con altri imprenditori fanno scattare quel qualcosa che è necessario per voler collaborare con loro. Magari non conoscono così bene il prodotto che promuovono come altre persone e magari non conoscono bene neanche il Piano Marketing dell’azienda, ma sanno fare qualcosa molto bene e questo li porta ad essere attraenti. 

Tante di queste persone raggiungono il successo nel Network Marketing prima ancora che capiscano come funziona questo sistema. Iniziano e in un periodo di tempo breve, salgono tanti gradini del Piano Marketing. Durante i meeting e le riunioni dell’azienda gli altri li guardano e si chiedono: “Ma come cavolo hanno fatto?” 

Ti è mai successo di vedere gente che emerge davvero mentre altri rimangono fermi, pur lavorando tantissimo, pur facendo telefonate, pur invitando amici ai meeting e pur seguendo tutte le regole che vengono insegnate? Ti faccio la domanda anche in modo diretto: Seguendo tutte le regole che ti hanno insegnato, lavorando tanto, facendo telefonate, partecipando ai meeting ecc., hai ottenuto i risultati sperati?

Oggi imparerai qualcosa che nessuno ti ha insegnato ancora.  

 

Cosa ci rende attraenti negli affari (ma non solo…)

attrarre clienti network marketing
Vorrei che prima che continuassi a leggere cliccassi sul titolo dell'articolo e scendessi in basso nella sezione commenti per dirmi cosa ne pensi tu. Cosa credi che renda attraenti nel business? Quali credi che siano le ragioni per cui i tuoi potenziali partner vogliono lavorare con te? Oppure, se non ne hai tanti che vogliono lavorare con te, perché credi che la gente vuole lavorare con i grandi leader? Perché tu stesso vorresti essere nella downline di un grande leader? Perché è attraente per te un grande leader? 

Per favore lascia un commento e condividi il tuo pensiero con noi, ma non continuare a leggere prima di scrivere cosa ne pensi. Lo hai fatto? Sei sceso in fondo all’articolo scrivendo la tua opinione? Dai, non esitare! Sicuramente hai un opinione anche tu! Grazie per averla condivisa

Ora ti dirò cosa rende attraenti nel business, ma anche nella vita in generale: IL SUCCESSO. Questo è il grande segreto. Siamo attratti da chi è più bravo di noi a sopravvivere perché è un nostro istinto primordiale sopravvivere, uno dei più forti. Essendo nella cerchia delle persone più forti/più capaci, le nostre chance di sopravvivenza sono maggiori. Per quello siamo tanto attratti dalle persone di successo. 

Siamo attratti da chi è più intelligente di noi perché da loro possiamo imparare. Siamo attratti da chiunque abbia più risorse di noi. Non importa se sono risorse materiali come il denaro o non materiali come la forza interiore caratteristica delle persone forti che combattono fino alla fine per realizzare i propri obiettivi. Per questo a volte ci sentiamo emozionati quando siamo intorno a delle celebrità o persino al presidente fondatore dell’azienda con la quale collaboriamo.  

 

Cosa non ci rende attraente negli affari (e non solo…)

non essere attraente negli affari
Ovviamente se il successo ci rende attraenti sarà il non successo a non renderci tali. Da non intendersi per “non successo” i vari fallimenti e sbagli che di solito sono necessari per raggiungere il successo. Tutti sbagliamo e tutti possiamo fallire nei nostri progetti, ma ciò che conta è non smettere, non mollare e continuare a combattere. Come ho detto sopra queste sono caratteristiche delle persone di successo. 

Per il “non successo” intendo quell’attitudine che hanno tante persone, che invece di trasmettere successo (pur piccolo) trasmettono bisogno e carenze. Non ve l’hanno mai detto i leader forse, ma chi fa vedere di avere fame non mangia. Chi sembra disperato nel suo tentativo di concludere un affare, allontana subito il potenziale cliente che percepisce di non aver a che fare con una persona di successo, bensì con un disperato che deve concludere il contratto per forza. Tu vorresti comprare qualcosa da qualcuno che vuole venderti qualcosa ad ogni costo? 

Nel Network Marketing vendiamo successo. Non vendiamo un prodotto. I prodotti si comprano al supermercato. Noi vendiamo un sogno. Vendiamo uno stile di vita. Vendiamo successo. Come possiamo venderlo se ci comportiamo come delle persone che non hanno successo? Una persona di successo non si comporta come una persona bisognosa. Non cerca di convincere. Non mette pressione. Se il potenziale partner non vuole lavorare con lui, è il partner a perdere, non lui. 

Quest’attitudine è molto attraente. I grandi imprenditori e le persone di successo percepiscono molto velocemente chi è bisognoso e la maggior parte delle persone nel Network Marketing fanno questo sbaglio. Il presidente dell’azienda non lo fa. Per quello tutti vogliono lavorare con lui.  

 

Quindi, cosa bisogna fare per essere piu' attraenti nel business?

attrarre clienti mlm
La risposta dovrebbe essere ovvia. Sono due le cose che devi fare:

  1. Trasmettere successo
  2. Evitare di trasmettere “non successo”

Qualunque cosa che possa trasmettere successo deve essere utilizzata. La prima tra tutte è il tuo abbigliamento. Quello viene sempre valutato dalle persone di successo nei primi 4 secondi quando ti vedono la prima volta. Lo facciamo tutti e non ci rendiamo conto neanche, ma appena guardiamo una persona abbiamo già un impressione riguardo ad essa. In 4 secondi qualcuno dice “E’ un vincitore” oppure “E’ un perdente”, quindi ancora prima che tu apra bocca, hai già detto tutto

Non puoi permetterti di fallire ancora prima di aprire bocca. Se stai prendendo sul serio quest’attività e vuoi raggiungere il top, ti consiglio di farti una cultura riguardo all’abbigliamento per il business. La tua immagine è il primo indicatore di successo. Se non trasmetti successo, non ne avrai mai. 

Ovviamente la seconda è la tua attitudine e il modo di parlare. Se dici qualcosa devi trasmettere successo e non mi riferisco solo all’attività di Network Marketing, ma parlando in genere devi trasmettere che sei un vincitore. Devi pensare a ciò ce sei bravo a fare e non andare in argomenti dove trasmetti incapacità e paure. Devi saper scegliere di cosa parlare. Sicuramente hai delle passioni, qualcosa che sei bravo a fare. Sono quelle le cose da condividere. Devi trasmettere passione, visione, fede in ciò che fai, determinazione riguardo a qualunque cosa. Tu non sei solo il tuo business e la persona ti sceglierà per quello che sei, per la tua attitudine, per la tua personalità. 

Successo significa anche collaborare con persone capaci. Dire che un grande leader ti sta seguendo e ti sta insegnando il metodo è di nuovo trasmettere successo. Non devi pensare a grandi cose se non ne hai mai fatte. Non devi essere il fondatore dell’azienda. Successo significa anche essere felice. Un grande sorriso sulla faccia è un grande indicatore di successo. Sorridi di solito? 

Molto importante è anche saper raccontare i propri successi per non apparire arrogante, superiore e infastidire così il nostro potenziale partner. E’ un arte che può essere imparata. Se vuoi approfondire di più l’argomento per imparare COME NON ALLONTANARE LE PERSONE (perché di solito è questo che facciamo) e COME ATTRARNE SEMPRE DI PIU’, ti consiglio vivamente di leggere il libro L’opportunità.  

Come realizzare obiettivi:
LA SFIDA DEI 30 GIORNI

  Avete realizzato gli obiettivi che vi siete prefissati all’inizio del 2013? Quest’anno sta per finire ed è inutile iniziare il 2014 senza farci un sincero esame di coscienzae osservare quanto abbiamo lavorato per realizzare i nostri sogni e soprattutto quali risultati abbiamo raggiunto. 

La maggior parte dei lettori di questo blog hanno una cultura riguardo agli obiettivi. La maggior parte di loro, in quanto persone che fanno Network Marketing, hanno imparato a pensare in positivo, a immaginare un futuro migliore, a credere in un futuro migliore e trasformare la loro visione in obiettivi, cioè in mete da raggiungere. Molti di loro hanno imparato come fare tutto questo, magari leggendo alcuni articoli di questo blog dedicati agli obiettivi o magari il Capitolo 3 del libro L’opportunità

L’inizio di un nuovo anno ci fa pensare al futuro a cosa vorremmo avere e a come vorremmo vivere quell’anno, e il 2014 si sta avvicinando. Non dobbiamo dimenticare però che il 2013 non è ancora finito. Mancano ancora 30 giorni e a volte in 30 giorni si può fare molto più di quanto abbiamo fatto magari in 3 mesi o, perché no, in tutto l’anno.  

 

“Inizio da lunedì”

Lunedì comincio!

A qualcuno è successo di dire “Inizio da lunedì”? Oggi è sabato e molto probabilmente invece di pensare a quanto si potrebbe lavorare oggi e domani per realizzare i propri obiettivi, sicuramente si pensa di più a quanto ci si potrebbe divertire oggi e domani, rimandando le cose importanti a lunedì, quando magari la pressione del lavoro che odiamo ci spingerà ad agire. 

Vi è mai successo una cosa del genere? O magari di dire “Inizio dal primo di dicembre!”, senza sfruttare magari i due giorni che precedono quella data? Oggi è il primo di dicembre ma è anche sabato. Cosa facciamo? Rimandiamo a lunedì? :) 

Molti formatori famosi insegnano che dobbiamo controllare le nostre emozioni e fare ciò che è più importante in assoluto e non ciò che vorremmo fare perché ci sentiamo in un certo modo. A volte siamo controllati dalle nostre emozioni, dalla tristezza, dall'apatia, dalla voglia di divertirci o di evitare pensieri che ci chiedono di uscire dalle nostre zone comfort, come potrebbero essere i pensieri di responsabilità. 

I pensieri di responsabilità sono i migliori pensieri che potremmo mai avere, perché sono gli unici a darci la forza di agire. “Dobbiamo farlo! Punto!”, “Non importa come ci sentiamo, dobbiamo agire perché se no, niente cambierà nella nostra vita!” 

Questa è vera autodisciplina, forse la più importante e la più difficile da sviluppare capacità, ma che una volta sviluppata renderà te, una persona degna di rispetto, una persona forte, una persona che agisce sempre, una persona per cui i problemi non sono problemi, ma cose normali della vita, cose che si superano.  

 

Hai realizzato gli obiettivi che avevi fissato per il 2013?

Obiettivi 2012. Li hai realizzati?

Pensando all’elenco delle cose che avevi deciso di realizzare agli inizi del 2013, quante ne hai realizzate? Lo hai ancora quell’elenco o si è perso da qualche parte? Riesci a prendere quel pezzo di carta e dire “Sì, ho realizzato questo obiettivo!” oppure “Ho realizzato il 20% delle cose che avevo deciso di realizzare!”. 

Magari durante l’anno hai ridefinito i tuoi obiettivi, magari li hai ridefiniti ogni mese, o magari anche ogni giorno, ma la domanda che dovresti farti è “Di tutti quegli obiettivi, quanti ne ho realizzati effettivamente?” Se hai ancora quell’elenco e riesci ad affermare di aver realizzato almeno qualche obiettivo, ricordandoti come durante l’anno li hai perseguiti e non ti sei perso, significa che sei molto più avanti della maggior parte delle persone e che molto probabilmente nel 2013 realizzerai ancora di più. 

Non è tanto importante averli realizzati tutti, quanto averli sempre avuti nella mente e averli sempre inseguiti. Il problema degli obiettivi è che vengono dimenticati, non diventando quindi ciò che ti dovrebbe governare ogni giorno

Durante il 2013, quanto ti sei dedicato ai tuoi obiettivi? Quanto li hai resi chiari per non essere come una nave senza timone, come una persona che non sa da che parte andare? Durante il 2012 quante volte hai definito i tuoi obiettivi e quante volte hai agito con perseveranza per raggiungerli? Quante volte hai rinunciato a proposte di divertimento? Quante volte hai rinunciato a guardare la TV per leggere? Quante volte sei andato a dormire più tardi per lavorare di più? 

QUANTE VOLTE? Rispondi sinceramente!

 

Il 2013 non e' ancora finito

Il 2012 non è ancora finito. Continua a lavorare.

Se rispondendo a queste domande ti sei reso conto che hai avuto pochi pensieri di responsabilità, che hai persino perso il foglio degli obiettivi che doveva essere fotocopiato e messo dappertutto nella tua casa per alimentare la motivazione, che tu stesso ti sei perso in altre attività dimenticandoti dei tuoi sogni o magari tenendoli ancora nel cassetto a fare la muffa, sei fortunato perché hai ancora 30 giorni di tempo per fare qualcosa. 

Hai ancora 30 giorni di tempo, hai ancora 720 ore, hai ancora 17280 minuti. Pensa se ogni giorno ti dedicassi con ardore a fare qualcosa, quante cose potresti realizzare? Pensa se solo ogni giorno leggessi solo 30 pagine al giorno? Quante ne leggeresti in totale? Sarebbero 900 pagine, cioè più o meno 5 libri. Quanti libri hai letto quest’anno? Ne hai letti 5? 

Quante telefonate potresti fare dedicando una sola ora al giorno alla tua attività di Network Marketing? Potresti farne 10 in un ora? Forse sì, ma facciamo anche 5. Se per 30 giorni tu dedicassi una sola ora al giorno, potresti fare 150 telefonate. Se solo il 10% di queste persone sarebbero interessate alla tua attività di Network Marketing avresti 15 potenziali clienti o partner in un mese. Quante persone hai reclutato nel mese di novembre? 

Quando lavori con perseveranza ogni giorno e non solo saltuariamente succede qualcosa di magico. Prima di tutto sfrutti lo slancio creato dall’iniziare qualcosa. Come saprai già, la cosa più difficile riguardo ad un progetto è l’inizio. Se inizi qualcosa e lavori ogni giorno è come se avessi una forza in più a tuo favore, un'inerzia che ti aiuta a non smettere. E’ molto più facile lavorare ogni giorno che un giorno sì e tre no. Quando fai delle pause devi ritrovare dell’energia persa, quindi sfrutta lo slancio. 

La seconda cosa meravigliosa è che, se lavori ogni giorno, diventi più bravo perché alleni costantemente certi muscoli cerebrali che sono le tue capacità. Più parli dell’attività e più diventi bravo a parlarne. Più affronti obiezioni e più diventi bravo a superarle. Più contratti chiudi e più voglia hai di chiuderne altri. 

E’ davvero qualcosa di magico. Inoltre interviene anche la legge della media. Se nella prima settimana riesci a concludere solo il 10% dei tuoi obiettivi, nella seconda settimana concludi un po’ di più perché sei più capace. Lo stesso vale per la terza settimana e così via. E’ semplicemente magia.

 

La sfida dei 30 giorni

La sfida dei 30 giorni nel Network Marketing.

Sei pronto per fare un cambiamento e dimostrare a te stesso che puoi fare di più? Vuoi iniziare il 2013, non con la voglia di fare qualcosa, ma avendo già dimostrato a te stesso che hai autodisciplina e che puoi lavorare con costanza per un mese, così il prossimo anno non dovrai iniziare, ma solo continuare ad essere una di quelle persone straordinarie, da invidiare per la loro forza interiore? 

Fermati un momento per prendere una decisione. La decisione è il primo passo per il cambiamento. Nell’articolo Le 4D per diventare Diamante ho spiegato quali sono le 4 cose che devi possedere per arrivare ai vertici aziendali nel Network Marketing. Questo è il momento per prendere una decisione. Adesso, proprio adesso dovresti prendere un pezzo di carta e scrivere cosa vuoi realizzare in 30 giorni. Non deve essere per forza qualcosa di straordinario, qualcosa che se non realizzerai potrai sentirti frustrato. Dovrebbero essere degli obiettivi reali e realizzabili

Dopo aver deciso dove vuoi arrivare dovresti anche determinare quali sono le attività che devi fare ogni giorno e calcolare quanto tempo puoi dedicare al giorno a quelle attività. Non è difficile. Questa parte del decidere cosa vuoi e cosa devi fare è facile. La parte difficile e’ FARE, AGIRE e NON SMETTERE finché non hai compiuto il compito. 

Leggendo il piccolo ebook Se questo fosse l’ultimo giorno della tua vita puoi imparare a fare un esercizio che ti aiuta a trovare la fonte suprema della motivazione, cioè quella vera che si trova nel tuo cuore, e soprattutto cosa è importante per te, in modo da fissare degli obiettivi che non puoi non inseguire. 

Cosa farai ora, oggi...? Prenderai quella decisione o rimanderai a lunedì… o ancora peggio, al prossimo anno? Cosa farai oggi, ottimo giorno per iniziare un cambiamento? Cosa farai? Troverai il coraggio per dire “Sì, io ho un sogno e devo realizzarlo”?