Accedi al sito
Serve aiuto?
italiano
french
german
  • Tel: +41 78 975 55 70
  • wellnesspoint@vtx.ch

Scienza della Nutrizione


Un impegno per la scienza       
A supporto del suo impegno nella realizzazione di prodotti innovativi e all’avanguardia nella scienza della nutrizione, Herbalife ha formato un team di illustri scienziati, medici ed esperti nutrizionisti che gestiscono le attività di ricerca e sviluppo aziendale.


"Excellence in Science"

da sinistra a destra
Steve Henig, Ph.D. - David Heber, Ph.D. - Lou Ignarro, Ph.D. - Gary Small - Luigi Gratton M.P.H. - Vasilios Franko, Ph.D. - John Heiss, PH.D. - Paolo Giacomoni, Ph.D.
 

Nutrition Advisory Board (NAB)
Determinati a mantenere Herbalife in posizione di leadership mondiale nel campo della nutrizione, chiamiamo a far parte del nostro Comitato Consultivo per la Nutrizione (Nutrition Advisory Board – NAB) i principali esperti mondiali nel campo della nutrizione e del benessere con il compito di svolgere attività di formazione su principi quali nutrizione, esercizio fisico, abitudini alimentari e stili di vita sani. Il Comitato è presieduto dal Professor David Heber, Ph.D mentre la direzione delle attività è affidata a Luigi Gratton, M.P.H, Vice Presidente per la formazione nutrizionale. Steve Henig, Ph.D. è Chief Scientific Officer, con responsabilità per quanto riguarda la ricerca e lo sviluppo dei prodotti dell’Azienda. Il Premio Nobel** Louis Ignarro, Ph.D e` membro del Comitato Scientifico Herbalife che ha il compito di informare l’Azienda sui progressi raggiunti nel campo della scienza della nutrizione.



I membri del Comitato conducono ricerche all'avanguardia sull'uso di prodotti "nutraceutici", per il benessere fisico e per il controllo del peso. Questo lavoro è alla base di quell'innovazione dei prodotti che colloca Herbalife ai primi posti nell'industria del benessere.

Tra i membri del Comitato ricordiamo il presidente, il Dr. David Heber, direttore del Centro per la Nutrizione Umana dell'Università della California di Los Angeles*, e il Dr. Louis Ignarro, Premio Nobel per la Medicina nel 1998**.

Il dottor Heber oltre ad aver scritto svariati articoli e due testi professionali è anche autore di 4 libri per il pubblico: “Natural remedies for a Healthy Heart”, “The resolution Diet”, “What color is your Diet?” e “The L.A. Shape Diet”. I principali interessi di ricerca del Dottor Heber sono il trattamento dell’obesità e la nutrizione per la prevenzione e la cura dei tumori. Direttore del Centro per la nutrizione umana dell’università della California di Los Angeles.

Il dottor Ignarro ha dato un contributo eccezionale alla scienza e le sue scoperte sull’ossido nitrico, sono state premiate con il premio Nobel per la medicina nel 1998.



Il Comitato comprende nove esperti della regione EMEA: Ralph Rogers, Ph.D.(UK), Marion Flechtner-Mors, Ph.D. (Germania), Prof. Lazlo Halmy (Ungheria), Prof. Alla Pogozheva, Ph.D. (Russia), Julian Alvarez Garcia (Spagna), Joaquim Caetano (Portogallo), Prof. Nikolaos Sitaras, Ph.D. (Grecia), Prof. Marco De Angelis (Italia e Svizzera Italiana)

Per i dettagli sui singoli Medici e Professori visita il link:   http://www.herbalifescience.com/
  • David Heber, M.D., Ph.D., F.A.C.P., F.A.C.N.
  • Chairman
  • Nutrition Advisory Board / United States
  • Steve Henig,  Ph.D.
  • Chairman
  • Nutrition Advisory Board / United States
  • Louis Ignarro, Ph.D.
  • Nobel* Laureate in Medicine
  • Nutrition Advisory Board / United States
  • Luigi Gratton, M.D., M.P.H.
  • Vice President, Nutrition Education / United States
  • Dr. Marco De Angelis / Italia
  • Dr. Paolo Giacomoni  / Italia
  • Julián Álvarez García, M.D., Ph.D./ Spain
  • Joaquim Caetano, M.D. / Portugal
  • Banu Cayci, M.D. / Turkey
  • Marco DeAngelis, M.D./ Italy    
  • Jorge Dominguez, M.D. / Venezuela
  • Marion Flechtner-Mors, Ph.D. / Germany
  • Yubin He, M.D./ China
  • Shih-Yi Huang, Ph.D.  / Taiwan
  • Linong Ji, M.D. / China
  • Patricio Kenny, M.D. / Argentina
  • Roman Malkov, M.D / Russia
  • Rocio Medina, M.D./ Mexico
  • Felipe Melgar, M.D. / Bolivia
  • Anoop Misra, M.D.  / India
  • Alla Pogozheva, M.D. / Russia
  • Joe Reinhart, M.D. / Ecuador
  • Nikolaos Sitaras, M.D., Ph.D. / Greece
  • Gary Small, M.D. / United States
  • Cecilia Solis-Rosas, M.D., F.A.C.P. / Peru
  • Nataniel Viuniski, M.D. / Brazil
  • Jonathan Yarom, M.D. / Israel
  • Jacques Manic. Dr.   / France
 

Acquista Prodotti Herbalife Online:
  


 

Herbalife, garanzia di alta qualità


Da piú di 30 anni Herbalife é un pioniere nella scienza delle erbe: leader mondiale nella sana nutrizione

Garanzia di qualità
Dal 1980 Herbalife è all'avanguardia sul fronte del miglioramento della nutrizione, grazie ai suoi fidati consulenti ed ai prodotti scientificamente formulati, i cui benefici sono apprezzati da milioni di persone in 92 Paesi di tutto il mondo.

Realizzati con ingredienti di qualità e secondo procedure rigorosamente controllate, i prodotti Herbalife sono realizzati nel pieno rispetto delle norme vigenti in materia di nutrizione.

Herbalife si avvale di scienziati di fama mondiale 
Gli scienziati che collaborano con Herbalife selezionano gli ingredienti con il maggior valore nutrizionale e con le maggiori proprietà benefiche.

.


Per maggiori informazioni: visita il sito dell'Herbalife Nutrition Institute: http://www.herbalifenutritioninstitute.com/en/


 

Prodotti Herbalife: acquista Online tranquillamente da casa tua!
 

 

 

 

HERBALIFE: Pioniere e Leader mondiale nella nutrizione


HERBALIFE NUTRITION INSTITUTE
Herbalife Nutrition Institute   http://www.herbalifenutritioninstitute.com/en/
 

 
Prodotti Herbalife: acquista Online tranquillamente da casa tua!
 

 

 


Herbalife Nutrition Institute   http://www.herbalifenutritioninstitute.com/en/



Il laboratorio di ricerca presso la "Human Nutrition School" della UCLA

 

Herbalife ha sempre tenuto in altissima considerazione quelle istituzioni, pubbliche e private, che si occupano di ricerca nel campo della nutrizione e del controllo del peso.

E' per questo che Herbalife International ha supportato, con una generosa donazione, la realizzazione del "laboratorio di ricerca sulla nutrizione cellulare e molecolare" presso la UCLA, una delle più prestigiose università a livello mondiale.

  A  dirigerlo il Dr. David Heber, professore presso il Dipartimento di Medicina della UCLA, direttore dell'Istituto di Salute Pubblica presso la UCLA e direttore del Centro sulla Nutrizione Umana della UCLA.
(collegamento: http://www.ccim.med.ucla.edu/member/heber.html)

Il Dr. Heber è stato insignito del titolo di "Best Doctors in America", oltre ad essere autore di diverse pubblicazioni negli Stati Uniti.

Dal 2003 il Dr. Heber è anche presidente dei "Medical Advisory Board" e "Scientific Advisory Board" di Herbalife International.
 


 




Herbalife Nutrition Institute   http://www.herbalifenutritioninstitute.com/en/


 

I PRODOTTI HERBALIFE: l'eccellenza nella qualità
  • Come e dove vengono fabbricati,
  • Quali sono i componenti
  • Da dove arrivano le materie prime
  • Come vengono controillati per garantirne la qualità

Guarda questo video ed avrai tutte le risposte
Laboratori Herbalife e qualità dei componenti
 

Prodotti Herbalife: acquista Online tranquillamente da casa tua!
 

HERBALIFE NUTRITION ADVISORY BOARD



LOUIS IGNARRO, PH.D.
HERBALIFE NUTRITION INSTITUTE, NUTRITION ADVISORY BOARD

Nutrition

Louis Ignarro, Ph.D., è un membro della Nutrizione Herbalife e Scientific Advisory Board (NAB, SAB). Il NAB è composto da esperti di tutto il mondo nel campo della nutrizione e della salute che istruire e formare i distributori indipendenti Herbalife sui principi della nutrizione, attività fisica e sana lifestyle.The SAB consiglia la società sui progressi nel campo della scienza della nutrizione .

Ignarro ha dato un contributo eccezionale alla scienza. I suoi sforzi sono stati riconosciuti con la * Premio Nobel per la fisiologia o la medicina nel 1998 per la scoperta di ossido nitrico e la sua gamma di benefici per il corpo umano. Il suo lavoro ha portato ad ulteriori attività di ricerca da parte degli scienziati di tutto il mondo in ossido nitrico. Dopo aver lavorato con Herbalife per sviluppare NiteworksTM, un integratore alimentare destinato a potenziare il proprio corpo la produzione di ossido nitrico, Ignarro è diventato un membro della Società Scientific Advisory Board.

Ignarro è attualmente un professore di farmacologia presso la UCLA School of Medicine Department of Molecular and Medical Pharmacology a Los Angeles, dove è entrato nel 1985.Prima di trasferirsi in California, era un professore di farmacologia alla Tulane University School of Medicine, New Orleans, per 12 anni. In precedenza, Ignarro è stato uno scienziato del personale, ufficio studi, per la divisione farmaceutica di Ciba-Geigy Corporation a New York.

Ignarro ha pubblicato numerosi articoli sulle sue ricerche. Oltre al * Premio Nobel, ha ricevuto il Basic Research Prize della American Heart Association nel 1998, in riconoscimento dei suoi eccezionali contributi al progresso della scienza cardiovascolari.Nello stesso anno, è stato inserito nella National Academy of Sciences e l'anno successivo, in Accademia Americana delle Arti e delle Scienze.

Lui è il fondatore della Società dell'ossido nitrico, e fondatore e redattore capo di "Ossido Nitrico Biologia e Chimica". Ignarro ha conseguito una laurea in farmacologia, Columbia University, 1962, e un dottorato di ricerca in Farmacologia, Università del Minnesota, 1966.Ha inoltre ricevuto una borsa di studio post-dottorato in farmacologia chimica dal National Institutes of Health nel 1968.

* La Fondazione Nobel non ha alcuna affiliazione con Herbalife e non rivedere, approvare o avallare prodotti Herbalife ®.


Corsi di formazione con Dr. Luis Ignarro
Foto con Dr. Ignarro





Prodotti Herbalife garantiti da un Premio Nobel ! 
Acquista HerbalifeOnLine: Benessere e Sana Nutrizione tranquillamente da casa tua

 

 

L’importanza della salute del cuore (DR L. Ignarro)

Posted on 14 dicembre 2013 by admin | Leave a comment | Curiosità

IgnarroAboutPgPhotoResized-200x300Tutti sanno che la salute cardiovascolare è importantissima, ma ci sono così tante informazioni, là fuori, che a volte può essere difficoltoso capirci qualcosa. Per fortuna, abbiamo un esperto del benessere del cuore ed è anche un premio Nobel, il Dott. Louis Ignarro. il Dr. Ignarro risponde ad alcune domande sul benessere del cuore, iniziando con gli Omega-3.

Domanda: Sentiamo parlare molto spesso di Omega-3, ma cosa sono esattamente?

Dr. Ignarro: Omega-3 acidi grassi, o di Omega-3, sono acidi grassi polinsaturi. Sono nutrienti essenziali necessari per mantenere la salute. Il corpo non può produrli, quindi bisogna farlo attraverso il cibo. Due tipi di Omega-3, l’EPA e il DHA, sono particolarmente importanti per sostenere il nostro benessere. L’acido alfa-lipoico (ALA) è un altro Omega-3 che da benefici.

Domanda: Qual è il vantaggio di Omega-3?

Dr. Ignarro: Gli Omega-3 acidi grassi, in particolare EPA e DHA, hanno dimostrato didare grandi benefici al cuore.

Domanda: Come possiamo ottenere più Omega-3 nella nostra dieta attraverso il cibo?

Dr. Ignarro: Il modo migliore per ottenere sia EPA e DHA è mangiare pesce grasso almeno due volte a settimana. Pesci come il salmone, sgombro, tonno bianco e aringa sono ottimi. Tofu, olio di soia, olio di canola, olio di semi di lino e noci sono anch’essi buone fonti di ALA.

Domanda: C’è un modo semplice per ricordare quanto pesce dovremmo mangiare in una porzione?

Dr. Ignarro: L’American Heart Association raccomanda una porzione di 3,5 grammi di pesce grasso almeno due volte alla settimana per essere sicuri che stai ricevendo abbastanza omega-3 attraverso la dieta. Una porzione di pesce cotto è leggermente più grande di un libretto di assegni.

Domanda: Se non mangiamo tanto pesce o comunque non mangiamo abbastanza alimenti con Omega-3, gli integratori sono consigliati?

Dr. Ignarro: Indubbiamente si. Ottenere gli Omega-3 attraverso il cibo sarebbe l’ideale. Tuttavia un integratore di Omega-3 è in grado di dare supporto ad una dieta sana.

Abbiamo anche chiesto al Dr. Ignarro  altri consigli su alcuni problemi cardiaci più generali:

Domanda: Quali sono i più grandi equivoci che avete visto per quanto riguarda la salute del cuore?

Dr. Ignarro: direi che ci sono due cose principali. In primo luogo, ci sono molte persone vedono la salute del cuore come una questione prettamente maschile. Ma il benessere cardiovascolare è altrettanto importante sia per le donne che per gli uomini, e le donne hanno bisogno di assumere un ruolo attivo nella cura dei loro cuori. In secondo luogo, molti vedono la salute del cuore come qualcosa di cui preoccuparsi quando invecchiano. Invece, dovrebbe essere un punto prioritario di cui occuparsi molto presto nella vita, infatti, gli scienziati hanno scoperto che i segnali sulla futura salute del cuore cominciano già a partire dal primo decennio di vita!

Domanda: Quali sono alcuni semplici cambiamenti che possiamo fare per influenzare positivamente la salute del cuore?

Dr. Ignarro: Ottima domanda. Ci sono tre semplici cose da”aggiungere” alla nostra vita che possono contribuire a sostenere il benessere cardiovascolare: movimento, alimenti freschi e relax.

A partire da oggi, cercate modi per aggiungere salute al vostro cuore. Iniziate con un 10 minuti di movimento al giorno: prendere le scale, stare in piedi rispondendo alle telefonate di lavoro, fare una passeggiata serale invece di guardare un programma televisivo. Aggiungere una porzione di frutta e una porzione di verdura alla vostra dieta. Una mela di medie dimensioni,  pranzare e cenare con una piccola insalata di verdure a foglia verde per aumentare l’apporto di nutrienti giornalieri, fare buone scelte alimentari tendendo a sostituire alimenti poveri di nutrienti. E, infine, aggiungere un po’ di relax nella vostra giornata attraverso la respirazione profonda. Anche pochi minuti di respirazione aiutano a ridurre lo stress, e bassi livelli di stress sono una parte importante di un sano sistema cardiovascolare.

Domanda: Quante ore di esercizio fisico abbiamo bisogno ogni settimana per la massima efficacia?

Dr. Ignarro: Il Centers for Disease Control and Prevention raccomanda 2,5 ore di moderato esercizio fisico alla settimana, sono 30 minuti cinque giorni a settimana. Se questo sembra impegnativo, si può partire piano aumentando l’esercizio gradualmente. L’ho fatto personalmente, e posso dirvi che iniziare i miei obiettivi di allenamento è stata una delle cose migliori che io abbia mai fatto per me.

Domanda: Se dovessi dare un consiglio alla persone quale sarebbe la cosa migliore da fare per il loro cuore?

Dr. Ignarro: Semplice: sostenete la salute del vostro endotelio! Il tuo endotelio è la “casa di produzione” dell’ossido nitrico (NO), la molecola messaggera per il benessere cardiovascolare. Un endotelio sano aiuta a mantenere i vasi sanguigni flessibili e supporta il corretto flusso del sangue che, a sua volta, sostiene la salute del cuore.

Domanda: Dove possiamo ottenere maggiori informazioni per la salute del cuore?

Dr. Ignarro: Il sito  www.hearthealthinitiative.com  contiene molte informazioni sul benessere del cuore. Ho lavorato duramente per dare informazioni che possono aiutare chiunque, dovunque, su come imparare a prendersi cura nel modo migliore del proprio cuore.

Questo è tutto per questa intervista con il Dr. Ignarro, ma non preoccupatevi, avremo altre occasione per potere fargli altre domande molto presto!

FONTE – HEART HEALTH

OSSIDO NITRICO = ELISIR DI LUNGA VITA

 

 


L’avanzata degli Integratori

Posted on 23 febbraio 2014 by admin | Leave a comment | Curiosità

Gli italiani hanno sempre più fiducia nelle proprietà benefiche per la salute degli integratori, come si ricava dall’andamento di mercato di questi prodotti attestato anche dall’ultima indagine AC-Nielsen per FederSalus.

Una tendenza in crescita negli ultimi anni e confermata dall’incremento costante che indica che agli integratori non si rinuncia neppure sotto l’incalzare della crisi economica.
Oggi a questi supplementi ricorre un italiano su tre, e se il 45% lo fa occasionalmente, il 18% li consuma regolarmente durante l’anno; la fedeltà risulta anche dal fatto che il 62% afferma di utilizzarli da oltre due anni, il 14% comunque da più di un anno.

L’analisi del fenomeno è utile e andrebbe approfondita, anche a fronte dell’altra tendenza in crescita in vari paesi e cioè l’acquisto via Internet di prodotti nel campo della salute compresi gli integratori.

Dall’indagine risulta che la motivazione per l’uso abituale di integratori è per il 46% la ricerca di benessere psico-fisico in generale e per il 43% quella di risposte a specifiche esigenze di salute; nel secondo caso a differenza del primo c’è una prevalenza femminile.

Un ulteriore 7% li usa abitualmente perché li considera un valido supporto nella dieta di uno sportivo e un altro 3,3% in quelle dimagranti. Questo si rispecchia nelle tipologie scelte: in cima, per il 52,5%, complessi vitaminici e minerali, seguono per il 36% integratori energetici o fermenti lattici, e per il 14,4% quelli per lo sport con netta predominanza maschile. Ci sono poi supplementi a base di crusche e altre fibre nell’8,3%, e agli estratti vegetali come aloe o papaia nel 7,8% o ginseng, pappa reale e tonici nel 7,4%.

Volendo tracciare un profilo del consumatore di integratori emerge che circa in due casi su tre si tratta di donne, e nel 5,7% dei casi di persone con istruzione medio-alta; i complessi vitaminici e minerali sono più usati dai meglio istruiti che li ritengono una scelta di benessere, per i fermenti lattici c’è una preferenza per donne e casalinghe. In generale, tutti dovrebbero fare uso di integratori alimentari, anche chi segue una corretta alimentazione, per fornire le giuste quantità di vitamine, sali minerali, fibre ecc… di cui il corpo ha bisogno.

Clicca qui e scopri una gamma di integratori alimentari e nutrizione cellulare di alta qualità!

 

integratori inutili o utili?

Posted on 18 febbraio 2014 by admin | Leave a comment | Curiosità

integrazione alimentareInteressante e utile articolo apparso sul sito del DR Filippo Ongaro in cui spiega il perchè è da tempo che c’è questa discussione in atto: “integratori utili o inutili?”

Come dice Ongaro la classe medica non ha di certo facilitato la comprensione, da parte delle persone, di cosa sia davvero l’integrazione alimentare. Non ha aiutato le persone a capire la differenza tra alimentazione  nutrizione.

Al giorno d’oggi, a causa di uno stile di vita poco corretto, un’alimentazione spesso poco adeguata corrono i rischi di non avere, ogni singolo giorno, i nutrienti necessari per il benessere del nostro corpo non è un’ipotesi poi così remota, anzi è probabile che accada.

Infatti, nel suo articolo il DR Ongaro dice:

“Nei con­fronti degli inte­gra­tori ali­men­tari (più pre­ci­sa­mente detti nutra­ceu­tici) esi­ste molto scet­ti­ci­smo e parec­chia disin­for­ma­zione. La classe medica cer­ta­mente non ha con­tri­buito a dif­fon­dere infor­ma­zioni scien­ti­fi­ca­mente valide sul tema a causa di un misto di incom­pe­tenza, disin­te­resse e mala­fede. Per que­sto ancora oggi si sen­tono spesso opi­nioni di esperti o pseu­do­tali che sosten­gono che non ser­vono a nulla, che sono soldi but­tati via o addi­rit­tura che  sono dannosi.

La verità però è molto diversa. Intanto un numero immenso di studi dimo­stra l’utilità pre­ven­tiva e tera­peu­tica di sostanze nutri­zio­nali e fito­te­ra­pici.  Inol­tre viene sti­mato che oltre il 90% delle per­sone pre­senti una o più defi­cienze nutri­zio­nali, non cosi gravi da far insor­gere un’avitaminosi acuta, ma suf­fi­cienti ad alte­rare nel tempo il meta­bo­li­smo e ad aumen­tare il rischio di malat­tie croniche.”

Ora ti rimandiamo al link del Blog del DR Ongaro per leggere questo utilissimo articolo:

CLICCA QUI PER VEDERE L’ARTICOLO COMPLETO

Scopri una gamma completa e di alta qualità di integratori alimentari e di nutrizione cellulare

 

Amiche per la pelle

Posted on 16 febbraio 2014 by admin | Leave a comment | Curiosità

Una pelle sana, elastica, ben idratata. Merito di alcune vitamine che svolgono una funzione essenziale per la sua bellezza e salute, contrastando anche gli effetti nocivi di inquinamento e invecchiamento.

Una pelle giovane, sana, luminosa: non è un desiderio irraggiungibile ma un obiettivo alla portata di tutti con l’aiuto di alcuni preziosi micronutrienti. La prima alleata della pelle è la vitamina A, nota per le sue proprietà anti-rughe in quanto in grado di favorire i processi riparatori del tessuto connettivo.

La sua capacità di contrastare i segni del tempo è stata dimostrata da un gruppo di ricercatori della Michigan University Medical School che hanno testato l’efficacia di una lozione a base di retinolo: nei soggetti sottoposti al trattamento sono risultati evidenti l’aumento dei livelli di idratazione e dei processi di turn-over cellulare, con una significativa riduzione delle rughe nelle parti trattate.

La vitamina A è importante anche per la sua funzione di stimolo nella produzione dimelanina (nome generico dei pigmenti scuri prodotti dalla nostra pelle) che agisce da schermo solare su tutto il corpo, proteggendo dalle radiazioni gli strati più profondi della pelle.

Tra le altre fondamentali virtù della vitamina A, quella di proteggere la pelle dai danni provocati dai radicali liberi a seguito di esposizione all’inquinamento atmosferico o ai raggi ultravioletti. In questo compito essa viene aiutata anche dalla vitamina E e dalla vitamina C, sostanze a elevato potere antiossidante in grado di prevenire l’invecchiamento delle cellule cutanee.

Delle proprietà anti-age di quest’ultima si sono occupati di recente alcuni studiosi britannici e portoghesi, in uno studio pubblicato su «Free Radical Biology and Medicine», evidenziando il contributo della vitamina C fibroblasti (cellule del derma implicate nella produzione delle fibre collagene che danno consistenza ed elasticità al tessuto connettivo della cute).

Oltre a mantenere la pelle giovane e sana, hanno affermato i ricercatori, le proprietà rigenerative della vitamina C potrebbero portare a progressi nella prevenzione e nel trattamento delle lesioni cutanee, anche nell’ambito della ricerca di nuove modalità terapeutiche nella lotta contro i tumori alla pelle.nella riparazione del Dna dei fibroblasti (cellule del derma implicate nella produzione delle fibre collagene che danno consistenza ed elasticità al tessuto connettivo della cute).


Scopri una gamma completa e di alta qualità di integratori alimentari e di nutrizione cellulare  e per la cura del corpo





You may also like:

GARCINIA CAMBOGIA, UN GRANDE ALLEATO!

ANDARE AL LAVORO PIÙ STANCO DI QUANDO SEI ANDATO A LETTO


 
 




 

 
   
 

HERBALIFE NUTRITION ADVISORY BOARD



David Heber, M.D., Ph.D., F.A.C.P., F.A.C.N.
Chairman, Herbalife Nutrition Institute and Nutrition Advisory Board
 

 

Il Dr. Heber compare in "The Best Doctors in America" e in "Who's Who in America".

Della competenza del Dr. Heber si avvalgono spesso network televisivi come la NBC, la CNN e Discovery Channel.Oltre ad aver scritto oltre 70 articoli scientifici "peer-reviewed" e due testi professionali, è anche autore di quattro libri per il pubblico: "Natural Remedies for a Healthy Heart," "The Resolution Diet," "What Color is Your Diet?" e "The L. A. Shape Diet."

Dirige il Centro per di ricerca sulle erbe per l'integrazione alimentare dei National Institutes of Health (NIH), l'Unità di ricerca per la nutrizione clinica finanziata dal National Cancer Institute (NCI), e le Borse di studio di formazione su nutrizione e obesità dei NIH all'UCLA.

I principali interessi di ricerca del dottor Heber sono il trattamento dell'obesità e la nutrizione per la prevenzione e la cura dei tumori. È direttore del Centro per la Nutrizione Umana dell'Università della California di Los Angeles*.

Il Dr. Heber ha conseguito il B.S. in Chimica, magna cum laude, all'UCLA nel 1969, un M.D. alla Harvard Medical School nel 1973 ed il Ph.D. in Fisiologia all'Università della California nel 1978. Ha conseguito l'abilitazione in Medicina interna ed endocrinologia e metabolismo presso l'American Board of Internal Medicine e in Nutrizione clinica presso l'American Board of Nutrition.

*Il titolo accademico del Dr. Heber è fornito a scopo puramente identificativo. L'Università della California, per motivi deontologici, non promuove particolari prodotti o servizi.




Prodotti Herbalife OnLine: Benessere e Sana Nutrizione tranquillamente da casa tua
 


Herbalife Nutrition Institute   http://www.herbalifenutritioninstitute.com/en/



Studi Clinici

È nostro impegno cercare di offrire ai nostri clienti e distributori prodotti di qualità formulati usando tecnologie e metodi all'avanguardia. In questa sezione presentiamo tre studi clinici che mettono in evidenza le proprietà di tre prodotti: Formula 1, Niteworks e . Si tratta di studi indipendenti condotti in diverse parti del mondo.

Studi Clinici
 
STUDIO CLINICO 1

Formula 1 - Studio clinico realizzato alla UCLA

 

Una dieta ad alto apporto proteico favorisce la perdita di peso?"Uno studio controllato sull'arricchimento proteico di sostituti del pasto per la riduzione del peso e il mantenimento della massa magra".Leo Treyzon, Steve Chen, Kurt Hong, Eric Yan, Catherine Carpenter, Gail Thames, Susan Bowerman, He-Jing Wang, Robert Elashoff e Zhaoping Li – Centro per la nutrizione umana dell'UCLA

Che cosa riguardava questo studio?
Lo studio ha preso in esame 100 individui sovrappeso per verificare gli effetti di due diversi livelli di apporto proteico nella dieta sulla perdita di peso riscontrata nell'arco di un anno.

Cosa cercava di scoprire lo studio?
I ricercatori volevano scoprire se i soggetti che assumevano più proteine avrebbero perso più peso rispetto ai soggetti con un apporto proteico più normale. Dal momento che le proteine aiutano a mantenere la massa magra, si voleva anche verificare se il gruppo con apporto proteico potenziato avrebbe perso più massa adiposa rispetto al gruppo con apporto regolare, indipendentemente dalla perdita di peso riscontrata.

Cosa dovevano fare i soggetti dello studio?
I soggetti dovevano seguire una dieta che prevedeva due frullati sostituti del pasto al giorno (Formula 1 con latte, più un pasto equilibrato e una serie di snack proteici). I soggetti sono stati divisi in due gruppi uniformi. Un gruppo – quello con elevato apporto proteico – preparava i frullati aggiungendo una fonte supplementare di proteine (Integratore Proteico in Polvere). L'altro gruppo, invece, preparava i frullati con Formula 1 e vi aggiungeva un placebo in tutto simile all'Integratore Proteico in Polvere, ma completamente privo di proteine. I soggetti non sapevano in quale gruppo erano stati inseriti.

Com'è andata?
La perdita di peso è risultata sostanzialmente uguale nei due gruppi, ma, come i ricercatori sospettavano, i soggetti che avevano consumato più proteine avevano perso più massa adiposa rispetto a quelli sottoposti ad un apporto proteico standard. Da questo studio si può concludere che i frullati sostituti del pasto risultano essere una modalità efficaci per perdere peso.

I risultati sono già stati pubblicati?
I risultati dello studio sono stati pubblicati nel numero di agosto 2008 del Nutrition Journal.

STUDIO CLINICO 2

Formula 1 - Studio clinico realizzato ad ULM

 

I frullati sostituti del pasto favoriscono la perdita di peso?
"Apporto proteico elevato mediante sostituti del pasto arricchiti di proteine comparato ad apporto proteico e sostituti del pasto tradizionali in soggetti sovrappeso". Marion Flechtner-Mors, Ph.D. e Herwig Ditschuneit, M.D. Università di Ulm, Germania.

Che cosa riguardava questo studio?
Questo studio ha preso in esame 110 soggetti sovrappeso e li ha seguiti per un periodo di 12 mesi per stabilire gli effetti sul controllo del peso di livelli differenti di apporto proteico nella dieta.

Cosa dovevano fare i soggetti dello studio?
La prima parte dello studio è durata 3 mesi. Uno dei gruppi, quello ad elevato apporto proteico, ha seguito un programma per il controllo del peso sostituendo due pasti con altrettanti frullati Formula 1 (formulazione europea) preparati con latte, arricchiti con l'Integratore Proteico in Polvere Herbalife. L'altro gruppo ha seguito una dieta a normale apporto proteico, non ha usato frullati sostituti del pasto ed ha ricevuto istruzioni su come consumare livelli standard di proteine nell'ambito di una dieta ad apporto calorico controllato.Nei rimanenti nove mesi dello studio, entrambi i gruppi hanno consumato un frullato sostituto del pasto al giorno, mantenendo rispettivamente gli stessi livelli di apporto proteico dei tre mesi precedenti.

Com'è andata?
In linea generale, i risultati hanno confermato che bere frullati sostituti del pasto arricchiti con proteine favorisce un più efficace controllo del peso rispetto alla sola riduzione delle calorie. Lo studio ha dimostrato che, a parità di apporto controllato di calorie, consumare due frullati Formula 1 sostituti del pasto è un metodo più efficace rispetto al controllo del peso mediante una dieta tradizionale.Un'altra scoperta significativa è stata che, al termine dello studio, i soggetti che sono stati ritenuti meno esposti ai rischi comunemente associati alla condizione di sovrappeso erano il 64 percento del gruppo ad apporto proteico elevato contro il 41 percento del gruppo con apporto proteico standard.

I risultati sono già stati pubblicati?
I risultati di questo studio sono stati pubblicati sulla rivista Diabetes/Metabolism Research and Reviews nel 2010.

STUDIO CLINICO 3

Studio clinico su Niteworks

In un recente studio: Niteworks® ha migliorato le prestazioni sportive di ciclisti over 50Il corpo utilizza Arginina, un aminoacido, per produrre Ossido Nitrico (NO), che è riconosciuto avere degli effetti benefici sulsistema cardiocircolatorio. Alcuni dati emersi da un recente studio clinico dimostrano che:

  • Il Niteworks®, con arginina, ha dimostrato di migliorare le prestazioni fisiche di ciclisti uomini tra i 53 e i 70 anniaumentando la soglia anaerobica – ovvero nel momento dello sforzo fisico in cui la stanchezza si fa sentiremaggiormente
  • Aumentare la propria soglia anaerobica, permette di allenarsi più a lungo; migliorare le proprie prestazionisignificherebbe miglior esercizio fisico e stile di vita più salutare.

Lo studio è stato pubblicato nel "Journal of the International Society of Sports Nutrition" a marzo 2010 ed è stato condotto su 16 ciclisti uomini in buona forma tra i 50 e i 73 anni per verificare gli effetti del Niteworks® sulle prestazioni sportive.


Studio Clinico NiteWorks        < clicca qui >

Studio clinico Q&R          < clicca qui >

Studio Clinico Univerità ULM  < clicca qui >

 

Roma, 27 aprile 2012

Caro amico di "VIVI alTOP", 
con l’obiettivo di offrire le migliori soluzioni nutrizionali ai nostri clienti e Distributori, Herbalife ha istituito un Comitato Consultivo per la Nutrizione a cui afferiscono scienziati di fama mondiale provenienti da ogni parte del mondo.

La loro competenza è alla base dello sviluppo dei nostri prodotti e dei test sulle possibili formulazioni. Il Comitato Consultivo comprende riconosciuti esperti mondiali in tema di nutrizione e obesità come il prof. David Heber, un premio Nobel come il prof. Louis Ignarro e il prof. Marco De Angelis dell’Università di L’Aquila come rappresentante per l’Italia.

Herbalife, inoltre, finanzia ricerche all’avanguardia sulla nutrizione collaborando con università di tutto il mondo. In Italia Herbalife e l’Università di L’Aquila hanno siglato una convenzione finalizzata alla realizzazione di progetti di ricerca scientifica riguardanti alimentazione ed integrazione alimentare, anche attraverso test effettuati con i prodotti Herbalife.

Siamo lieti di condividere con te i risultati dei primi test effettuati.

Clicca qui per scaricare il documento contenete i risultai degli studi frutto di questa collaborazione 

Herbalife - un impegno per la qualità e la scienza.

Cordialmente,

Il Team Herbalife  & Team WellnessPOINT

 


STUDIO CLINICO: SOSTITUTI DEL PASTO

“Aumento dell’apporto proteico mediante sostituti del pasto

arricchiti con proteine comparato con un apporto proteico standard

e sostituti del pasto convenzionali in soggetti sovrappeso”
 

Marion Flechtner-Mors, Ph.D. e Herwig Ditschuneit, M.D.;

Università di Ulm (Germania)
 

In cosa consiste questo studio? Lo studio ha coinvolto 110

persone che sono state seguite per un periodo di 12 mesi al fine di

valutare gli effetti sul controllo del peso di livelli diversificati

dell’apporto proteico nella dieta.
 

Cosa dovevano fare i soggetti dello studio? La prima parte

dello studio è durata 3 mesi. Uno dei gruppi (quello ad alto apporto

proteico) ha seguito un piano per il controllo del peso che

prevedeva la sostituzione di due pasti al giorno con altrettanti

frullati Formula 1 (Formula Europea) preparati con latte e con

un’integrazione proteica aggiuntiva (Integratore Proteico in Polvere

Europeo). L’altro gruppo ha osservato una dieta ad apporto

proteico standard. I soggetti del secondo gruppo non hanno usato

alcun sostituto del pasto e hanno assunto un apporto proteico

standard attraverso una dieta ipocalorica basata esclusivamente su

cibi.
 

Nei restanti 9 mesi dello studio, entrambi i gruppi hanno fatto uso di

un sostituto del pasto al giorno, mantenendo però i rispettivi livelli

diversificati di apporto proteico che avevano caratterizzato i tre

mesi precedenti.
 

Cosa è emerso? I risultati complessivi hanno confermato che

l’assunzione di frullati sostituti del pasto arricchiti con proteine

favorisce un più efficace controllo del peso rispetto alla sola

riduzione dell’apporto calorico. Lo studio ha dimostrato che, per

quanto riguarda il computo delle calorie, l’assunzione giornaliera di

due frullati Formula come sostituti del pasto rappresenta un metodo

più efficace per controllare il peso rispetto a una dieta

convenzionale basata solo su cibi.

 

Un’altra scoperta significativa è stata che, al termine dello studio, il

64 percento dei soggetti del gruppo ad alto apporto proteico è

risultato meno esposto al rischio dei problemi di salute

comunemente associati al sovrappeso rispetto al 41 percento dei

soggetti che avevano assunto un apporto proteico standard.

Scienza

Questi risultati sono stati già pubblicati? Un ‘abstract’ (breve sommario) dello studio è stato presentato quest’anno al Congresso

Europeo sull’Obesità di Ginevra (Svizzera) e alla conferenza mondiale della Obesity Society che si è tenuta a Phoenix (USA).


Lo studio completo è stato sottoposto all’esame di una prestigiosa rivista scientifica e gli autori sono in attesa della conferma di

accettazione per la pubblicazione.
 

 

NOTA: Uno studio clinico è uno studio condotto da un gruppo di ricercatori su soggetti umani allo scopo di verificare una

determinata ipotesi o rispondere a un particolare quesito.
 

Marion Flechtner-Mors Ph.D. fa parte del Comitato Consultivo Herbalife per la Nutrizione.

 

Questi risultati non garantiscono il raggiungimento di risultati analoghi. I risultati che si possono ottenere con i prodotti Herbalife

variano da individuo a individuo.




Prodotti Herbalife OnLine: Benessere e Sana Nutrizione tranquillamente da casa tua

 


Documento completo-ufficiale su:  

 




“EFFETTI DELL’H3OPro SU PROVE DI DURATA MASSIMALE A POTENZA SUPERIORE ALLA SOGLIA”
 

SEDE DELLO STUDIO: Facoltà di Scienze Motorie, Università di L’Aquila AUTORE: Prof. Marco De Angelis

 

. SCOPO DELLO STUDIO: 
Verificare se l’utilizzo dell’H3OPro durante una prova condotta pedalando su un

cicloergometro ad una potenza medio-alta, può 1. influenzare la durata della prova, o/e 2. influenzare alcuni parametri fisiologici del soggetto che l’effettua.
 

• SOGGETTI: 
o 35 studenti (età media = 23.3 anni) hanno completato tutte le prove.
o Nessuno dei soggetti usava già prodotti Herbalife ed i soggetti non conoscevano lo scopo ultimo dello studio.
 

PROTOCOLLO DELLO STUDIO:
o Per prima cosa è stata effettuata la determinazione della Soglia Anaerobica individuale

(attraverso la definizione del Massimo Lattato Stazionario) con ripetute misurazioni dell’Acido Lattico presente nel sangue a diverse intensità crescenti di esercizio (pedalare su cicloergometro).

o Successivamente, ciascun soggetto ha effettuato 2 prove ad esaurimento (finchè riusciva a pedalare), separate da almeno 4 giorni di riposo, ad una intensità superiore del 10% alla sua Soglia Anaerobica.

o Durante queste 2 prove massimali il soggetto poteva bere, da mezz’ora prima dell’inizio e a piacimento per tutta la durata della prova

• una volta Acqua semplice

• un’altra volta H3OPro o l’ordine delle prove (prima l’una o l’altra bevanda) è stato scelto casualmente

 

PARAMETRI MISURATI
o Durata massima delle prove (quando il soggetto si fermava)
o Frequenza Cardiaca alla fine delle prove
o Acido Lattico alla fine delle prove
o Quantità di liquido ingerito durante le prove



RISULTATI

LIQUIDO INGERITO (fig. 1) 
o La quantità di liquido ingerito è stata statisticamente molto superiore quando i soggetti hanno ingerito H3OPro (+127 ml, corrispondente al 36% in più).  Fig. 1

FREQUENZA CARDIACA (fig. 2) 
o La Frequenza Cardiaca raggiunta alla fine della prova è stata leggermente

superiore (ai limiti della significatività) quando i soggetti hanno bevuto H3OPro.
o L’assenza di correlazione tra la durata delle prova e la Frequenza Cardiaca fa escludere la maggior durata della prova (vedi oltre) come unica causa di questa differenza. 

o Lepossibilicausepotrebberoessere

􏰀 Migliore fluidità del sangue e/o 􏰀 Miglioramento funzionalità elettrica cardiaca.

Fig. 2
 

ACIDO LATTICO (fig. 3)
o L’Acido Lattico finale, che sarebbe stato logico aspettarsi maggiore per durate maggiori della prova, è stato addirittura leggermente inferiore (ai limiti della significatività) quando i soggetti hanno bevuto H3OPro.
o La possibile causa potrebbe essere una migliore efficienza del metabolismo aerobico.

Fig. 3

LIQUIDO INGERITO

ml 500 450 400 350 300 250 200

ACQUA

H3OPRO

P=0.005

FREQUENZA CARDIACA

(batt/min)

170 165 160 155 150

ACQUA

H3OPRO

P=0.054

(mMl

ACIDO LATTICO

6

6

5

ACQUA

H3OPRO

P=0.055

Herbalife Italia S.p.A. (23-apr-2012) H3OPro clinical studies results
 

DURATA MASSIMALE (fig. 4) 
o Bevendo H3OPro la durata della prova è stata significativamente maggiore (+ 4’12”, corrispondente al 13% di durata in più). 

o I possibili motivi per cui i soggetti bevendo H3OPro hanno pedalato più a lungo potrebbero essere:
􏰀 Maggiore energia disponibile e/o
􏰀 Minore senso di fatica e/o
􏰀 Migliore metabolismo energetico

 


 

m in

DURATA MASSIMA

37:26 36:00 34:34 33:07 31:41 30:14 28:48

ACQ UA

H3O PRO

P=0.015

36:00

31:48

CONCLUSIONI

Bevendo H3OPro 
Si riesce a bere di più e a mantenere quindi una più corretta idratazione 
Sembra possibile raggiungere una Frequenza Cardiaca maggiore. 
Si produce, a parità di potenza, meno Acido Lattico 
Si riesce a continuare ad esercitarsi più a lungo.


 

HERBALIFE: eccellenza nella scienza
Un impegno per la scienza e la nutrizione


 

Comitato Consultivo Herbalife per la Nutrizione 


Illustri esperti nel campo di salute e nutrizione compongono il Comitato Consultivo Herbalife per la Nutrizione. A loro sono affidati sviluppo e sperimentazione dei prodotti, al fine di offrirti i migliori prodotti possibili, formulati con i migliori ingredienti.


Nello sviluppo di ogni nuovo prodotto partiamo sempre dai principi fondamentali della buona nutrizione e da ingredienti con un apporto nutrizionale equilibrato.

Per i prodotti Herbalife scegliamo solo ingredienti le cui proprietà siano scientificamente provate.
Per questo siamo sicuri di offrirvi il meglio



Dr. Luis Ignarro Premio Nobel per la Medicina 1998 fa parte del NAB Nutritional Advisory Board Herbalife

Oltre 180 scienziati e 130 speclisti in Nutrizione fanno part del Comitato scientifico Herbaife



Studi clinici

  • UCLA, California
​Lo studio dimostra che i frullati sostituti del pasto sono un modo efficace per perdere peso.
  • ​Università di Ulm, Germania

Lo studio dimostra che, a parità di apporto controllato di calorie, consumare due frullati Formula 1 sostituti del pasto è un metodo più efficace rispetto al controllo del peso mediante una dieta ipocalorica tradizionale.

 

  • Ospedale dell'Università Statale di Seoul, Corea

I soggetti del gruppo con maggiore apporto proteico hanno perso più massa grassa (e meno massa magra) dei soggetti con apporto proteico standard.




Collaborazione con grandi Università
 

  • Herbalife intende continuare a sviluppare i rapporti con il mondo dell'università nell'ambito del suo obiettivo di promuovere la scienza della nutrizione ed essere all'avanguardia nella produzione dei migliori prodotti nutrizionali e per il controllo del peso.
  • Laboratorio "Mark Hughes" per la Nutrizione Cellulare e Molecolare, Centro per la Nutrizione Umana dell'UCLA
  • Il Centro di Prodotti Naturali, Università del Mississippi
  • In Italia: collaborazione con l’Università degli studi de L’Aquila.






Fiducia in Herbalife

Dei nostri prodotti puoi fidarti

  • I prodotti Herbalife® sono frutto della migliore ricerca scientifica.
Quello che è in etichetta è nel prodotto
  •  I consumatori possono essere sicuri che gli tutti gli ingredienti contenuti nel prodotto risultano in etichetta .
 
Sappiamo da dove arrivano i nostri ingredienti
  • I nostri ingredienti provengono da fornitori certificati che rispettano i nostri elevati standard di qualità; nei nostri laboratori all'avanguardia controlliamo la purezza di tutti gli ingredienti

I nostri prodotti rispondono ai più elevati standard di ricerca, sviluppo e produzione del settore, per darti la certezza di una scelta di qualità.



MASSIMA QUALITA‘

I prodotti Herbalife sono costantemente sottoposti a controlli di qualità, dall’approvvigionamento delle materie prime alla consegna del prodotto finito. I processi di lavorazione vengono condotti in base a consolidati standard di controllo della qualità

 

Prodotti Herbalife OnLine: Benessere e Sana Nutrizione tranquillamente da casa tua
 



 

 



GLOSSARIO DEGLI INGREDIENTI HERBALIFE

The ingredients used in Herbalife products are summarized for your reference. Our research and product development is expanding the ingredients available to us, in our constant striving to deliver life-changing products to you.

Acesulfame K: A calorie-free, artificial sweetener used in food, beverage and pharmaceutical products; shown to taste significantly sweeter than an equivalent volume of sugar. Found in Formula 1 Shake Mix.

Aloe vera: A plant that can have positive effects on the body both internally and externally. Internally used to promote a healthy digestive system and to promote a healthy bowel movement.* Found in Herbal Aloe drink and several body care products.

Amino Acid: An essential building block of proteins.

Aminogen®: A plant enzyme thought to help absorb protein in the body (which is needed for healthy lean muscle mass, strength and energy).* Incorporated in Aminogen®† dietary supplements.

Antioxidant: A substance that helps create a barrier from free radical damage

Ascorbic Acid (Vitamin C): An antioxidant needed for the growth and health of tissues in all parts of the body. Found in many foods and dietary supplements.

Beet Root: A versatile vegetable part with high nutritional value, containing vitamins C and A and in folate.

Caffeine: Found in many plants; stimulates the central nervous system.* Available in Liftoff® tablets.

Calcium carbonate: A mineral that helps maintain healthy bones.* Found in Xtra-Cal® tablets, Aminogen®† tablets, Snack Defense® tablets and Formula 2 Multivitamin Complex dietary supplement.

Cellulose Powder: A fine powder used as a binding agent in tablets the body can break down to absorb at the cellular level.

Chemical Compound: The bonding of two ingredients–can be naturally occurring or man made.

Cocoa: A seed of the cacao tree; improves blood flow and contributes to cardiovascular health.* High in antioxidants and flavonoids.

Complete Protein: A protein that contains all the essential amino acids.

Enzyme: A protein in the body that speeds a biological process to go faster.

Fiber: Found in whole fruits, vegetables, beans, and grains like oats and brown rice. It contains lots of vitamins and minerals; helps you feel full and keeps you regular.

Flavonoids: Sometimes called bioflavonoids, they are plant based nutrients known to have health benefits.

Free radical: A highly reactive and unstable molecule.

Fructose: A natural sugar found in most fruits and some vegetables.

Ginkgo (biloba) Extract: A tree leaf extract used for improved blood flow, enhanced mental performance and alertness.* Found in Liftoff® tablets.

Glucosamine Sulfate: A natural compound found in healthy cartilage. Found in Joint Support–Glucosamine with Herbs.

Green Tea: A 4,000-year-old tea rich in antioxidants. Found in Total Control® tablets and Herbal Concentrate teas.

Krill Oil: An oil rich in Omega-3 fatty acids extracted from shrimp-like crustaceans–contains astaxanthin, a powerful anti-oxidant known to promote healthy cholesterol levels that are already within a normal range.* Available in Tri-Shield® capsules and Core Complex dietary supplements.

L-arginine: An amino acid that helps make nitric oxide in the body and improves circulatory, immune and nervous system functions.* Found in Niteworks® Powder Mix.

Omega-3 fatty acids: An essential nutrient that helps maintain a healthy heart, brain, eyes, skin, joints, hair and immune system.* Found in Herbalifeline® capsules, Tri-Shield® capsules, and Core Complex dietary supplements.

Oxidation: Occurs when life essential oxygen combusts within the human body and produces by-products called free radicals.

Phytonutrients: Plant-derived nutrients with many health benefits and antioxidant properties. Found in Garden 7® dietary supplements.

Potassium Chloride: A natural chemical compound. It is used in many foods as a low-sodium alternative and in sports drinks as an essential replacement for electrolytes lost during intense exercise.

Potassium: Potassium is an essential mineral and micronutrient in human nutrition–found inside cells, it’s an important mineral for maintaining fluid and electrolyte balance in the body.

Protein: A molecule with a mission. Our bodies require different types of proteins for different functions such as movement (muscles), growth (hormones), digestion (enzymes) and even sight.

Pycnogenol®**: Derived from tree bark, it is a highly potent antioxidant that has been shown to neutralize free radicals that contribute to premature aging.

Rosemary extract: Produced from rosemary leaves and rich in antioxidant and anti-inflammatory agents. Studies show rosemary may protect against free radical damage both internally and externally. Found in RoseOx®‡ supplements.

RoseOx®: A dietary supplement and antioxidant composed primarily of rosemary extract and ingredients from the mustard family of plants. Provides antioxidant protection.*

Soy Protein: A protein derived from soybeans and the only vegetarian source of complete protein. Equal to animal sources of protein such as meat, eggs and milk.

Sucralose: An artificial sweetener made from sugar but with no calories.

Whey Protein: A protein isolated from whey, a by-product of milk. It is commonly used by bodybuilders and other athletes to accelerate muscle development and aid in recovery.

 

* These statements have not been evaluated by the Food and Drug Administration. This product is not intended to diagnose, treat, cure or prevent any disease.

† Aminogen® is a registered trademark of Triarco Industries and is protected by U.S. Patent No. 5,387,422.

‡ RoseOx® is a registered trademark of Zuellig Botanicals, Inc.

** Pycnogenol® is a registered trademark of Horphag Research, Ltd.



Prodotti Herbalife OnLine: Benessere e Sana Nutrizione tranquillamente da casa tua

 





Siamo fieri di poter offrire il meglio !
Da sempre ci occupiamo con successo di aiutare le persone a migliorare il loro benessere con la sana nutrizione.
Herbalife ha sviluppato dei moderni concetti di produzione, fabbricazione e distribuzione  affinchè anche tu possa ricevere la miglior qualità e la miglior nutrizione possibile


CONTATTACI adesso!
Richiedi la tua Analisi Corporea Gratuita e riceverai importanti informauzioni su come raggiungere e mantenere la forma perfetta

Siamo al WellnessPOINT a Camorino... ma offriamo una consulenza gratuita e personalizzata nel mondo inter

  • Chiama al 091 857.70.90
  • Internazionale +4191 857.70.90


oppure ORDINA OnLine... tranquillamente da casa tua

massima garanzia di serietà e professionalità
  • SHOPalTOP   http://www.shopaltop.com
  •  


Perché apprezzo collaborare con i Distributori Herbalife (Dr. Louis Ignarro)

louis Ignarro

Essendo uno scienziato sono a volte rimasto isolato. Ho trascorso 40 anni della mia vita in laboratorio, studiando una molecola nel corpo umano. C’erano giorni in cui l’unica aria fresca reale che ho avuto era quando camminavo dal laboratorio alla mia macchina, e la mia interazione con gli altri è stata spesso limitata.

Ora, io sono circondato da persone che arricchiscono la mia vita: mia moglie, la mia famiglia e gli amici, e i distributori Herbalife.

E’più di 10 anni che collaboro con Herbalife, sono stato immensamente grato per le relazioni che ho creato, per le persone che ho incontrato, e le interazioni che ho avuto.
Che gioia è andare in giro per il mondo , parlando agli appassionati distributori Herbalife, lavorare insieme per raggiungere l’obiettivo di promuovere la salute, il benessere e la longevità. Poche persone sono così fortunati come me nell’essere circondati da una rete così valida.

Di recente, ho avuto l’opportunità di visitare la Corea. La mia formazione ai distributori è sempre speciale perché i distributori Herbalife a tutti i livelli sono speciali per me. Pertanto, i miei interventi sono molto divertenti perché parlo della scienza, in modo semplice, che c’è dietro i nostri fantastici prodotti Herbalife.

Un distributore in particolare a Busan mi ha ispirato e mi ha fatto sentire ancora più orgoglioso di essere associato con Herbalife. Quando questo particolare gruppo di distributori si avvicinò per fare una foto, questa giovane donna mi mise le mani sulle spalle e mi disse: “Grazie, dottor Ignarro, per tutto quello che fate per Herbalife. Rende così semplice per me vendere i nostri prodotti, e mi piace poi spiegare ai clienti come i nostri prodotti funzionano e come aiutano il cuore. Mantenga questo buon lavoro, un giorno possiamo eliminare i problemi di cuore.”

Continuo a pensare a quel momento.

A parte quel viaggio, ci sono molti altri momenti appaganti che vivo ogni volta che viaggio. La parte più gratificante quando parlo con i distributori Herbalife è il “Grazie mille” che ricevo da tutti, da ciascuno di loro.

Quando chiedo loro perché mi ringraziano, sempre rispondono dicendo che la linea Cardio Herbalife è così buona e si sentono sicuri che questi prodotti di alta qualità. Sicuri che hanno un impatto significativo sulla loro salute del cuore e la longevità.

Tante cose buone sono successe in oltre 10 anni in cui collaboro in Herbalife. Ma la cosa migliore, di gran lunga, è stata la possibilità di interagire con i distributori e condividere la mia passione per aiutare le persone a vivere una vita più sana.

Siete voi quelli che consentono di diffondere il messaggio importante per la salute cardiovascolare a persone di tutto il mondo.

Per favore, se incrociamo i nostri sentieri nel futuro, salutami e dimmi come Herbalife ti ha colpito. Non vedo l’ora di incontrarti.

FONTE - http://hearthealthinitiative.com/



 

DR. DAVID HEBER nominato Il Miglior Medico in America

DR David Heber

DR. DAVID HEBER nominato Il Miglior Medico in America
Le nostre congratulazioni al dottor Heber, presidente del Nutrition Institute Herbalife and Nutrition Advisory Board, per aver vinto ancora una volta il premio come miglior medico in America.

I medici sono selezionati in base ai risultati di voto dai loro coetanei di tutto il paese attraverso Best Doctors.  Best Doctors è stata fondata nel 1989 da medici convenzionati con la Harvard Medical School che forniscono servizi altamente qualificati di consulenza medica. Oggi, Best Doctors fornisce i propri servizi a livello globale ad oltre 20 milioni di persone in più di 30 nazioni.

 




Guarda l'intervista fatta dal CEO Herbalife M.O.J.al famoso nutrizionista DR David Heber che parla dei problemi sottovalutati legati all'alimentazione attuale

http://ccim.med.ucla.edu/?page_id=203


 

Importante scoperta a Bellinzona

L'IRB ha illustrato che l’assunzione di arginina può migliorare la risposta immunitaria contro il cancro

Uno studio condotto da ricercatori dell’Istituto di Ricerca in Biomedicina (IRB, Università della Svizzera italiana), illustra come l’assunzione di un particolare amminoacido, la L-arginina, possa incrementare l’attività di un particolare tipo di cellule immunitarie, le cellule T. Quando i livelli di L-arginina aumentano, il metabolismo di queste cellule si riorganizza e le cellule sopravvivono più a lungo e sono più efficaci nel combattere i tumori. Lo studio, pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica Cell, apre quindi nuovi scenari per potenziare le terapie cellulari contro il cancro.

Per Roger Geiger, il primo autore dello studio, “È affascinate vedere come un singolo metabolita possa influenzare le proprietà delle cellule T in maniera così importante”.

Federica Sallusto, direttrice di laboratorio all’IRB e co-autrice dello studio, “Abbiamo la prova che le cellule T trattate con elevate concentrazioni di L-arginina possono essere più efficaci nella lotta contro i tumori. Questa scoperta potrebbe aumentare l’efficacia delle terapie cellulari”.

Antonio Lanzavecchia, direttore dell’IRB, dal canto suo dichiara che “Questo studio dimostra come l’analisi globale di proteine e metaboliti nelle cellule immuni possono generare ipotesi che conducano a nuovi modi di incrementare la risposta immunitaria”.

Le cellule T giocano un ruolo fondamentale nella difesa immunitaria contro virus, batteri e cellule cancerogene. Un obiettivo a lungo ricercato dagli immunologi è quello di aumentare l'attività e l'efficacia delle cellule T per modulare la risposta immunitaria. Per esplorare la possibilità che l'attività delle cellule T possa essere regolata da elementi della nostra dieta, i ricercatori hanno sistematicamente analizzato le fluttuazioni delle vie metaboliche nelle cellule T durante il processo di attivazione. Per svolgere queste analisi Roger Geiger, ricercatore nel gruppo di laboratorio diretto da Antonio Lanzavecchia all’IRB, ha iniziato una collaborazione con i gruppi di ricerca di Nicola Zamboni (ETH Zürich) e di Matthias Mann (Max Planck Institute, Münich), entrambi specializzati nelle tecnologie di spettrometria di massa per l’analisi di centinaia di metaboliti e migliaia di proteine cellulari. Grazie all’analisi ad alta risoluzione, il metabolismo dell’L-arginina è stato identificato come un potenziale punto d’intervento terapeutico (Figura 1). Questa possibilità è stata esaminata nel laboratorio diretto da Federica Sallusto all’IRB, portando successivamente alla scoperta che, quando somministrato per via orale, l’L-arginina conferisce alle cellule T una capacità di sopravvivenza maggiore e una migliore efficacia contro i tumori. Per comprendere il meccanismo molecolare, Roger Geiger ha poi collaborato con il gruppo diretto da Paola Picotti (ETH Zürich) che ha sviluppato un metodo per l’identificazione delle proteine che interagiscono con i metaboliti. Usando questo approccio i ricercatori hanno identificato tre proteine che reagiscono ad un incrementato livello di L-arginina e riprogrammano le cellule T, aumentandone la sopravvivenza e l’efficacia anti-tumorale.
 


HERBALFE propone da oltre 10 anni il suo prodotto "Niteworks" che contiene, assieme ad altri importantissimi componenti fondamentali per prevenire problemi cardiovascolari e camcerogeni, L-Arginina  nella quantità RDA

Niteworks è stato ideato-creato in esclusiva per HERBALIFE Int.  dal Premio Nobel in medicina Luis Ignarro

Io lo utilizzo ogni giorno!!!!

 

NITEWORKS   by HERBALIFE

prodotto esclusivo
creato da Luis Ignarro Premio Nobel in Medicina

Contribuisce a creare e mantenere il livello di NO Ossido Nitrico nel corpo che, come descritto negli studi sfociati nel Premio Nobel 1998, è fondamentale quale prevenzione cardiovascolare.

L-Arginina
L-Citrullina
L-Taurina e altri importanti elementi
 



Per INFO  dettagli clicca qui!   

Per saperne di piu contattami!