Accedi al sito
Serve aiuto?
italiano
french
german
  • Tel: +41 78 975 55 70
  • wellnesspoint@vtx.ch

Nozioni Basilari 2

Hai perso la Motivazione? 
I tuoi partner si sono persi?

Hai mollato l’attività di Network Marketing? Sei fermo e non fai niente, sapendo che se facessi qualcosa la tua situazione potrebbe cambiare? Hai perso la motivazione? Oppure questo è un problema che riguarda i tuoi partner? Hanno perso la motivazione? Hanno mollato l’attività? 

Molti partner si trovano quasi sempre in una situazione di passività. Sono coscienti che potrebbero fare grandi cose e realizzare persino i loro sogni più grandi, ma non fanno nulla. Ogni tanto partecipano ad un meeting; si caricano di energia; dicono a se stessi “Da oggi in avanti lavoro! Faccio sul serio!”, ma appena arrivano a casa iniziano a fare le solite cose e piano piano ritornano a quella situazione di passività, senza motivazione e senza energia. A volte questa situazione va avanti fino al punto che loro mollano del tutto. 

A volte vengono contattati da persone che fanno Network Marketing e che lavorano con un’azienda diversa e contagiati dall’entusiasmo di questi ci provano di nuovo.Firmano una nuova domanda di collaborazione nella speranza che stavolta andrà meglio, ma alla fine non succede. Può darsi che questo sia il tuo caso oppure quello di alcuni dei tuoi partner, se non quello della maggior parte di loro. Ti sei mai sentito così? 

Vuoi sapere come superare questa situazione di passività? In questo articolo voglio darti alcuni spunti che puoi usare non solo su di te, ma anche sui tuoi partner. Quindi mentre leggi chiediti come puoi applicare queste informazioni al tuo gruppo.  

 

Le convinzioni

le tue convinzioni

Prima di tutto, come avrai già sentito e letto un milione di volte, tutto dipende da cosa hai nella testa. Il tuo mondo esteriore è la manifestazione del tuo mondo interiore. Tutto dipende dal modo in cui pensi e dalle tue convinzioni. Io credo che la maggior parte delle persone mollano l’attività di Network Marketing, non perché sia difficile o perché ci sono i no da superare ma perché le loro convinzioni riguardo a questo sistema di lavoro non sono quelle giuste

Ne ho parlato in uno degli articoli più apprezzati che ho scritto fino adesso Credere per avere successo nel Network Marketing

Quali sono le tue convinzioni riguardo al Network Marketing?Rispondi sinceramente a queste domande:

  • Credi che attraverso questo sistema si possa guadagnare?
  • Credi che attraverso questo sistema si possa raggiungere la libertà finanziaria?
  • Sai spiegare perché attraverso questo sistema si può guadagnare?
  • Sai spiegare perché attraverso questo sistema si può guadagnare anche tantissimo?
  • Conosci il principio della leva? Conosci il principio della duplicazione?
  • Sai quali sono le capacità di cui hai bisogno per svolgere quest’attività? Sai come si acquisiscono?
  • Se qualcuno ti chiedesse cos’è il Network Marketing e perché questo è uno dei migliori sistemi, dei più democratici, meritocratici e accessibili a chiunque, sapresti dare una risposta perfetta, esauriente e più di qualunque altra cosa una risposta che spinga il tuo interlocutore a chiederti di più sull’attività che svolgi?

Se non sai rispondere a queste domande e non sei convinto al 100% delle risposte che dai è normale che tu stia a casa e non lavorare. E’ totalmente normale anche per i tuoi potenziali partner non fare niente se non credono in questo sistema di lavoro e non capiscono qual è il suo potenziale. Se non sai rispondere a queste domande ti consiglio di leggere il mio ebook o la maggior parte degli articoli presenti nel blog.  

 

Le motivazioni

motivazioni network

Sarai d’accordo con me, che anche se tu fossi totalmente convinto che attraverso il Network Marketing si possa guadagnare in maniera illimitata, se non c’è qualcosa che tu vuoi comprare con quei soldi, indipendentemente che si tratti di un regalo, di una macchina, di una casa, della tua libertà finanziaria ecc., non farai mai niente. 

Lo stesso vale anche per i tuoi partner. Una volta che sai che per loro è chiaro qual è il potenziale di questo business, come funziona, il fatto che è legale ecc., la seconda cosa da stabilire sono le motivazioni. Perché stanno facendo questo business? Perché hanno deciso di intraprendere quest’attività? Quali sono le ragioni essenziali che li hanno spinto a firmare la domanda di collaborazione? Le tue quali sono? 

Se dovessi fare un elenco di 10 cose che ti hanno spinto a intraprendere quest’attività, quale sarebbe la prima cosa che scriveresti? Quella è la più importante. Per trovare subito la motivazione basterebbe pensare a quella cosa e chiederti quanto è importante averla? 

Per esempio, per me è stato il desiderio di essere libero finanziariamente. Non ho mai voluto dei beni materiali eccessivamente costosi. Non li ho mai avuti e non ho mai sentito il bisogno di averli. Ma ho desiderato più di qualunque altra cosa non dover avere un “padrone”, non dover rendere conto a nessuno di nulla, non dovermi alzare ad un ora precisa tutti giorni essendo obbligato a farlo. La libertà era più preziosa di qualunque cosa. 

Bastava che pensassi alla libertà per ritrovare subito la motivazione. Per imparare di più su questo argomento leggi l’articolo Come motivare i propri partner.  

 

Il primo passo (e il piu' importante) per cambiare

il primo passo per cambiare

Affinché tu possa avere successo nel Network Marketing è necessario un cambiamento, dato che è un sistema di lavoro totalmente diverso da quello tradizionale che si basa su valori diversi, su principi diversi e su motivazioni diverse. Molti non riescono a fare strada nel Network Marketing appunto perché non riescono a fare questo cambiamento. 

Qual è il modo più veloce per cambiare te stesso o qualcuno intorno a te? Sappiamo, come abbiamo visto anche sopra, che prima cambiamo la nostra mente e pensiamo in modo diverso, prima possiamo vedere dei risultati reali e concreti. Però quanto ci vuole affinché qualcuno cambi se stesso? Quanto ci vuole affinché qualcuno invece di pensare in modo negativo inizia a pensare in modo positivo? Quanto ci vuole affinché uno riesca a superare certe paure? Non ci vuole poco vero? 

Esiste qualcosa che le aziende di Network Marketing hanno creato affinché questo cambiamento si attui nel modo più veloce possibile, ma molti partner non ne hanno mai capito il valore e non l’hanno mai sfruttato. Esiste qualcosa che è stato studiato già migliaia di anni fa e che è stato utilizzato dalle religioni, dagli eserciti e anche da molte multinazionali per tenere unite le persone, per rinforzare il loro credo e per aiutarle a cambiare e ora ti dirò di cosa si tratta: 

Il modo più veloce per cambiare te stesso è cambiare l’ambiente in cui vivi. Secondo te una persona che fa il militare per la prima volta, in quanto tempo si adatta a quell’ambiente nuovo che è totalmente diverso da quello a cui era abituato prima? Sei d’accordo che se rimanesse a casa a guardare la televisione quei cambiamenti interni che accadono nella sua mente richiederebbero molto più tempo e forse non avverrebbero mai? 

Riesci a capire dove voglio arrivare?

 

Partecipare ai meeting

meeting network marketing mlm

Affinché tu cambi te stesso, devi cambiare le tue abitudini e una delle più importanti è quella di partecipare sempre ai meeting. I meeting non sono stati creati solo per reclutare le persone. Non sono stati creati solo per spiegare a qualcuno che è stato invitato chi è l’azienda e di cosa si occupa. I meeting sono stati creati affinché le persone che partecipano possano cambiare i loro modi di pensare

La settimana scorsa ho partecipato ad un meeting dove un partner ha affermato: “Appena sono arrivato a casa, mi hanno detto: Perché vai a farti lavare il cervello da quelli la?” e possiamo anche vederla così la situazione. Ma se effettivamente questo lavaggio del cervello avvenisse sarebbe la cosa più bella della tua vita, non credi? Non sarebbe la cosa più bella del mondo se riuscissero a toglierti dalla testa tutta la mer*a che ti hanno messo loro, la società, gli amici che non fanno altro che criticare, dicendoti sempre che “non puoi farcela”? Non sarebbe meraviglioso se stessi sempre insieme a persone “che possono farcela” e imparare da loro? 

Se c’è un meeting non saltartelo. La tua presenza è importante per loro, ma più importante che per chiunque altro lo è per te. Anche se vai da solo, senza potenziali partner, ci sono sempre dei vantaggi. Rinforzeresti di più le tue convinzioni e le tue motivazioni. Impareresti di più sull’azienda, sul prodotto e ci crederesti di più (ne abbiamo parlato di quanto è importante credere nell’azienda e nel prodotto). Più frequenti i meeting più ci sono probabilità che tu riesca a fare quel cambiamento necessario per avere successo. 

Tu partecipi ai meeting? 

Non cercare di piacere agli altri 
se vuoi attrarli nella tua vita/nel tuo business

Ti sei mai chiesto come fare per piacere a qualcuno, indipendentemente che si tratti di un potenziale partner d’affari o di una persona con cui vorresti avere una relazione? Ti sei mai chiesto in che modo dovresti comportarti e come dovresti apparire affinché tu piaccia a queste persone? Ti sei mai chiesto prima di un appuntamento cosa dovresti dire affinché quella persona sia curiosa di sapere di più su di te o sul tuo prodotto o sull’azienda di Network Marketing con la quale collabori? 

Se hai trovato una risposta a queste domande, per favore, scendi in basso a questo articolo e scrivi un commento per condividere con gli altri una tua esperienza o qualcosa che hai imparato nel tuo lavoro (e che funziona). Potresti portare un grande contributo a questa meravigliosa industria che purtroppo ancora è vista male da molte persone. Ti chiedo gentilmente di farlo adesso, prima di continuare a leggere! 

Hai scritto la tua opinione al riguardo? Ora ti parlerò di cosa ho imparato io.  

 

Cosa ho imparato io


Questa è una delle tanti immagini che vengono pubblicate giornalmente sulla nostra pagina Facebook e che riassume il pensiero che voglio sviluppare in questo articolo. Ti consiglio di mettere mi piacealla pagina perché viene aggiornata abbastanza spesso con delle belle frasi motivazionali, video e note che potrebbero esserti utile per rimanere motivato o per motivare i tuoi partner. Quasi 3000 persone le condividono giornalmente.  

 

Lo sbaglio piu' grande che tu possa fare

lo sbaglio più grande che tu possa fare

Secondo il mio punto di vista, lo sbaglio più grande che tu possa fare è quello di cercare di piacere agli altri. Piacere agli altri non dovrebbe essere un tentativo, non dovrebbe essere un processo, non dovrebbe essere qualcosa che noi facciamo, ma soltanto qualcosa che succede e basta. Più avanti ti dirò come succede. Ora voglio che tu rimanga concentrato su questo piccolo dettaglio. 

Hai mai conosciuto una persona nella tua vita, che ti piaceva e più cercavi di piacere a questa persona più lei si allontanava? Più cercavi di impressionarla con belle parole o con varie azioni, regali o complimenti, più lei/lui non ti voleva o non ti considerava? Non sembra ci sia una logica dietro a questa dinamica, ma sembra che succeda proprio così, vero? Ti è mai successo? 

Nella maggior parte dei casi non siamo attratti dalle persone che vogliono piacere a noi, che cercano di fare delle cose affinché questo succeda, ma succede appunto quando non le fanno e quando non cercano di impressionarci e forse ancora di più quando sono totalmente disinteressate a noi.  

 

Chi cerca di piacere agli altri (compiacere gli altri)?

Chi cerca di piacere agli altri?

Di solito le persone che si sforzano a piacere agli altri sono persone che in un qualche modo si sentono deboli o che non sono sicure di sé, che hanno bisogno di qualcuno o qualcosa. Questo può succedere a tutti e molto probabilmente è successo a tutti. Non sto dicendo che sia sbagliato. Sto solo dicendo che può succedere a tutti di sentirsi deboli o insicuri. 

Ma normalmente non siamo attratti dalle persone deboli, dalle persone povere o dalle persone che non hanno successo. Sta nel nostro DNA creare relazioni con persone che in un qualche modo possono migliorare la nostra vita. Sta nel nostro inconscio bisogno di sopravvivenza comportarci in questo modo

Quando vai ad un meeting di Network Marketing, con chi ti piacerebbe parlare di più, con il presidente fondatore che è in giacca e cravatta, che ha appena spiegato come fare per sponsorizzare più persone o con il mendicante che è fuori all’entrata e che spera che qualcuno gli dia qualche monetina? 

Se la risposta è “il presidente” hai capito quello che voglio dire. Non sei una persona cattiva o senza cuorese vuoi parlare con il presidente. Ed è questo il punto: Come si comporta il presidente? Come si comportano i leader? Si comportano come se avessero bisogno di te? Quando parlano con te sembra che si stiano sforzando a piacerti?  

 

Qual e' il valore della tua opportunita'?

il valore della tua opportunità

In quanto persona che svolge un’attività di Network Marketing devi in qualche modo parlare della tua opportunità e scatenare la curiosità e l’interesse di qualcuno, vero? Ho scritto un libro che spiega l’opportunità del Network Marketing e perché è un’opportunità in modo che tu possa trasmetterne il valore e attrarre qualcuno che non la conosce. Conosci a memoria quali sono tutti i vantaggi di questo business? Se non li conosci, ti consiglio di leggerlo

Nel caso contrario voglio che ci pensi per un attimo a come dovrebbe essere presentata un’opportunità affinché sia appetibile tenendo in considerazione il principioche ho spiegato sopra. Se tu ti comportassi come se avessi bisogno di quella persona, se tu ti comportassi cercando di piacere a quella persona, secondo te, lui percepirebbe che quell’opportunità è sua e che può guadagnarci qualcosa o che è tua e che TU vuoi guadagnarci qualcosa, essendo ovvio che stai cercando di conquistarlo? 

Capisci la differenza? Perché un leader riesce a sponsorizzare più persone, secondo te? Perché lui non cerca di piacere a nessuno; perché lui non cerca di conquistare nessuno; perché lui non cerca di convincere nessuno che il Network Marketing non è una truffa, per esempio.  

 

Quindi qual e' il segreto per piacere agli altri?

il segreto per piacere alla gente

Sinceramente non so se esiste un tale segreto. Non so se esiste qualcosa di magico che noi possiamo fare o dire per piacere di più agli altri e ancora di più credo che non ha senso fare qualcosa che non ci viene naturale per piacere di più agli altri. 

Credo che dobbiamo piacere a noi stessi esattamente per quello che siamo. Credo che dobbiamo rispettare noi stessi per quello che siamo. Credo che dobbiamoconoscere molto bene i nostri valori e i nostri principi di vita e rispettarli e mai e poi mai infrangerli per piacere a qualcun altro. 

Credo che non possiamo piacere a tutti e che è inutile cercare di piacere a qualcuno. Se le persone hanno gli stessi valori e gli stessi principi di solito si piacciono istantaneamente e sono attratti gli uni dagli altri. Credo che solo così possono nascere vere relazioni, vere amicizie e vere collaborazioni perché se noi cercassimo di essere diversi per piacere a qualcuno non saremmo noi. E’ come se mentissimo. Dobbiamo rispettare ciò che siamo anche se ci sentiamo completamente diversi dagli altri, anche se ci sentiamo dei pesci fuori dall’acqua. Credo che questo è l’unico modo per farci circondare da persone come noi

Pensaci bene! Se 9 persone su 10 ti dicono di no quando parli loro del Network Marketing, significa che non hanno gli stessi valori che hai tu o gli stessi principi. Significa che non hanno la stessa voglia di essere liberi come te, che non vogliono non avere un capo (un padrone), un orario e che non sono disposti a pagarne il prezzo. Significa che non vogliono lavorare in squadra o che non hanno voglia di imparare cose nuove, a comunicare meglio o ad aiutare altre persone a crescere.  

 

Con chi vuoi lavorare?

con chi vuoi lavorare nella tua vita?

Vorresti mai avere nel tuo team una simile persona, che non condivide i tuoi valori o che non li capisce? Non ti sta facendo forse un grande favore quando ti dice di no, spingendoti a cercare ancora e ancora finché avrai trovato qualcuno come te, qualcuno che come te forse in questo momento sta leggendo questo articolo, qualcuno come me che sta cercando quelli come te che hanno un sogno? 

Perché cercare di piacere a tutti? Perché cercare di cambiare per qualcuno? Perché farlo se non farlo incrementa la nostra velocità di trovare quelli come noi, lasciando subito perdere chi non lo è? Perché non essere totalmente veri con noi stessi rispettando chi siamo e come siamo? 

Anche se sembra lunga, anche se i no sono TANTI, questa è la strada più veloce per farsi circondare da  persone come te, da chi dice sì e chi condivide la tua visione!  

 

 

Se OGGI fosse L'ULTIMO GIORNO della tua vita?

Dove si trova la fonte della tua motivazione? Dove si trova l’energia di cui hai bisogno per agire ogni giorno e realizzare grandi imprese? Dove si trova tutto quello di cui hai bisogno per far diventare realtà i tuoi sogni più importanti? 


A volte le persone dicono “Non trovo la motivazione!”, “Non ho voglia di fare niente!”, “Non me la sento oggi!”. Sinceramente, io credo che “Non trovo la motivazione" non esiste!. Io credo che esiste solo “Questo obiettivo non è abbastanza importante per me!” indipendentemente che si tratta di libertà finanziaria o di perdere peso. 

Ieri ho condiviso questo pensiero su Facebook, sulla pagina dedicata a questo blog e tanti dei fan erano totalmente d’accordo con me. Dai, siamo sinceri! Se qualcuno ci tiene veramente alla sua libertà finanziaria non può guardare la TV e perdersi in cose futili. 

Se ti fa male il dente hai un obiettivo: Togliere il dolore! Perché agisci immediatamente quando ti fa male il dente? Perché quell'obiettivo è IMPORTANTE!  L’inevitabilità della realizzazione dei tuoi sogni è direttamente proporzionale alla loro importanza, non alla loro possibilità di essere realizzati. Tu non hai idea di cosa sia possibile realizzare. Se realizzare l’impossibile è importante, allora non diventa soltanto possibile, ma anche inevitabile. 

La prossima volta che fissi degli obiettivi, dovresti chiederti: "Quanto è importante questo obiettivo per me da 1 a 10?  "Secondo il mio punto di vista, se non supera l'8 o il 9 non è un vero obiettivo, ma solo un desiderio, un "vorrei" e non un "voglio", un "mi piacerebbe" e non un "sarà mio!"  

 

Dove si trova la fonte della tua motivazione?

motivazione per agire

Ho iniziato questo articolo con questa domanda e la risposta dovrebbe essere ovvia, ma a volte non lo è. A volte la si cerca nei posti sbagliati ed è per quello che non la si trova. E’ per quello che non si agisce! 

La vera motivazione si trova nel tuo cuore. Ti sei mai chiesto perché nei momenti quando sei innamorato è il cuore a comandarti e non la mente? Puoi persino dire che agisci contro la tua volontà, che agisci nonostante sai che quelle scelte sono sbagliate. 

Vorresti agire nello stesso modo quando si tratta anche di altri obiettivi e non solo dell’amore? Vorresti avere la stessa determinazione e la stessa focalizzazione dei tuoi pensieri? Vorresti sapere quali sono le cose più importanti in assoluto per te e fare in modo che siano quelle a governarti ogni giorno per fare le scelte giuste e non quelle che gli altri vorrebbero che tu facessi? Vorresti essere così forte da non avere paura di essere criticato da nessuno?  

 

Un piccolo pensiero che puo' cambiare la tua vita



Qualche giorno fa’, anzi qualche notte fa’ mi stavo chiedendo come aiutare i lettori del mio blog a superare le proprie paure, a superare se stessi e a vedere quanto sono già meravigliosi. Nella mia mente c’era una sola domanda:

“Come posso fare in modo che loro vedano con i propri occhi SUBITO che sono forti e che hanno il coraggio di fare qualunque cosa?”

Non ho più dormito quella notte perché mi venne un’idea straordinaria e ho ideato un esercizio per ottenere tutte quelle cose in un solo giorno. Non volevo creare la solita guida di crescita personale che richieda tanto lavoro da fare ogni giorno per vedere dei risultati, come quando si va in palestra, ma qualcosa di molto più veloce e ci sono riuscito. 

L’ho ideato, l’ho svolto io stesso e oltre ai vantaggi che immaginavo avessi ottenuto mi sono reso conto che l’effetto positivo di quell’esercizio è durato e dura ancora, pur avendolo fatto una sola volta. Ogni giorno dopo aver svolgo questo esercizio è stato diverso. 

Se esistesse un simile esercizio lo faresti OGGI? Lo faresti SUBITO? Se la risposta è Sì, allora clicca qui o sull'immagine sottostante per saperne di più.

Come motivare le persone nel Network Marketing

Clicca per scoprire di più!

Vi siete mai chiesti come fare per motivare i propri partner a lavorare per realizzare i loro obiettivi? Vi siete mai chiesti come fare per far accendere quella cosa che a voi guida durante la giornata quando fate le telefonate? Vi siete mai chiesti come cavolo fare per “farli vedere” ciò che voi vedete (tutto quel potenziale) affinché anche loro lavorino come voi? Vi siete mai chiesti perché non lavorano come voi e come fare per ispirarli a farlo? Vi siete mai chiesti quindi come motivarli? 

La motivazione è il cuore dell’azione. Niente si fa se non c’è una motivazione. Sia che si tratta del bisogno di soldi, sia che si tratta della voglia di creare qualcosa di grandioso, sia che si tratta di trovare una via per non dover più sopportare quel rompic******i che è il tuo superiore o del modo per avere più tempo libero per te e per i tuoi hobby o per la tua famiglia è ovvio che siamo sempre spinti da un motivoe mai facciamo qualcosa di impegnativo come potrebbe essere il Network Marketing senza una ragione.  

 

Qual e' la ragione per cui tu fai Network Marketing?

la tua ragione per fare network multilevel

Mi piacerebbe che senza continuare a leggere scendessi in fondo a questa pagina, nella sezione commenti e scrivessi quali sono le ragioni che a te spingono a lavorare nel Network Marketing. Te lo chiedo di farlo ora perché dopo capirai come fare per motivare i tuoi partner e perché le tue ragioni potrebbero non andar bene anche a loro. Inoltre vedrai che ci saranno anche altre persone che commenteranno l’articolo e questo ti sarà utile per capire le differenze tra te e loro. Ed è questo il punto più importante: capire che tu non sei come le altre persone

Ti è mai successo di provare a motivare qualcuno senza riuscirci? Ti è mai successo di farlo e chiederti “Ma perché cavolo non capisce e non vuole fare questo business? Non esiste un’altra cosa migliore di questa? Dove sbaglio?”  Sono sicuro che ti è successo ed è per questa ragione che voglio che tu commenti questo articolo e scrivi le ragioni per cui tu fai Network Markting? L’hai fatto? Fallo adesso! (Clicca sul titolo dell'articolo per andare nel blog a commentare l'articolo e leggere cosa hanno detto anche gli altri lettori)

 

La motivazione per svolgere l’attivita' puo' variare da una persona ad un’altra

la motivazione diversa

La cosa più importante in assoluto che devi capire è che tu non sei come le altre persone e neanche loro sono come te. Potete essere accomunati da qualcosa, ma non siete delle persone uguali che hanno avuto le stesse identiche esperienze. Non siete come i fratelli che hanno avuto gli stessi genitori e che hanno avuto gli stessi insegnamenti. A volte i fratelli stessi sono molto diversi tra loro, quindi ancora di più noi possiamo essere diversi dagli altri e vi assicuro che lo siamo. 

Se commenterai questo articolo potrai condividere con gli altri le tue ragioni. Se qualcuno l’ha già fatto prima di te ti renderai conto che tutto quello che ho detto finora è vero. Allora potresti domandarti “Ma se qualcun altro è motivato da ragioni diverse, non è che sbaglio a cercare di motivarlo con le mie ragioni?” Se ti sei fatto questa domanda sei una persona molto intelligente dal punto di vista emozionale perché capisci gli altri

Non so se si chiama intelligenza emozionale o intelligenza sociale, ma qualunque sia il nome tu la possiedi. Se non te la sei fatta, allora devi sviluppare questa intelligenza perché è da questa che dipenderà tutto il tuo successo nel Network Marketing e in questo articolo imparerai già qualcosa. Quindi continua a leggere (e commenta l’articolo).  

 

Il mio sponsor ha saputo motivarmi? NO!

mancanza di motivazione

Mi ricordo benissimo il mio primo sponsor nella prima azienda con cui ho lavorato. Era una persona molto intelligente e molto acculturata e tra noi c’era una grande differenza di età. Lui ne aveva una trentina di anni in più. Forse per questa ragione, forse per la sua incapacità di immedesimarsi nella mia persona e vedere il mondo con i miei occhi o per lo stesso sbaglio che io stesso faccio ogni tanto, non ascoltando gli altri abbastanza, non è riuscito a imparare come motivarmi. 

Non lo sto incolpando di nulla e non l’ho mai fatto anche perché sono una persona che si automotiva, ma lo voglio mettere come esempio perché credo che lo sbaglio che lui faceva è molto frequente ed esserne coscienti potrebbe aiutarci ad avere un approccio migliore con i nostri partner. Mi ricordo che ogni volta che lo vedevo era come se lui volesse aiutarmi a risolvere dei problemi (che io non avevo). Era come se lui fosse convinto che io avessi gli stessi problemi che lui aveva, le stesse paure e gli stessi dubbi riguardo alla vita e riguardo al business. E in quei momenti, mentre lui cercava di spiegarmi come superarli, invece di motivarmi, mi faceva perdere la voglia di seguirlo. In realtà lui cercava di aiutarmi e dava tutto se stesso. Di questo sono convinto, ma non lo faceva nel modo giusto. 

Vi è mai successo una cosa del genere? O vi è mai successo che il vostro sponsor vi parlasse di soldi o di qualche bene materiale e in realtà questo non vi spingeva minimamente a seguirlo? O ancora di più, vi è mai successo che quello che diceva il vostro sponsor sembrasse soltanto un falso motivo di interesse nei vostri confronti per farvi lavorare affinché lui guadagnasse, dandovi l’impressione che non gli interessa proprio niente di voi? Potrebbe mai motivarvi un comportamento come questo? 

E facendo riferimento all’intelligenza sociale/emotiva di prima, avete mai pensato se state creando questo effetto sui vostri partner? Avete mai pensato che il vostro modo di atteggiarvi può dare questa impressione e invece di motivarli ad agire li state solo allontanando? Questo è il punto!  

 

DOVETE DIVENTARE IL LEADER CHE VOI STESSI VORRESTE SEGUIRE

diventare il leader che tu seguiresti

Come sarebbe il vostro sponsor ideale? Come lo vedete? Come dovrebbe ascoltarvi? Come dovrebbe parlarvi? Come dovrebbe comportarsi con voi? Come dovrebbe insegnarvi l’arte del networking e della leadership? Come dovrebbe chiamarvi al telefono? Quanta pressione dovrebbe fare affinché voi facciate l’acquisto mensile? Cosa vorreste provare quando vedete la sua telefonata? Vorreste provare desiderio di rispondergli e voglia di ascoltarlo in attesa che vi dica come fare per migliorare nel vostro business o vorreste che non vi chiamasse proprio, trovando sempre delle scuse per non rispondergli? 

Credo che sarei diventato il partner più leale e responsabile del mio sponsor se nel momento del primo colloquio e durante gli appuntamenti che abbiamo avuto in seguito, invece di aiutarmi a risolvere dei problemi che non avevo, mi avesse chiesto PERCHE' voglio fare Network Marketing? Qual è la ragione che mi spinge più in assoluto a voler percorrere questa strada? Nel mio caso era l’odio per il lavoro dipendente, l’odio per un lavoro che mi portava via tutto il tempo che avevo senza ricompensarmi neanche al 10% di quanto credevo di meritarmi. Andare a lavorare 6 giorni su 7, anche 10 e più di 10 ore al giorno mi faceva sentire lo schiavo più grande del mondo, oltre a non guadagnare quanto volevo. Mi sentivo come ingabbiato. Ogni mattina che mi svegliavo mi chiedevo com’è possibile vivere in questo modo? Com’è possibile che nell’anno 2013 siamo ancora così schiavi? Com’è possibile che si va in vacanza solo una volta all’anno (se si va in vacanza)? Com’è possibile che devo alzarmi tutte le mattine per fare qualcosa che odio e che non ho mai, mai, mai tempo per me stesso? Quando vivrò, mi sono chiesto, perché questa non la si può chiamare vita. Questa è solo sopravvivenza! Questo è solo lavorare per mangiare. Quando vivrò? Quando sarò pensionato? Sono sicuro che avrò mai una pensione che mi possa garantire uno stile di vita decente? 

Ero ossessionato da queste domande e me le facevo ogni giorno, tutto il giorno e anche mentre dormivo. Se solo il mio sponsor l’avesse capito, poteva far leva su questo per farmi fare qualunque cosa. Non doveva far altro che ricordarmi questo e indicarmi la strada per uscirne. Invece mi aiutava a risolvere dei problemi che non avevo. :)  

 

Quindi qual e' la chiave per motivare gli altri?

chiave motivazione

La chiave consiste nell’essere delle persone vere, con un grande cuore che provano un reale interesse genuino nei confronti degli altri. Quando tu provi questo interesse e parli con le persone, le ascolti e cerchi di capirle, facendo domande per conoscerle meglio puoi scoprire le ragioni che spingono loro ad agire. 

Solo quando questo succederà riuscirai a parlare al cuore delle persone come un leader e toccare quel tasto giusto al momento giusto. E non si tratta solo di questo tipo di motivazione come la mia che si fondava su un’emozione negativa del voler trovare una via per non essere più “schiavo”, ma anche di motivazioni positive come il desiderio di possedere un telefonino, una borsa, una macchina, o una casa o regalare queste cose a qualcun altro. Le persone possono avere non solo degli incubi, ma anche dei sogni e come puoi vedere, sia che sono cose negative, sia che sono cose positive, tutte possono spingerli a fare qualcosa. 

Ma devi diventare il leader che tu stesso vorresti seguire. Hai risposto alle domande sopra su come vorresti che il tuo sponsor fosse? Hai elencato tutte le qualità che vorresti che possedesse? 

TU PER PRIMO DEVI POSSEDERE QUELLE QUALITA’ e la più grande tra tutte e la qualità dell’ascolto.  Questo è un business di persone e di relazioni. 

Hai scritto le ragioni che ti hanno spinto a fare Network Marketing? Scrivilo e aiuta anche gli altri a capire che sei diverso da loro e come vorresti che si comportasse con te il tuo sponsor. Scrivi un commento affinché io stesso possa capirti meglio e scrivere degli articoli che ti possano aiutare di più e se hai Facebook condividilo con tutti affinché tutti possano imparare queste cose.  

lorem ipsum

Quali sono le responsabilità di un Leader nel Network Marketing?

Responsabilità? Ma di che responsabilità parli, Alex? Qui non c’è nessun capo! Facciamo quello che vogliamo. Non lavoriamo in banca, che dobbiamo chiudere i conti e non sbagliare! Non siamo elettricisti che se non lavoriamo bene rischiamo di far fulminare le persone. Qui basta che dici agli altri di lavorare! Tu non devi lavorare neanche. Trovi 10 persone giuste e sei apposto! Ognuno di loro trova a sua vota altri 10 che a loro volta trovano altri 10 e tu vivi di rendita!”

Non è proprio così che funziona il Network Marketing, vero? Un leader ha delle responsabilità, non è così? Qualche giorno fa ad un meeting a cui ho partecipato, la prima risposta che ha ottenuto il relatore alla domanda “Cosa significa essere leader?” è stata “avere più responsabilità”. Non so se poi, approfondendo, le persone avrebbero saputo elencare quali sono le responsabilità di un leader, anche se magari erano responsabili verso il proprio gruppo. 

Tu sai quali sono le tue responsabilità in qualità di Leader? Anche se non sei ancora un grande leader, sai quali responsabilità ha un leader e che dovresti già tener conto di quelle responsabilità per poter diventare un leader? 

In questo articolo ti voglio parlare appunto di questo. Voglio spiegarti quali sono le responsabilità di una guidache non impone niente a nessuno, eppure gli altri lo seguono lo stesso. Se terrai sempre presente ciò che stai per leggere, le persone intorno a te vorranno sempre averti intorno, perché non sei solo un amico o una persona che sa delle cose, ma sei molto di più.  
 

Ad un leader la responsabilita' non pesa

peso responsabilità leader

Nonostante la responsabilità sia qualcosa che comunque crea una certa pressione psicologica, in quanto devi sempre tener presente alcune cose che condizionano i tuoi comportamenti e non sei totalmente libero di fare quello che vuoi, per un leader questo non è un problema

Egli si assume queste responsabilità volentieri perché l’obiettivo finale è talmente importante per lui, che non può vedere le responsabilità come dei pesi che non può sopportare, anzi quasi prova piacere ad essere responsabile. 

Quali sono le responsabilità di un leader? Vediamole insieme e cerchiamo di capire dove dobbiamo migliorare di più noi stessi per poter essere una migliore guida per gli altri.  

 

1. Avere un’attitudine mentale positiva.

attitudine mentale positiva

Questo è uno dei principi cardine che stanno alla base della leadership. Pensare in modo positivo è un dovere. Perché il leader positivo attrae gli altri verso di se? Perché pensare in modo positivo non è facile e siamo sempre spinti a seguire chi pensa in modo positivo appunto perché abbiamo bisogno di positività, abbiamo bisogno di emozioni positive, abbiamo bisogno di essere felici dato che quasi sempre ci fissiamo sulle cose negative e sui problemi, lamentandoci quasi sempre. 

Un leader non si lamenta mai. Nell’articolo sulle persone false nel Network Marketing ho riportato un piccolo dialogo che ho avuto con una signora ad un corso, che si lamentava sempre delle persone “più in alto di lei” e io le ho detto “spero che lei non si lamenti verso i partner con i quali collabora perché potrebbe diffondere un virus capace di distruggere la sua organizzazione, grande o piccola che sia!”.

Perché ho detto questa cosa? Perché un leader non deve assolutamente diffondere nel proprio gruppo pensieri negativi, dubbi e paure. Egli ha la responsabilità di togliere queste fonti di negatività per far sì che il gruppo sia sempre più forte e più unito verso il raggiungimento degli obiettivi. Per approfondire questo argomento ti consiglio di leggere come acquisire l’attitudine mentale giusta per avere successo nel Network Marketing e soprattutto come controllare i tuoi pensieriper comportarti sempre come un leader!  
 

2. Lavorare

lavorare nel MLM

Ovviamente non basta solo parlare. Parlare è molto importante e tra le prossime responsabilità imparerai come le tue parole possono fare miracoli e rinforzare le persone dando loro fiducia in se stesse, ma prima ancora devi essere un esempio attraverso le tue azioni. 

I tuoi partner devono vedere che tu lavori, che continui a portare persone ai meeting, che fai colloqui e che cerchi sempre di aiutare tutti. Nell’articolo L’esempio del leader nella vendita ho spigato quanto è importante far vedere, invece che dire soltanto. Ti consiglio di leggerlo per scoprire 5 consigli fondamentali per essere l’esempio nel tuo gruppo in modo che gli altri ti rispettino e ti ammirino. 

E perché questo succeda ancora più in fretta ti consiglio di leggere e di far leggere ai tuoi partner l’articolo riguardo alla Costanza del lavoro nel Network Marketing.  

 

3. Insegnare principi di successo

insegnare network marketing

Il Network Marketing è un lavoro di crescita personale. E’ un lavoro di continuo studio della psicologia umana e dei principi fondamentali che hanno portato persone comune a realizzare cose straordinarie che spesso etichettiamo come “grandi successi”. Un leader conosce i principi del successo

Un leader per esempio conosce l’importanza del pensare a medio lungo termine, l’importanza del pensare in positivo, l’importanza dell’aiutare il prossimo, l’importanza dello studio continuo, l’importanza dell’ascolto ecc.. Ci sono tantissimi principi che devi conoscere, applicare e soprattutto saper trasmettere. Questo sito è praticamente pieno di questi principi. Non c’è articolo in cui tu non possa trovare qualcosa da poter applicare subito al tuo business. 

Se non l’hai fatto già, ti consiglio di iscriverti alla Newsletter, per ricevere periodicamente gli articoli che scrivo. Avrai il diritto di inviare questi articoli a tutti i tuoi partner in modo da condividere con loro questi insegnamenti e aiutarli a crescere, perché il tuo successo dipende dal loro successo. 

Devi diventare il più grande promotore del successo, perché è questo che è una persona che lavora in questo settore: un promotore del successo, una persona chenon smette mai di impararee di insegnare. Tanti definiscono questo business, non come un business di vendita, ma come un business di insegnamento e di condivisione.  

 

4. Riconoscere e apprezzare i tuoi partner

ottimo lavoro mlm

Ieri, nell’articolo sulle qualità del leader nel Network Marketing ho condiviso con voi un esercizio molto importante per aumentare la propria autostima e credere di più in se stessi, un esercizio che potevi fare tu, ma che potevi anche insegnare ai tuoi collaboratori in modo da rinforzare ciò che più conta in assoluto: la fiducia in se stessi

Se non hai letto l’articolo ti consiglio di farlo e se sai cosa devi fare, sappi che in qualità di leader ciò che tu dici ai tuoi partner è molto importante in quanto si fidano di te. Dovrai riconoscere il loro valore e far vedere loro quanto sono bravi. 

Se vuoi imparare a fare questo come un vero esperto, ti consiglio di leggere l’articolo sul più grande segreto dei leader: i complimenti sinceri e quello riguardo allavalorizzazione e al potenziamento dei nostri partner. Non puoi permetterti di non sapere come fare questo perché se imparerai a farlo, loro vedranno in te la guida di cui hanno bisogno. Loro vedranno in te, quella persona che li ha aiutati a crescere e solo allora loro ti seguiranno sempre e le relazioni diventeranno durature. Credo che hai già capito che se le relazioni non sono durature nel Network Marketing, quest’attività è una perdita di tempo.  

 

5. Responsabilizzare i tuoi partner

responsabilizzare partner mlm

Sì, una delle tue responsabilità consiste nel responsabilizzare i tuoi partner, perché anche devono diventare dei leader indipendenti da te, che pensano in positivo, che lavorano, che insegnano i principi di successo, che riconoscono e che apprezzano i propri partner e che a loro volta responsabilizzano queste persone, quindi che duplicano i tuoi comportamenti. 

Devono diventare tutti delle persone responsabili nei confronti di se stesse e del proprio business, pensando quindi come imprenditori e non come dipendenti. Ho spiegato in un modo più approfondito questo principio nell’articolo sulle persone ideali per il Network Marketing e in quello sulla miglior azienda di Network Marketing

Il principio della responsabilità è uno dei più importanti principi in assoluto che dovrai trasmettere e ancora uno dei più difficili da trasmettere, in quanto le persone sono abituate a lamentarsi e a incolpare gli altri dei loro insuccessi. Quindi prima di tutto devi essere una persona responsabile tue far vedere attraverso l’esempio come risolvi i problemi.  

 

6. Avere una vita privata equilibrata

vita privata equilibrata

Ti sei mai chiesto perché i più grandi leader del mondo, i presidenti dei vari paesi, i ministri, i deputati devono avere una famiglia e dare l’impressione di stabilità e perché ogni volta che si vuole rovinare l’immagine di queste persone si ricorre a faccende personali, riguardanti la loro vita privata? Il nome Berlusconi ti ricorda qualcosa? 

Ti sei mai chiesto perché quando inizia un meeting di presentazione dell’attività di Network Marketing, il leader che fa il relatore mentre si presenta dice quanti anni ha, che è sposato e che ha X figli

Perché secondo te succedono queste cose? Succedono perché le persone vogliono avere a che fare altre persone equilibrate, persone su cui poter contare, persone che trasmettono stabilità, sicurezza, serietàe avere una vita privata equilibrata serve a quello. Inoltre se hai una vita privata equilibrata riesci ad essere equilibrato anche nel lavoro, senza portare i problemi personali nel gruppo. A volte anche se non li manifesti verbalmente puoi portarli perché arrivi con un’energia negativa e così non ti assumeresti la prima responsabilità più importante riguardo all’attitudine positiva.  
 

Qual e' la responsabilita' che devi assumerti più seriamente?

Ora che hai scoperto quali sono le responsabilità di un leader, dovrai valutare te stesso e individuare qual è la responsabilità che ti devi assumere più seriamente, perché se non sei al top del successo, vuol dire che puoi migliorare ancora. In realtà, non si smette mai di migliorare e mai saremo perfetti. 

Quindi questo è il momento per fare una piccola riflessione e mi raccomando, non dimenticarti della Newsletter!  
 

 

Network Marketing: 
Perdita di Tempo o Crescita e Sviluppo?

Vorrei che mi rispondessi secco a questa domanda: Indipendentemente da quanto guadagni, consideri che stai crescendo nella tua attività di Network Marketing o credi che stai perdendo il tuo tempo? Vorrei che la tua risposta fosse sincera e che la mettessi in fondo a questo articolo adesso, prima di continuare a leggere. Dai! Fallo! Scendi in basso e nella sezione commenti, scrivi quello che pensi poi ritorna su e continua a leggere! 

Hai messo il commento? Se l’hai fatto: Complimenti! Continua a leggere! 

Ora ti spiegherò un principio molto importante da cui dipende il tuo successo, ma non solo nel Network Marketing ma in qualunque ambito della tua vita. Se tu consideri che quello che stai facendo sia una perdita di tempo, non potrai mai avere successo in quel ambiente. Se tu consideri che il Network Marketing sia una perdita di tempo, allora lo è e non esisterà mai nessuna crescita per te. TE LO ASSICURO! 

Solo quando credi che tu stia crescendo questo potrà succedere e non mi riferisco alla crescita del tuo conto corrente, ma alla tua crescita come persona, al miglioramento delle tue abilità, perché solo quando tu migliori potranno migliorare anche le entrate. 

Chi considera crescita il miglioramento delle entrate soltanto è una persona che sta pensando a breve termine. Tante persone si aspettano di guadagnare già delle entrate consistenti dopo un mese di lavoro. (Tra l’altro bisogna anche vedere quanto e come lavorano.)  Ieri nell’articolo su come sviluppare reti di Network Marketing durature ho spiegato quanto è importante pensare a lungo termine per avere successo. Pensare a medio lungo termine significa investire e in questa attività l’unica cosa in cui puoi investire sei te stesso! Il tuo successo in questo business dipenderà soltanto dalla tua crescita come persona!  
 

Quanto sei cresciuto personalmente da quando fai Network Marketing?

quanto sei cresciuto nel Network Marketing?

Sei la stessa persona che eri quando hai iniziato o ci sono stati dei cambiamenti nella tua vita che puoi considerare delle conseguenze del business? La formazione che ti ha fornito l’azienda con la quale collabori ti ha cambiato in qualche modo o consideri che sei sempre lo stesso, che stai pensando nello stesso modo e alle stesse cose a cui pensavi all’inizio? 

La risposta a queste domande è molto importante perché se non consideri che sei cresciuto minimamente, che almeno stai pensando in un modo più positivo rispetto a prima, che ora sei motivato dai tuoi sogni e che stai lavorando per realizzarli (anche se per ora non ci riesci molto bene), che hai imparato a comunicare un po’ meglio, allora (a meno che non hai iniziato ieri l’attività) significa che, o non hai preso l’attività troppo sul serio o per te questo business non va bene. Quindi o lasci perdere o prendi una decisione. La decisione è una dei 4 elementi necessari per fare strada nel Network Marketing.  
 

Ora parliamo di Crescita

crescita nel NETWORK MLM

Un po’ di tempo fa ho partecipato ad un meeting di un’azienda di Network Marketing e il relatore che ha iniziò a parlare ha definito un concetto molto importante della crescita che una persona ha nel Network Marketing con una sola frase: “In un anno di Network Marketing si cresce quanto in 7 anni di vita reale!” Non ha continuato ad approfondire, ma in quel momento la mia mente non poteva che fermarsi per dargli ragione pensando a tutte le cose che io ho imparato e che continuo a imparare ogni giorno. 

Per me il Network Marketing è sempre stato come una palestra per sviluppare dei muscoli che io ritengo i più importanti in assoluto, e cioè alcune capacità essenziali per il successo. Lo stesso Robert T. Kiyosaki, che è uno dei mie autori preferiti definisce il Network Marketing come una Scuola di business, ma per quanto ho visto io fino adesso, è una scuola di vita, non di business soltanto. 

Dico questo perché, come ho affermato ieri nell’articolo su come sviluppare reti di Network Marketing durature, le persone devono avere piacere ad aiutare gli altri, devono avere integrità e devono pensare a lungo termine quando hanno a che fare con gli altri. Tante persone, incluso me stesso, imparano a essere più altruiste, imparano ad ascoltare di più il prossimo, imparano a voler capire di più il prossimo e ad essere più responsabile nei confronti del prossimo perché il loro successo dipende SOLTANTO dagli altri. 

Mentre in un lavoro tradizionale, il tuo successo dipende soltanto da quanto lavori tu perché il capo sia contento e ti dia la promozione e lo stipendio più alto (che tante volte non avviene anche se tu te lo meriti perché lavori sodo), nel Network Marketing è diverso e questo cambia molte cose dentro di te. Invece di provare emozioni negative perché magari tu ti meriti di più e non lo ottieni, perché magari qualcuno che se lo merita di meno lo ottiene al posto tuo, facendo nascere invidia ed egoismo (più o meno forte), in questo business le emozioni sono positive e ti spingono a voler bene agli altri. Quando si vuole bene agli altri e li si aiuta accadono cose meravigliose. 

Zig Ziglar, uno dei più grandi speaker motivazionali al mondo nel settore del successo e della vendita afferma che più riusciamo ad aiutare gli altri a risolvere i propri problemi, più i nostri problemi inizieranno a scomparire. Chi ha avuto un po’ di successo nel Network Marketing può confermarlo!

 

Sei pronto per andare in palestra?

pronto per andare in palestra?

Credo che una delle cose più importanti di quest’attività è quella di vederla come una palestra dove vai ad allenarti finché diventi forte. Ci sono vari muscoli che dovrai sviluppare come “il coraggio necessario per superare la paura di essere respinto”, “la capacità di trasmettere il valore di qualcosa attraverso le parole”, “l’abilità di superare le obiezioni”, “il potere di creare fiducia e legame con le persone” ecc.. Tutti questi muscoli devono crescere affinché tu abbia successo nel Network Marketing. Se fossero già grandi a questo punto non saresti qui a leggere questo articolo perché saresti già ricco e felice. 

Inoltre, se riuscirai a vedere questo business come una palestra non avrai quelle delusioni che fanno mollare l’attività alle persone, ma sapresti che ci vuole tempo, impegno e costanza affinché quei muscoli si sviluppino. Sapresti che, come per avere la tartaruga è necessario fare addominali anche se non ti piacciono, anche se all’inizio ne puoi fare solo 10 invece che 100, così anche nel Network Marketing superare i NO è più difficile all’inizio e che dopo tanto tempo i 10 Sì che ora appena riesci ad ottenere diventeranno 100! 

Sei disposto ad allenarti e imparare? Sei disposto a studiare ogni giorno qualcosa su di te, sul tuo modo di pensare, sul tuo modo di comunicare, sul tuo modo di agire e poi fare dei piccoli cambiamenti ogni giorno per diventare sempre più forte e capace? Questa è la migliore palestra che potrai mai trovare! 

Qui troverai i migliori coach del mondo! Ma la decisione di fare qualcosa e di non mollare finché non avrai raggiunto quell’obiettivo è tua. Sei disposto a prendere quella decisione?

 

Come sviluppare reti di Network Marketing DURATURE

Ti sei mai chiesto come fare per creare e sviluppare delle reti di Network Marketing DURATURE? Ti sei mai chiesto qual è il segreto che sta alla base della rendita costante generata da un’attività di Network Marketing? 

Oggi ti parlerò di un principio chiave su cui si fonda quest’attività, un principio che se non verrà rispettato ti porterà a sprecare le tue energie senza mai arrivare a raggiungere nessun risultato. Molte persone dedicano al Network Marketing parecchio tempo, anni e anni, per poi ritrovarsi a non aver realizzato nulla. Altri non ci proveranno neanche a fare Network Marketing appunto perché non sono disposti a rispettare questo principio fondamentale. 

Di che principio si tratta? Si tratta del principio di pensare a lungo termine come fanno i ricchi e le persone che prima o poi raggiungono la libertà finanziaria. Ieri, parlando della miglior azienda di Network Marketing ho spiegato che le persone sono il cuore di tutto, che tu sei il pezzo più importante del puzzle, che tu sei l’elemento essenziale del successo delle aziende perché in quest’attività le persone seguono persone e non marchi, le persone seguono te, ma il tuo successo dipende da QUANTO TEMPO QUESTE PERSONE TI SEGUONO. Per questo ho usato nelle due domande con cui ho iniziato l’articolo le parole “reti durature” e “rendita costante”, perché tutto dipende dal fattore “pensare a medio lungo termine”.  
 

Cosa significa pensare a medio lungo termine?

pensare a medio lungo termine

Prima di tutto significa che per te il Network Marketing deve essere un investimento e non qualcosa da cui tu vuoi guadagnare subito. Voler guadagnare subito significa pensare a breve termine come pensano i dipendenti e come pensano i poveri. Un imprenditore non si chiede quanto guadagnerà il giorno dopo aver aperto partita iva. Un imprenditore sa che prima di avere dei guadagni sostanziali e duraturi nel tempo deve costruire qualcosa e questo richiede del tempo. Quindi un imprenditore pensa a medio lungo termine e investe nel futuro

Lo stesso vale per il Network Marketing. Fare quest’attività significa essere imprenditori. Si tratta di una categoria di imprenditori che tra l’altro hanno dei vantaggi straordinari, dato che le aziende di Network Marketing forniscono delle piattaforme con degli strumenti che sono lì, pronti per essere utilizzati. Se ti interessa guadagnare subito, Il Network Marketing non fa per te

Se invece ti interessa guadagnare di rendita, allora devi capire che affinché quella rendita venga generata, qualcosa deve essere creato, qualcosa come un rete di clienti fedeli all’azienda, al prodotto, che continuino a consumare nel tempo questo prodotto e a promuoverlo.  
 

Ma pensare a medio lungo termine ha un significato molto piu' profondo che poca gente riesce a capire

significato profondo - pensare a lungo termine

Sempre nell’articolo di ieri sulla miglior azienda di Network Marketing, ti ho fatto una domanda molto importante alla quale tu dovresti avere una risposta. Se le persone seguono persone e non marchi, PERCHE’ LE PERSONE DEVONO SEGUIRE PROPRIO TE? E perché dovrebbero farlo PER TANTO TEMPO (in modo che tu abbia una rendita costante)? Ed è nella risposta a questa domanda il significato più profondo del pensare a medio lungo termine. E’ qui che sta il segreto su cui si fonda una rete di Network Marketing duratura! Ed è qui che i veri leader vincono. 

Pensando a medio lungo termine, i veri leader creano delle relazioni con le persone IN MODO DIVERSO dagli individui che vogliono guadagnare subito. Chi vuole guadagnare subito, pensa alla vendita e pensa a concludere la vendita, in modo da mettersi in tasca i soldi subito, ma i leader devono fare un investimento nella persona, nel rapporto con questa persona, devono preoccuparsi delle persone, devono nutrire un interesse genuino per il prossimo e devono avere il piacere di aiutare il prossimo in modo da creare qualcosa che duri, in modo da creare una qualche forma di amicizia, una qualche forma di legame. 

Tu riesci a fare questo con le persone del tuo gruppo o pensi che sono soltanto degli elementi del tuo gruppo e basta? Una delle caratteristiche più importanti di un leader è quindi quella di avere un desiderio di servire gli altri e aiutarli. Non posso affermare che “devi volerlo fare non perché ci guadagni, ma perché sei buono” perché sarebbe un po’ un’ipocrisia dato che chiunque inizia un’attività nel Network Marketing la inizia perché c’è il potenziale di guadagno, ma quello che voglio trasmetterti è che devi provare piacere nell’aiutare gli altri

Per esempio io attraverso questo blog sto cercando di aiutare tutte le persone che si occupano di quest’attività e nessuno mi paga per questo. Se hai letto un po’ di articoli che ho scritto fino adesso, avrai capito che lo faccio con molta passione e perché provo una grande gioia ad avere notizie che le persone stanno migliorando il loro approccio all’attività. Ti confesso che questa cosa attira le persone e alcune di loro mi chiedono se possono collaborare con me, essendo loro stessi a propormelo! Questa è una cosa meravigliosa che ti assicuro è possibile soltanto se tu provi piacere ad aiutare gli altri

Tu provi piacere ad aiutare gli altri? 
 

La seconda qualita' piu' importante dei leader che pensano a lungo termine

pensare a medio lungo termine nel network marketing

Oltre al piacere di aiutare gli altri esiste un’altra qualità molto importante che i leader che pensano a medio lungo termine devono possedere. Questa qualità si chiamaintegrità e consiste nel mantenere la parola, nel fare quello che hai detto che farai. Se hai fatto una promessa, la devi mantenere a qualunque costo. Se hai detto che sarai presente ad un evento devi essere presente. Se hai detto che farai una telefonata la devi fare. 

Quando i tuoi partner diranno “Ha detto che verrà” devono provare una sicurezza totale del fatto che tu sarai presente a quel meeting o a quell’appuntamento. Devono fidarsi della tua parola nel modo più assoluto, perché mai li hai delusi, perché mai hai disdetto qualcosa all’ultimo momento o hai fatto cose che trasmettanoche loro non sono importanti per te

Non esistono leader senza integrità. L’integrità è qualcosa che fa parte del DNA dei leader. Tu possiedi questa qualità? 

Quindi un leader non delude le aspettative delle persone perché lui capisce quali sono le loro aspettative e sa come comportarsi al riguardo. Se vede che qualcuno ha delle aspettative troppo alte, tipo che “spera di diventare miliardario in due settimane” lui non dirà mai: “Sìsìsìsì succederà! Adesso firma qua!”, ma appunto dirà sempre la verità e spiegherà sempre il principio del pensare a lungo termine, perché non vuole avere nel proprio gruppo delle persone deluse. 

Un vero leader sarà molto attento ai desideri delle persone e ai loro obiettivi perché dovrà aiutarli a raggiungerli. Le persone lo seguiranno soltanto se effettivamente proveranno che il leader li ha aiutati, che il leader si preoccupa di loro, che il leader ci tiene al loro successo. Solo allora le relazioni diventano durature. Solo allora le reti diventano durature. Solo allora la rendita diventa duratura. 

Credo che una cosa che dovremmo fare tutti è quella di prendere un quaderno in cui scrivere delle informazioni riguardo ai nostri partner, ma non mi riferisco ai dati anagrafici, ma a dati riguardanti il cuore della persona (i suoi sogni, i suoi desideri, i suoi bisogni, i suoi obiettivi, le sue delusioni) e tutto quello che possiamo scoprire su di loro. Mettere per iscritto queste cose ci aiuterà a ricordarcele. Se loro vedranno che noi ci ricordiamo queste cose e che vogliamo aiutarli a raggiungerle e a migliorare le loro situazioni di vita, nascerà quel legame di cui c’è bisogno affinché qualunque cosa duri

Quindi alla base dello sviluppo di una rete di Network Marketing duratura sta sempre il cuore delle persone.Le persone senza cuore che non ci tengono al successo dei propri partner, non avranno mai successo nel Network Marketing. Mai!  
 

 

La miglior azienda di Network Marketing

 

Qual e' la miglior azienda di Network Marketing? 
La mia! La mia! La mia! La mia! La mia!

Sono sicuro che questa sarebbe la vostra risposta se dovreste rispondere VOI a questa domanda (ovviamente se siete già partner di un’azienda di Network Marketing)! Ed è giusto che sia così. Se avete fatto una scelta, dovrete essere fieri di averla fatta. Dovreste camminare a testa alta, orgogliosi dell’azienda con la quale collaborate come se quell’azienda fosse vostra, come se voi foste il Presidente Fondatore, come se fosse la vostra creazione, come se fosse vostro figlio! 

Solo se avrete questo atteggiamento potrete attrarre collaboratori perché si può andare fieri soltanto di un’azienda seria, di un’azienda stabile, di un’azienda che paga che ha un prodotto di qualità, altrimenti non si può andare fieri, ma ci si vergogna. Si è titubanti e si esita a promuoverla. Si esita a parlarne. Si esita e quando si esita si fallisce. Punto. Si ha successo solo quando si agisce, non quando si esita. 

Tu sei fiero dell’azienda con la quale collabori? Spero per te che la risposta sia Sììììì, altrimenti ti assicuro che non avrai mai successo nel Network Marketing.  
 

Perche' ho intitolato questo articolo “La miglior azienda di Network Marketing”?



Prima di tutto per attirare la tua attenzione e poi per farti capire se effettivamente vai fiero dell’azienda che hai scelto. Come posso saperlo io? Io non posso saperlo, ma tu sì. Cos’hai provato quando hai letto il titolo dell’articolo? Hai provato interesse per una potenziale azienda migliore della tua? Hai provato interesse a leggerlo per scoprire se la tua è la migliore quindi per confermare ancora una volta la tua scelta? O hai detto “Vediamo che stron**te mi racconta questo, perché una migliore della mia non può esistere!”. La risposta ce l’hai solo tu e ora hai fatto luce su cosa pensi riguardo alla tua azienda! 

Lo scopo di questo articolo non è quello di promuovere un’azienda perché InfoNetworkMarketing.org non promuove e non promuoverà mai un’azienda, ma soltanto la professione del Network Marketing. Questo blog è neutrale e sarà sempre neutrale. Questo blog promuove le persone e chi crede in questo business, indipendentemente dalla scelta che ha fatto riguardo all’azienda. 

Ma questo articolo non ha solo l’obiettivo di fare luce su quanto ami la tua azienda e basta, ma ha ancora un obiettivo molto importante e cioè quello di farti capire quanto questo amore deve essere trasmesso a qualcuno che fa già Network Marketing e che lo vorresti come collaboratore, in modo da non creare un blocco tra te e questa persona

L’altro ieri ho scritto un articolo su come sponsorizzare persone che fanno già Network Marketing e non mi sono soffermato abbastanza su questo punto essenziale. Anche se consideriamo che la nostra azienda è la migliore, come noi anche questa persona può credere che la sua azienda è la migliore e come puoi capire queste due idee non vanno tanto d’accordo e invece di avvicinarle le persone, le allontana perché c’è contrasto.  
 

La mia e' l’azienda migliore!



Secondo me questa frase può essere detta soltanto a qualcuno che non si occupa di Network Marketing o a qualcuno che, come ho detto ieri, non è contento dell’azienda con la quale collabora, ma assolutamente non si può dire a qualcuno che crede in un progetto che ha già iniziato perché sarebbe come dire: “Il tuo Dio non esiste. Il mio è l’unico Dio in cui credere!” Puoi capire qual è l’effetto che può avere sulle persone una frase simile! 

Vengo contattato molto spesso da tantissime persone che mi propongono di lavorare con loro e mi dicono appunto questo “La mia è l’azienda migliore! Abbiamo il migliore prodotto! Il nostro prodotto si vende da solo!”. E se io credo la stessa cosa della mia azienda e del prodotto che promuovo io? Quante chance hai che io voglia almeno sentire di cosa si tratta? Te lo dico già: Non hai nessuna chance! 
Ti posso ascoltare per essere gentile, ma hai già creato un blocco tra me e te, hai già messo nei primi secondi della nostra chiacchierata un bel muro tra me e te

Hai mai avuto questo approccio nei confronti di qualcuno che fa già Network Marketing? Anche se effettivamente la nostra azienda è la migliore e il nostro prodotto è proprio unico al mondo, il rischio di questo approccio è troppo alto. Prima bisogna ascoltare la persona che abbiamo davanti e scoprire cosa pensa della propria azienda e se possiamo scoprire cos’è che non gli piace della propria azienda! Solo allora la nostra “azienda migliore del mondo” può esserlo anche per lui!  
 

Quindi qual e' l’azienda migliore?

Qual'è la miglior azienda mlm?

Secondo me l’azienda migliore è quella che costruisci tu, non l’azienda in sé. L’azienda in sé è soltanto una piattaformache ti permette di avere la tua attività, dandoti gli strumenti di cui hai bisogno per essere un imprenditore, rendendoti le cose molto più semplici di quanto potrebbero essere se dovessi pensare tu alla creazione del prodotto, alle logistiche, alle spedizioni, ai compensi e così via.  Sarai tu a scegliere quella che ti piace in base al prodotto, al Piano Marketing, allo sponsor e a quello che vuoi, ma l’azienda migliore non esiste se non sei tu all’altezza dell’azienda. 

Anche se ti presentassi la migliore opportunità del mondo, questa non sarebbe la migliore se tu non ne saresti all’altezza. SEI TU LA MIGLIOR AZIENDA DEL MONDO! E’ questo quello che devi metterti in testa! Se tu sei la migliore azienda del mondo, funzionerai praticamente in qualunque piattaforma. Sei tu con le tue qualità, tu con le tue abilità, tu con i tuoi valori e con il tuo impegno che rendono qualcosa grande! Nel Network Marketing la cosa più importante sono le persone, quindi la cosa più importante sei tu! 

Se veramente vuoi fare strada, non cercare di vendere l’azienda e basta, ma vendi te stesso, spiega al tuo potenziale partner perché lavorare con TE è la miglior scelta che lui possa fare? Le persone seguono persone, non aziende. Le persone seguono leader, non marchi.

TU SEI LA MIGLIOR AZIENDA DEL MONDO! Non dimenticarlo mai e comportati sempre come tale! Non cercare sempre un'azienda miglioreMIGLIORA TE STESSO!

lorem ipsum

 

Persone false e disoneste nel Network Marketing

 
Ho sempre parlato del Network Marketing come se fosse un business paradisiaco dove i leader sono come degli angeli che aiutano altri angeli più piccoli appena arrivati in paradiso a volare, prendendosi cura di questi ultimi come una un’aquila madre dei propri figli finché a questi crescono le ali e sono pronti per alzarsi in aria e dominare l’immenso dei cieli. 

Ma è proprio così o questa è una rappresentazione ideale? Nel Network Marketing troviamo solo questo tipo di aquile che siano disposte ad insegnarci a volare e questi tipi di angeli che sono disposti a farci rimanere in paradiso o possiamo trovare anche altri tipi di persone che non hanno proprio come simbolo rappresentativo“l’aureola”?  
 

Che tipo di persone attira il Network Marketing?

attrarre persone network marketing

Attira solo persone oneste o attira anche persone disoneste e false? Secondo le mie statistiche le persone che noi definiamo “oneste” molte volte respingono l’idea del Network Marketing appunto perché pensano che sia qualche forma di fregatura o truffa. 

Il semplice fatto di lavorare “sfruttando gli altri” per loro non va bene. Non rispecchia i loro principi di onestà. Va bene magari essere sfruttati da qualcun altro, ma assolutamente non si può “sfruttare la gente”, “guadagnare sulle loro spalle”. Perché ho detto “sfruttare gli altri”, “guadagnare sulle loro spalle”? Perché secondo alcune persone se si guadagna qualcosa sul lavoro altrui questo è uno sfruttamento! 

Ma perché pensando che questo sia uno sfruttamento? Pensano questo, non perché tengono in considerazione il fatto che come sponsor si dovrà aiutare i propri partner ed essere a loro disposizione, chiamarli e investire il proprio tempo e denaro in loro con la possibilità di perderli in qualunque momento e veder sprecate tutte le sue energie, ma perché hanno conosciuto persone o hanno sentito parlare di persone che in questo lavoro non hanno come simbolo rappresentativo “l’aureola”. 

Uso questo paragone per non usare altri aggettivi come “disonesti”, “falsi”, “bugiardi”, che hanno come unico obiettivo quello di sponsorizzare le persone per guadagnare e basta, senza nessun principio etico, senza nessun desiderio di aiutarli. 

Ovviamente il Network Marketing è un’opportunità per tutti. Tutti vi hanno accesso e se alcune persone “oneste” sono poco attratte e titubanti riguardo a quest’opportunità, ci sono anche quelle che vedono in questo business la loro chance di fare strada “sfruttando le persone” e lo si vede guardandoli in faccia. Non è poi così difficile capirlo, soprattutto per una persona “onesta”. Sente subito una certa puzza!  
 

Cosa dobbiamo pensare se incontriamo questo tipo di persona?

cosa dobbiamo pensare delle persone nel multilevel
Cosa dobbiamo fare se l’opportunità ci viene presentata da questo tipo di persona di cui non riusciamo a fidarci? Cosa dobbiamo pensare? Dobbiamo presumere che tutte le persone nell’azienda sono così o che l’azienda stessa non va bene? E’ ovvio il fatto che se un venditore ci sta sulle scatole e non ci piace, non compreremo mai qualcosa da lui. Ancor di più, non vorremo mai iniziare una collaborazione con qualcuno che non ci piace però è molto probabile che nello stesso momento potremmo fare un grande sbaglio! 

Di che sbaglio si tratta? Dello sbaglio di generalizzare che è caratteristico dell’essere umano o ancora peggio, rinunciare alla valutazione dell’opportunità (anche in un secondo momento), perché secondo noi dovremo avere a che fare con quel tipo di persone. 

Sto scrivendo questo articolo perché ogni tanto partecipo a dei meeting organizzati da aziende diverse da quella con la quale collaboro io principalmente (per valutare sia l’azienda che la prestazione dei relatori) e a uno di questi meeting ho incontrato una signora che si lamentava delle persone “sopra di lei”, che secondo lei vogliono soltanto “sfruttare gli altri” e lo fanno soltanto per i soldi e che in realtà non provano quella compassione e quel desiderio di aiutare gli altri, che tanto ripetono a voce alta durante i meeting. 

Allora io le ho chiesto: “Mi scusi, io capisco benissimo questo problema e vorrei che non fosse così. Sono il più grande promotore di quest’attività e veramente vorrei che non fosse così. Ma a cosa serve lamentarsi di questa cosa? Ancora di più, spero che lei non si lamenti verso i partner con i quali collabora perché potrebbe diffondere un virus capace di distruggere la sua organizzazione, grande o piccola che sia!”  
 

Quindi cosa dobbiamo fare?



Dobbiamo continuare a lamentarci di queste persone o dovremo assumerci noi una responsabilità? Per il NOSTRO successo, è più importante quello che fanno i “leader sopra di noi” o i “leader sotto di noi”? Su quali dobbiamo concentrarci di più? Chi se ne frega di come operano quelli sopra di noi? E’ il modo in cui operiamo noi quello che conta. 

Siamo noi gli artefici del nostro gruppo, no? Siamo noi quelli che diffondono le idee e i principi alla base della nostra attività nel nostro gruppo, non loro! Quindi perché lamentarci di loro? Se non vogliono aiutarci, fanc**o! Chiediamo aiuto a qualcuno più in alto. Ci sarà qualcuno con dei solidi principi che può darci una mano. Andiamo sempre più in alto finché troviamo qualcuno disposto ad aiutarci. Qualcuno troverete, ne sono sicuro. E se non lo troverete, cambiate pure azienda perché non siete nell’azienda giusta! 

Ma basta lamentarsi dello sponsor! Non serve a niente. Se vi piace l’azienda, se vi piace il progetto, se vi piace il prodotto e se l’azienda è seria e non ritarda con le consegne e fornisce gli strumenti necessari, avete a disposizione tutto quello che vi serve! 

Responsabilizzarsi non serve solo a voi, ma anche ai vostri partner. Se vi vedranno responsabili sempre, che non vi lamentate mai, non si lamenteranno neanche loro.Promuovete la responsabilizzazione e la creatività. Se c’è un problema chiedetevi come potete risolverlo e poi chiamate il vostro sponsor per chiedere se questo è il modo giusto per risolverlo, NON PRIMA. E lo stesso fate fare ai vostri partner. Quando vi chiamano, non date loro la risposta che stanno cercando, ma fateli ragionare, chiedendo “Secondo te, qual è la cosa migliore da fare in questa situazione?” 

Ricordati sempre che sei tu il fondatore del tuo gruppo. Sei tu quello che promuove i valori nel tuo gruppo. Sei tu il leader, non “quelli sopra” che non ti piacciono. Tu potresti anche seguirli, ma i tuoi partner seguono TE, quindi sii vero, responsabile e onesto e cerca partner come te! Anche se sono impazienti di firmare la domanda di collaborazione, ricordati che non va bene lavorare con chiunque. A te, con che tipo di persone piace lavorare?  

Il segreto per parlare in pubblico come un leader

Se hai intenzione di diventare un leader nel Network Marketing non puoi permetterti di non acquisire o sviluppare al massimo la tua capacità di parlare in pubblico in quanto tutto il tuo potere, tutta la tua capacità di guidare gli altri al raggiungimento dei loro obiettivi o di un obiettivo comune dipende appunto dalla tua abilità di esprimerti e influenzare gli altri parlando in pubblico

In questo articolo capirai quanto è importante quest’abilità sia per il business sia per la tua vita, qual è il problema più grande riguardante a quest’abilità e come superarlo e soprattutto qual è il segreto dei grandi leader, cioè di quei leader che riescono a entrare nel cuore delle persone e che riescono attraverso le parole a coinvolgerle e ispirarle ad agire. 

Vorresti avere la capacità di ispirare ad agire i tuoi partner? Allora presta molta attenzione a quello che leggerai e se vuoi ricevere questo tipo di informazioni direttamente nella tua mail, iscriviti alla Newsletter!  
 

L’importanza della capacita' di parlare in pubblico

capacità di parlare in pubblico
Dato che questo blog si concentra principalmente sulla crescita personale derivante dall’attività di Network Marketing ti dirò qual è il vantaggio più grande che otterrai se svilupperai la capacità di parlare in pubblico: Imparare a parlare in pubblico aumenterà notevolmente la tua autostima e la tua sicurezza di te stesso ogni giorno, in ogni attività che dovrai svolgere soprattutto in quelle riguardanti la comunicazione, come per esempio la vendita o la sponsorizzazione di nuovi partner. 

Perché succederà questo? Perché parlare in pubblico richiederà di superare una delle più grandi paure che l’essere umano ha quando si tratta di interazioni umane e cioè la paura di essere criticato. Se parlare con qualcuno dell’opportunità di Network Marketing può essere una sfida perché questa persona può criticarti per l’attività che stai svolgendo, o perché la stai svolgendo come un principiante e non sai come approcciarlo, parlare in pubblico ti esporrà al rischio di essere criticato, non da una persona, ma da tantissime persone, da tutte le persone che ti guardano in quel momento. 

La tua immagine e la tua reputazione potrebbero subire un effetto negativo se la tua prestazione sul palco è scadente. Questo è un grande rischio che poche persone sono disposte a correre e che quindi comporta una grande paura. Infatti più di 80% della popolazione ha paura di parlare in pubblico. Ma il vantaggio straordinario che si ha quando si acquisisce questa capacità è che una volta superata quella paura, la paura di parlare al singolo individuo o a pochi individui per proporre l’attività sarà infinitamente inferiore e tu sarai infinitamente più efficace. Non solo sarai più sicuro di te stesso, più sciolto e più abile nel parlare, ma anche il tuo linguaggio del corpo sarà più efficace, anche la tua tonalità migliorerà. Tutto migliorerà e quando questo succede nella tua vita accadranno dei miracoli dovuti appunto alla tua crescita personale. 

Sei pronto per questo?Sei pronto ad acquisire una capacità che fungerà da catalizzatore per il miglioramento di tante altre tue capacità?  
 

Il problema riguardante la capacita' di parlare in pubblico

paura public speaking
Come avrai capito, il problema più grande riguardante la capacità di parlare davanti agli altri riguarda la paura collegata a questa capacità e che principalmente deriva dal fatto che possiamo essere criticati. Ma perché abbiamo paura di poter essere criticati? Principalmente perché non siamo preparati. Perché non sappiamo cosa dire, perché non siamo sicuri che quello che vogliamo dire vada bene. Non c’è nessuna persona al mondo che voglia fare scena muta quando in realtà dovrebbe parlare e trasmettere un’idea. 

Quindi l’impreparazione è la causa principale della paura. A volte anche chi è molto sicuro di se stesso e che frequentemente parla in pubblico ha paura di farlo se viene colto di sorpresa e se deve parlare di qualcosa di  cui non ne ha padronanza. Ma se si ha la padronanza dell’argomento e quindi si sa di cosa si sta parlando, l’unica ragione per cui una persona può avere paura di parlare in pubblico è la mancanza dell’abitudine. Ho già detto che più di 80% delle persone ha paura di parlare in pubblico perché appunto, non è una cosa che devono fare tutti i giorni come per esempio parlare con un amico. Più si fa una cosa, più si diventa bravi a farla. Nessuno è nato con la capacità di parlare in pubblico. Chi è diventato bravo lo è diventato solo perché ha imparato a farlo. Come loro anche tu puoi imparare a farlo

Anzi (ammesso il fatto che tu sappia di cosa stai parlando), dato che questa paura è comune (80% della gente la ha) tu apparirai come una persona più sincera se sarai un po’ emozionato e gli altri riusciranno ad identificarsi con te, quindi questo potrebbe persino aiutarti a creare un po’ di empatia. Dunque buttati! Alzati in piedi e prendi la parola! L’unica cosa a cui devi pensare è che ciò che hai da dire può essere utile per gli altri. Se è utile e interessante e se può aiutarli in qualche modo, penderanno dalle tue labbra anche se è la prima volta che parlerai in pubblico!  
 

Il segreto di grandi leader riguardo al parlare in pubblico

segreto per parlare in pubblico
Ti sei mai chiesto perché alcuni leader riescono a coinvolgere il pubblico in una maniera che a volte le persone si commuovono e piangono, condividendo tutti una forte emozione che li spinge a fare qualcosa, a prendere una decisione, ad assumere un forte atteggiamento riguardo ad una causa o ad un obiettivo comune? 

Cos’è che riescono a fare questi leader da avere questo immenso potere? La risposta è questa: I leader riescono a parlare con il cuore. Riescono a parlare con il linguaggio del cuore. Riescono quindi a trasmettere direttamente al cuore delle persone e non alla mente. Il cuore è ciò che ci spinge ad agire, non la mente. Solo quando il cuore vuole qualcosa, facciamo qualcosa. 

E come si fa a parlare al cuore delle persone? Si parla al cuore delle persone quando non ci si preoccupa dell’introduzione, della parte centrale del discorso o della sua conclusione; quando non ci si preoccupa del modo in cui si parla, se la dizione è perfetta o meno, quindi quando la nostra mente è libera da tutti questi pensieri riguardo a noi ed è concentrata sugli altri. Si parla dal cuore quando veramente si desidera trasmettere qualcosa di valoroso agli altri, qualcosa in cui si crede con tutto se stesso e soprattutto quando quello che vogliamo dire può aiutare gli altri intorno a noi

Il Network Marketing, dato che è fondato su principi di meritocrazia, di condivisione, di aiutare gli altri a crescere per poter crescere personalmente è qualcosa di veramente valoroso. Ho già spiegato quali sono le 3 cose in cui bisogna credere per avere successo nel Network Marketing. Per essere un leader e per poter trasmettere al cuore delle persone, bisogna credere nel Network Marketing, altrimenti non si potrà che parlare alla mente e questo non spingerà nessuno ad agire. Per toccare il cuore bisogna credere 
 

Come si trasmette qualcosa in cui si crede?

parlare con il cuore in pubblico

Se una persona crede con tutto se stesso in quello che sta dicendo non dovrebbe avere nessuna difficoltà a trasmetterlo perché il messaggio parte dal cuore e quel tipo di messaggio è carico di significato, emozioni ed energia. Di solito questo messaggio deriva da un’esperienza personale della persona, un esperienza che ha insegnato a questa persona qualcosa di straordinario sulla vita che se viene condiviso potrebbe aiutare molte altre persone. 

Ti è successo qualcosa di speciale da quando hai iniziato a svolgere l’attività di Network Marketing? Quali sono le cose più belle che hai imparato in questo business e che potrebbero aiutare anche altre persone? Quali sono i più grandi insegnamenti che hai avuto da quando lavori in un team, da quando stai dedicando del tempo allo sviluppo delle tue capacità, da quando pensi in termini di obiettivi da perseguire attivamente e non dei compiti che devi svolgere perché il capo te lo ordina? 

Pensando a tutte queste cose quali convinzioni si sono radicate profondamente nella tua mente? In che cosa credi più che in qualunque altra cosa, che se qualcuno arrivasse con un obiezione saresti disposto e capace a difenderla senza nessun problema? 

Io per esempio credo che la libertà è più importante della vita stessa. Credo fermamente che lavorare per qualcun altro, svendendo il nostro tempo, quel poco tempo della nostra vita, unica e breve per pochi euro all’ora sia il più grande sbaglio che si possa fare. Credo fermamente che la nostra creatività deve essere utilizzata da noi per realizzare i nostri sogni e non i sogni di qualcun altro. Credo che il tempo debba essere investito in un progetto che ci possa dare la libertà finanziaria come quello rappresentato dal Network Marketing. Ho scritto un articolo sui 5 rimpianti delle persone sul letto di morte. Credo fermamente che se non lotteremo per realizzare i nostri sogni, per avere più tempo per stare insieme alle nostre famiglie e ai nostri amici avremo dei grandi rimpianti. 

Quali sono i tuoi credo più forti? Quali sono questi credo e perché sono così forti? E’ questo ciò che devi trasmettere agli altri. E’ questo ciò che devi dire quando hai il microfono in mano. Questo è parlare dal tuo cuore al cuore degli altri come fanno i leader! Non avere paura di condividere ciò che pensi. Se scaverai abbastanza profondamente nel tuo cuore vedrai che le parole usciranno fuori senza nessun problema e i tuoi ascoltatori ti ameranno perché l’intera umanità spera nelle stesse cose, spera in miglioramenti e i tuoi insegnamenti, se condivisi, piaceranno a tutti. 

E se ci tieni tanto ala tua capacità di parlare in pubblico ti consiglio di leggere ancora questi due articoli:

  1. Storytelling nel Network Marketing -  Il potere dei racconti
  2. Raccontare la tua storia per sponsorizzare con successo

Ricordati di iscriverti alla Newsletter per ricevere questo tipo di formazione direttamente nella tua mail!  
 

Le 4D per Diventare Diamante

In questo articolo scoprirete quali sono le 4 più importanti caratteristiche dei più grandi leader di Network Marketing, e cioè di coloro che riescono a raggiungere il top delle qualifiche in questo business. Se ci tenete a raggiungere le stesse posizioni vi consiglio di leggere questo articolo con molta attenzione e auto-valutare voi stessi con molta sincerità per scoprire se avete queste caratteristiche e se non le avete sviluppate ancora, su che cosa focalizzare la vostra attenzione per raggiungere gli stessi risultati. 

Ho scelto di parlare della qualifica di Diamante e non di quella di Presidente, Top Executive, Star ecc. solo perché la parola Diamante inizia con la “D”, cioè con la stessa lettera con cui iniziano le parole che rappresentano le 4 caratteristiche più importanti dei leader e perché credo che il titolo “Le 4 D per diventare Diamante” possa rimanere più facilmente impresso nelle vostre menti affinché ricordiate su che cosa concentrarvi per raggiungere il successo

Ma questa non è l’unica ragione per cui ho scelto di parlare della qualifica di Diamante. Questo fine settimana sono stato invitato a presentare il mio libro durante una convention della più grande organizzazione al mondo di giovani imprenditori (JCI). Lì ho avuto l’onore di conoscere un Diamante che ha raggiunto il successo in Italia e parlando con lui sono riuscito a vedere che effettivamente sono state queste caratteristiche a portarlo dove è arrivato.  
 

Quali sono queste caratteristiche?

Quali sono le 4 D del successo? Credo che il primo a teorizzarle sia stato Brian Tracy, uno dei miei speaker motivazionali preferiti da cui ho imparato moltissimo sia nel campo della mentalità vincente, che quello degli obiettivi e delle tecniche di vendita. Non mi ricordo in quale dei suoi libri ho scoperto queste 4 caratteristiche, ma le ricordo e credo che le ricorderò sempre perché iniziano tutte con la Dcome la parola Diamante. Le 4 D sono:

  1. Desiderio
  2. Decisione
  3. Disciplina
  4. Determinazione

Come ho detto anche nell’articolo L’attitudine giusta per avere successo nel Network Marketing, queste sono le 4 caratteristiche essenziali per poter acquisire qualunque capacità, sia che si tratti della capacità di vendere, della capacità di leadership o della capacità di parlare in pubblico ecc..  
 

Il desiderio

desiderio di successo
Wikipedia definisce il desiderio così:

Desiderio è uno stato di affezione dell'io, consistente in un impulso volitivo diretto a un oggetto esterno, di cui si desidera la contemplazione oppure, più facilmente, il possesso. La condizione propria al desiderio comporta per l'io sensazioni che possono essere dolorose o piacevoli, a seconda della soddisfazione o meno del desiderio stesso."

Come potete vedere il desiderio è qualcosa di molto forte, un impulso volitivo diretto che può persino far provare sensazioni di dolore quando non si ha quello che si desidera. Desiderare qualcosa significa aver sempre presente nella nostra mentel’oggetto del nostro desiderio. Vogliamo avere successo nel Network Marketing oppure no? Pensiamo tutti i giorni a quel successo o è solo un’idea che ci viene in testa quando “dobbiamo” andare al meeting? Esiste questo desiderio o non esiste? Se esiste,quanto è forte questo desiderio? E’ abbastanza forte da spingervi ad agire o è qualcosa di effimero, che dura solo quel giorno che andate al meeting? 

Le persone che hanno e che hanno avuto successo l’hanno desiderato. Questo è il primo requisito in assoluto. Lo dovete desiderare tantissimo. Mi ricordo che ad un certo punto della mia vita lo desideravo così tanto che mi sembrava non avesse senso vivere se non si ha successo. E non mi riferisco al possedere una quantità di denaro o a guidare delle Ferrari. Il successo è qualcosa di soggettivo e solo tu puoi definire cosa significa successo per te, ma affinché tu lo abbia, lo devi desiderare. Più forte sarà questo desiderio, prima diventerà realtà perché non ti lascerà dormire la notte e preferirai lavorare che "perdere tempo dormendo". 

Desideri avere successo? Quanto lo desideri? Quanto lo desideri da 1 a 10? Spero che la risposta sia 100.  

La decisione

decisione di agire per raggiungere il successo

Le decisioni sono un modo per definire se stessi. Sono il modo per dare vita e significato ai sogni. Sono il modo per farci diventare ciò che vogliamo.” – Sergio Bambaren

L’ho detto anche nel mio libro nel capitolo dedicato alla mentalità orientata al successo: Sia che noi ci rendiamo conto oppure no, noi siamo l’insieme delle decisioni che prendiamo. Siamo qui oggi e viviamo la vita che viviamo perché nel nostro passato abbiamo preso delle decisioni (giuste o sbagliate). Siamo qui avendo ciò che abbiamo perché abbiamo deciso di fare o non fare qualcosa. Anche se consideriamo di non aver preso una certa decisione è sempre stata una decisione. Essere indifferenti, irresponsabili, procrastinanti è una decisione. Rimandare di fare quella telefonata al nostro potenziale cliente a domani, non chiamare il nostro nuovo partner per aiutarlo lasciandolo senza motivazione oggi, esitare di parlare dell’opportunità a qualcuno che ci sta simpatico e che abbiamo appena conosciuto… tutte queste, anche se non prese in modo attivo, sono decisioni che ti porteranno ad avere o non avere successo. Il desiderio è indispensabile per avere successo, ma non basta. Ci vuole una decisione, una ferma decisione che farai tutto ciò che è necessario per raggiungere il successo. Hai preso questa decisione?Sii sincero? L’hai presa? Questo è il miglior momento per prendere una decisione: ADESSO! Decidi ora di avere successo!  
 

La disciplina

disciplina nel network marketing

"Per alcune persone la disciplina è come un lavoro pesante. Per me la disciplina è un tipo di ordine che mi da la libertà di volare." - Julie Andrews

Per decidere di avere successo è necessario un solo momento e quel momento può cambiare tutta la tua vita per sempre, rivoluzionandola e migliorandola in un modo che non puoi immaginare, ma la tua vita non è un solo momento ma tanti momenti, tantissimi momenti che susseguono l’uno all’altro e tutti questi momenti devono rispecchiare quella decisione iniziale

Quindi in ogni momento dovrai pensare a quella scelta e rispettarla. In ogni momento dovrai quindi decidere di nuovo la stessa cosa, perché ogni giorno è un nuovo inizio con sfide di diversa intensità. Ogni giorno la sfida può essere più grande e noi più deboli o non abbastanza preparati, ma sarà quella scelta a determinare il successo. Sarà l’insieme delle scelte che faremo ogni giorno. 

Questa è disciplina o autodisciplina. Ho spiegato questo principio nell’articolo “Autodisciplina nel Network Marketing e le scelte giuste da fare ogni giorno”. Ti consiglio di leggerlo perché questo è il problema più frequente in questa lavoro. Tu sei abbastanza disciplinato?  
 

Determinazione

determinazione nel lavoro di Network Marketing

“Gli ostacoli non mi fermano. Ogni ostacolo si sottomette alla rigida determinazione. Chi guarda fisso verso le stelle non cambia idea.” – Leonardo Da Vinci

Sei disposto ad andare fino in fondo e pagarne il prezzo del successo? Sei disposto a superare le 5 sfide del Network Marketing? Sei disposto a non mollare mai, mai, mai e poi mai finché non avrai raggiunto i tuoi obiettivi? 

Si ha determinazione quando si ha in testa solo il risultato, quando il desiderio è talmente forte che la decisione più importante viene mantenuta fino al raggiungimento dell’obiettivo, indipendentemente dalla difficoltà degli ostacoli che bisogna superare.Essere costante nel Network Marketing nonostante i fallimenti, nonostante i “NO”, nonostante le critiche, nonostante le paure fa che la magia abbia luogo e la qualifica venga raggiunta. Essere determinati, come dice Steve Jobs, può portarti OVUNQUE

Tu possiedi le 4D? Qual è D che devi sviluppare di più? Qual è la D che, secondo te, i tuoi partner dovrebbero sviluppare di più?  


 

Come far leva sul bisogno di soldi per sponsorizzare nel Network Marketing

Nell’articolo Perché Network Marketing ho elencato e spiegato i motivi principali per cui qualcuno potrebbe voler intraprendere quest’attività e ho messo come prima ragione i soldi, ma non ho approfondito abbastanza l’argomento. Questo articolo ha lo scopo di aiutarti a capire meglio questo bisogno e a insegnarti come far leva su questo bisogno per sponsorizzare più facilmente i tuoi potenziali partner. 

Come ho detto nell’articolo sopra citato è molto importante comprendere che le persone agiscono perché motivate dalle proprie ragioni e non dalle ragioni che hanno motivato te a firmare la domanda di collaborazione, quindi sarà molto importante saperascoltare per individuare queste ragioni e non fare lo sbaglio di invocare chissà quale motivo che per loro non esiste, bruciandoti così un contatto importante. 

Anche se il bisogno di soldi è tra i più comuni in assoluto, dato che i soldi sono la moneta di scambio per avere quasi qualunque bene materiale ci serve e forse anche tante cose non materiali, dobbiamo capire cosa sta dietro a questo bisognoper poter essere più persuasivi nel nostro approccio.  
 

Il bisogno di soldi

il bisogno di soldi network marketing

Se riuscissi a procurare 10.000 euro in questo momento cosa faresti con questi soldi? Li spenderesti tutti subito? In tal caso cosa compreresti? Li metteresti tutti in banca per essere sicuro che se un domani ne avrai bisogno per chissà quale necessità importante, li avrai? Li investiresti subito per moltiplicarli, assumendoti i rischi collegati a questo potenziale investimento, e anche quello di poterli perdere tutti? Li doneresti (o doneresti una parte di questa somma) per una causa a cui ci tieni davvero tanto? Faresti un regalo a qualcuno? Chi sarebbe questa persona? 

Forse ad alcune domande hai risposto di Sì e ad altre hai risposto di No. Se tu facessi le stesse domande alla prima persona che incontri per strada, credi che le sue risposte sarebbero identiche alle tue? Ovviamente no! Ognuno utilizzerebbe i soldi in modo diverso. Magari in un modo simile, ma di certo non uguale perché tutti abbiamo bisogni che possono essere soddisfatti con i soldi e questi bisogni sono diversi per ognuno di noi. 

Secondo te, quante persone comuni vorrebbero avere una casa? Non sarebbe forse ideale avere un guadagno secondario per potersi pagare il mutuo? Quante persone riescono a pagarselo con la busta paga che non è più così sicura come una volta? Quantistudenti vorrebbero permettersi di andare all’università o se no, quanti genitori vorrebbero permettersi di mandare i figli all’università? Non sarebbe forse ideale avere un secondo guadagno anche in questa situazione? Quante persone si fidano ancora che la pensione assicurerà loro uno stile di vita decente quando tutte le cose sono sempre più care e solo spostarsi con la macchina è più costoso che mai? Quante persone vorrebbero risparmiare anche solo qualche centinaio di euro al mese, ma non possono perché quelli che hanno (se li hanno) bastano appena? 

Queste persone sono tantissime (forse più del 50-70% della popolazione italiana) e dato che hanno questi bisogni sonoTUTTIqualificati per essere potenziali partner.  
 

Ma i soldi non sono solo un bisogno

Le persone non vivono soltanto di quello che hanno bisogno, se no non ci sarebbero così tanti modelli di macchine, così tante marche di vestiti, così tanti gadget, cellulari, tablet, PC, TV, offerte di vacanze personalizzate o persino case di vacanza dove non abita nessuno, se non per due settimane all’anno. 

Le pubblicità ci bombardano con messaggi che ci insegnano come dobbiamo vivere, come dobbiamo vestirci, che macchine dobbiamo guidare ecc. per esprimere chi siamo, qual è il nostro status sociale, la nostra personalità e così via. 

Il materialismo fa parte della vita della maggior parte di noi. Può sembrare triste, ma a quanto pare la gente è felice quando possiede tutte queste cose, quando acquista un nuovo vestito o l’ultimo iPhone e questo rende potenziali partner anche quelle personeche non hanno bisogno di soldi nel senso di necessità, ma soltanto di desiderio di vivere in abbondanza e avere tutto quello che si desidera.  
 

Quindi quali sono i miei potenziali partner?

chi sono i potenziali partner d'affari?

Parlando solo dal punto di vista del bisogno di soldi, i tuoi potenziali partner sono tantissimi, molti più di quanti tu sei riuscito a mettere sulla lista nomi. Credo che solo le persone molto ricche o abbastanza ricche che hanno già molti modi per moltiplicare i loro i propri soldi potrebbero non essere interessati ad una simile opportunità o magari quelle persone molto povere che non riescono a vedersi come persone di successo. Comunque ci sono anche le eccezioni. Il resto, che secondo me è intorno a 70% della popolazione, potrebbero essere interessata ad un entrata secondaria derivante dal Network Marketing.  
 

Come approcciare queste persone?


Ovviamente il miglior modo per motivarli a diventare partner è individuare i loro bisogni e spiegare come il Network Marketing potrebbe essere la soluzione per soddisfare questi bisogni, perché nessuno si mette a fare qualcosa se non c’è dietro una vera motivazione, soprattutto se devono investire dei soldi. 

Come si fa questo? Attraverso le domande! Ho già spiegato nell’articolo Le domande nella vendita diretta come utilizzarle per essere più persuasivo e ottenere il massimo della conversazione, ma più in particolare lo devi fare come ho già fatto io sopra con te, facendo domande tipo “Se riuscissi a procurare 10.000 euro in questo momento cosa faresti con questi soldi? Li spenderesti tutti subito… ecc.” oppure “Se esistesse un modo per guadagnare 100 euro in più alla settimana, cosa faresti con questi soldi?” 

In questo modo capiresti un po’ chi hai davanti e quali sono i bisogni e i desideri che possono essere soddisfatti con i soldi. Questo si fa ascoltando. Sviluppa la tua capacità di ascolto perché ascoltare è molto più importante che parlare. Una volta individuato questi bisogni non devi far altro che spiegare in che modo l’attività di Network Marketing potrebbe essere per lui o per lei la miglior soluzione in assoluto e per questo devi conoscere tutti i vantaggi di quest’attività. (L’opportunità potrebbe essere un ottimo strumento.) Se non l’hai già fatto ti consiglio di leggere anche l’articolo sulle domande e su come superare e gestire le obiezioni.  
 

Il problema dell'investimento iniaziale

Parlando sempre di soldi, vi faccio sapere che nel prossimo articolo spiegherò come superare l’obiezione riguardante l’investimento iniziale, dato che tante volte questo può andare anche oltre 500 euro e molte persone sono impaurite non solo dal doverli investire, ma anche soltanto da dire la somma ad un potenziale partner. Quindi, mi raccomando, iscrivetevi alla Newsletter per riceverlo nella tua mail!